Arrestati altri 29 sostenitori di Hamas dalle forze di sicurezza dell’ANP

29/11/2007

Continua la campagna di arresti nelle file dei sostenitori del Movimento di Resistenza Islamica Hamas in Cisgiordania. Ieri, 28/11, le forze di sicurezza palestinesi hanno effettuato la più grande campagna di arresti dall’inizio degli incidenti: 29 cittadini ammanettati nelle diverse province della Cisgiordania.

 

Provincia di Hebron

Le forze di sicurezza hanno arrestato un gran numero di persone durante il funerale di Al-Baradei, ucciso dalla polizia palestinese durate una manifestazione di protesta contro la conferenza di Annapolis. La maggior parte di essi risultano essere sostenitori di Hamas: Ahmad al-Ewi, Bilal az-Zaghir, Abdullah az-Zaghir, Adib al-Qawasmeh, Anas Abu Markhiyah, Ghassan Amro, Abdullah Thawabtah, Yusri Ballut, Muath Tanini, Munir ash-Shaikh, Saddam Thawabteh.

Tra le persone fermate dalle autorità figurano anche: Nuh Qfesha, che ha passato più di 15 anni nelle prigioni israeliane, con l’accusa di appartenere alle brigate al-Qassam, ed è stato liberato un anno e mezzo fa; Bassam Dwek, giornalista, che stava partecipando alla marcia organizzata ieri per protestare contro la conferenza di Annapolis.

Le forze di sicurezza hanno arrestato anche qualche sostenitore del Partito di Liberazione, tra cui si conoscono i nomi di Midhat Abdin, Abed Abdin e Bashar Abdin; oltre a questi, arrestati i due fratelli Fadel e Mufdi al-Jabarin, della cittadina di Yatta a sud di Hebron, Imad Mohammad ar-Rawashed, della cittadina di as-Samu nella stessa area, e Ibrahim al-Kharuf, del capoluogo.

Le forze di sicurezza hanno arrestato anche Mohammad Shafiq al-Juba, Mohammad Rashid, e Nidal Hasan Hirmas – gli ultimi due della città di Halhul – mentre uscivano dai loro rispettivi lavori, e Taleb Akram Abu Snena.

 

Provincia Qalqiliyah

Le forze di sicurezza hanno arrestato Abdelfattah Shrem dopo aver invaso il suo negozio a Qalqiliyah, Amjad Abdullah Riziq dopo aver fatto irruzione in casa sua nella cittadina di Hablah, a sud della città, e Saleh Mohammad Nofal mentre stava andando al lavoro.

 

Provincia di Nablus

Le forze di sicurezza hanno arrestato il giovane Abd as-Samad Abu Samrah, dopo aver invaso la sua abitazione nella zona di Ras al-Ain, e Naser Araisheh, del vecchio campo profughi di Askar.

 

Provincia di Tulkarem

Le forze di sicurezza hanno arrestato il prof. Fadi Abd ar-Rahim Khattab dopo aver invaso la sua abitazione a Kufr al-Labad, a est della città.

 

Provincia di Gerico

Le forze di sicurezza hanno arrestato Rashid al-Khatib del campo profughi di Aqbat Jaber, a sud della città.

 

Provincia di Ramallah

Le forze di sicurezza hanno arrestato Salah Sarhan Jaber al-Munhader di Rojeeb, a est di Nablus, dopo aver invaso la banca Falastin a Ramallah e sequestrandolo davanti alla folla.

 

Provincia di Betlemme

Le forze di sicurezza hanno arrestato Munir Ahmad ash-Shaikh mentre stava tornando alla sua casa a Marah Rabah, a sud della città.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"