Arresti di cittadini palestinesi a Gerusalemme e Cisgiordania

Cisgiordania-Quds Press e PIC. Mercoledì sera la polizia israeliana ha aggredito cittadini palestinesi e arrestato un giovane nella zona di Bab Hitta, nella Città Vecchia di Gerusalemme.

Le forze di polizia hanno anche preso d’assalto il distretto di al-Issawiya e hanno rapito un anziano di nome Mohamed Dirwih da casa sua.

Secondo quanto riferito, quattro giornalisti di Gerusalemme hanno ricevuto una convocazione per un interrogatorio: si tratta di Ashraf Shuwaiki, Ahmed Jaradat, Murad Sa’eid e Ahmed Jalajel.

A Tulkarem, i soldati israeliani hanno rapito una ragazza palestinese di nome Duaa Arafa, residente nella città di Izbat Shufa, all’incrocio di Za’atara.

Un giovane palestinese è stato rapito all’incrocio di Hashmonaim, vicino all’insediamento illegale di Modi’in Ilit, a nord-ovest di Ramallah, per un presunto attacco con l’auto.

Molti cittadini palestinesi sono stati arrestati o uccisi all’incrocio dell’insediamento di Hashmonaim, costruito illegalmente su terre palestinesi sequestrate dalla città di Ni’lin, a Ramallah.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"