Atleti palestinesi a Rio denunciano Israele: “Ci ha fatto partire senza divise e bandiera”

isarel-ke9D-U10801531528631lEI-1024x576@LaStampa.itLa Stampa. Scoppia un altro caso politico-diplomatico alle Olimpiadi 2016, dopo quello del doping russo: la delegazione di sei atleti della Palestina ha denunciato al suo arrivo a Rio la mancanza completa di indumenti da gara e allenamento e soprattutto delle divise per la sfilata della cerimonia e della bandiera, rimaste bloccate alla dogana di Israele in uscita verso il Brasile. La capo delegazione palestinese, Ghadya Abuzayyad, ha lanciato un appello al Cio: «Aiutateci, non sappiamo cosa fare» .

Continua qui.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"