Assedio alla Striscia di Gaza: Israele installa nuovi sistemi d’allarme sottomarini.

Gaza. La tecnologia al servizio dell'oppressione: le forze di occupazione israeliane hanno installato nuovi sistemi d’allarme subacquei per monitorare ogni tentativo d’infiltrazione nella Striscia di Gaza via mare. Lo hanno rivelato ieri fonti della sicurezza israeliana in un comunicato stampa.

L’impianto in questione sarebbe stato costruito seguendo particolari specifiche tecniche, volte a individuare ed eliminare qualsiasi intrusione marittima o sottomarina da parte di esseri umani o macchine.

Come hanno precisato la fonte, il sistema è stato sottoposto a numerosi test per provare le sue capacità, rivelandosi altamente efficace.

Pare che sia in corso d’esame la possibilità d’impiegare la nuova tecnologia lungo i confini settentrionali con il Libano.



© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"