ASSASSINATO IL MINISTRO DELL’INTERNO DI GAZA, SAID SIYAM.

Gaza – Infopal, giovedì 15 gennaio. Questo pomeriggio, gli aerei da guerra israeliani hanno lanciato due missili contro una casa in una zona sovraffollata, distruggendola.
Fonti di Hamas hanno riferito che al momento del bombardamento, il ministro dell’Interno, Said Siyam, si trovava in visita alla famiglia di suo fratello, nel quartiere di shaikh Radwan.

Le fonti hanno confermato l’uccisione del ministro del suo accompagnatore e della famiglia del fratello: Iyad, sua moglie e suo figlio Mohammad di 21 anni, insieme ad altri 4 cittadini, residenti nella casa vicina di cui tre bambini.

Said Siyam aveva 50 anni. Era nato il 22/7/1959 a Mu’askar ash-Shati, a ovest della città di Gaza. Era originario di al-Jora, vicino ad Ashkalon, occupata nel 1948.

Diplomato a Ramallah nel 1980, poi laureato alla al-Quds Open University, era ministro dell’Interno nel governo Hamas.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"