Autorità israeliane demoliscono scalinata storica che portava ad al-Aqsa

Gerusalemme occupata – Palestine Chronicle. Domenica, la municipalità israeliana di Gerusalemme ha demolito una storica scalinata che conduceva alla Porta dei Leoni della Moschea di al-Aqsa (Bab al-Asbat) e alla Città Vecchia di Gerusalemme.

Il capo del Comitato per la conservazione dei cimiteri islamici a Gerusalemme, Mustafa Abu Zahra, ha affermato che le squadre del Comune di Gerusalemme, accompagnate da un bulldozer, hanno invaso l’area di Bab al-Asbat e hanno demolito la scala che portava al cimitero di Yusufia.

Secondo Abu Zahra, la demolizione fa parte del piano delle autorità israeliane per stabilire il “sentiero del giardino biblico” all’interno del cimitero che contiene la Tomba del Milite Ignoto, oltre a molte altre tombe antiche e moderne.

Il cimitero è di circa 4 mila mq.

Abu Zahra ha invitato tutti i cittadini palestinesi di Gerusalemme ad “unirsi per proteggere i monumenti di Gerusalemme dall’oppressione dell’occupazione israeliana”.

Il dell’occupazione israeliana a Gerusalemme non ha commentato la demolizione.

tag: , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"