L’arcivescovo Hanna invita a un sostegno di massa dei prigionieri palestinesi in sciopero della fame

1943963934Gerusalemme occupata-PIC. Martedì mattina, durante un incontro con una delegazione inglese, l’arcivescovo greco-ortodosso Atallah Hanna ha parlato a favore dei palestinesi in sciopero della fame nelle carceri israeliane.

Rivolgendosi a una delegazione di attivisti britannici, l’arcivescovo Hanna ha espresso il proprio sostegno nei confronti dei prigionieri palestinesi in sciopero per ripristinare i loro diritti violati.

“Il loro messaggio è il nostro. Parlano per conto di tutti noi. Lottano per la libertà proprio come facciamo noi”, ha dichiarato.

“Il loro sciopero della fame è un grido contro l’oppressione che hanno subito e un appello per la solidarietà del mondo verso la Palestina, il suo popolo e i suoi prigionieri” ha aggiunto.

“Siamo profondamente addolorati che il governo inglese abbia respinto gli appelli a rivolgere delle scuse officiali ai palestinesi per quanto riguarda la famigerata Dichiarazione di Balfour. Il governo e i suoi alleati fingono di non vedere i tragici effetti della Dichiarazione sul popolo palestinese”.

Traduzione di F.G.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"