Associazione per i diritti umani: in aumento le violazioni israeliane alla libertà di stampa  

Ramallah-PIC. Il Centro Palestinese per lo Sviluppo e le Libertà dei Media (MADA) ha registrato, nel mese di settembre, 26 casi di violazione delle libertà di stampa in Cisgiordania e a Gaza.

Ad agosto ha riportato un totale di 25 violazioni.

MADA ha inoltre aggiunto che il mese scorso il tribunale militare di Ofer, a Ramallah, ha emesso una sentenza di reclusione di otto mesi con sospensione condizionale della pena contro i giornalisti di al-Aqsa TV Mustafa al-Khawaja e Alaa al-Titi. Entrambi sono stati anche sospesi dalle loro funzioni presso il canale e costretti a pagare una multa di 3.000 shekels.

Sempre nel mese di settembre, tre giornalisti sono stati arrestati dalle forze israeliane, mentre altri sei sono stati aggrediti e feriti.

Traduzione di Laura Pennisi

tag: , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"