Betlemme: rilevazioni topografiche e altre violazioni israeliane per rubare terra palestinese

Betlemme – InfoPal. Un’ingente forza militare israeliana sta conducendo in queste ore un’invasione via terra nella provincia di Betlemme, in particolare nel villaggio di al-Khader.

Qui le abitazioni palestinesi strette dal Muro d’Apartheid sono oggetto di perquisizioni a tappeto da parte delle forze d’occupazione israeliane. L’aviazione israeliana accompagna le operazioni da terra.

Ahmed Saleh, coordinatore del locale Comitato contro Muro e colonie israeliane, sostiene che Israele intende rilevare informazioni topografiche, anche atrraverso la raccolta di foto aeree, al fine di impedire a contadini e pastori palestinesi l’accesso ad altre aree.

Ancora a Betlemme, dal Comitato di resistenza all’occupazione, Hassan Barijiyya, riferisce dell’ordine di sospendere i lavori imposto da Israele al palestinese Abu Sui.

Il palestinese stava apportando discrete modicihe edili alla sua abitazione. Gli israeliani gli hanno ordinato anche di rimuovere un pezzo di strada che l’uomo aveva asfaltato all’ingresso di casa sua.

Anche in questo caso, si tratta di un’abitazione palestinese nei pressi della quale sorge un’agglomerato coloniale illegale israeliano, il blocco di Gush Etzion.

tag: , , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"