Attivisti palestinesi arrestati e torturati dalle forze dell’ANP

Ramallah-PIC. Le forze dell’Autorità Palestinese (ANP) in Cisgiordania hanno arrestato uno studente universitario e hanno intimato a due ex prigionieri a presentarsi per un interrogatorio. 
Lo studente palestinese dell’Università Birzeit, Eid Mereh, è stato arrestato dalle forze palestinesi a Ramallah, a causa del suo attivismo politico. 
Gli ex-prigionieri Ihsan al-Safadi e Osama Shahin, direttore del centro per gli studi sui prigionieri palestinesi, hanno ricevuto delle intimazioni per gli interrogatori. 
Allo stesso tempo, l’ex-prigioniero Jamal Karama è tenuto nelle celle dell’ANP a Hebron per il quinto giorno di fila. Ha annunciato uno sciopero della fame a tempo indeterminato per protestare contro la propria detenzione arbitraria. 
Nel frattempo, gli studenti Moussa Dweikat e Ahmed Darwish sono stati sottoposti a dure torture nella prigione di Juneid, Nablus, diretta dall’ANP. Dweikat è stato arrestato la scorsa settimana, mentre Darwish, circa 17 giorni fa. 
Anche il cittadino palestinese Adib Abahra è tenuto prigioniero in un centro di detenzione dell’ANP a Jenin, per il settimo giorno di seguito. 
Traduzione di F.H.L.

tag: , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"