Autorità israeliane obbligano palestinese di Gerusalemme a demolire la propria casa

Gerusalemme occupata – PIC. L’autorità d’occupazione israeliana (IOA) ha costretto un cittadino di Gerusalemme a demolire la propria casa nella cittadina di Beit Hanina, a nord-est di Gerusalemme, con il pretesto della costruzione senza licenza.

Fawwaz Hammad ha dichiarato al Centro informazioni Wadi Hilweh che la municipalità israeliana lo ha costretto a demolire la casa che aveva costruito 10 anni fa.

Hammad ha dichiarato di aver costruito e demolito la casa con le sue stesse mani, per evitare di pagare più soldi alla municipalità israeliana nel caso quest’ultima avesse realizzato la demolizione.

Per molti anni ha cercato invano di ottenere la licenza per la casa e ha pagato 43 mila shekel di multe.

Nella casa vivevano sette persone della famiglia di Abu Hammad, compresa la famiglia del figlio defunto.

tag: , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"