Bimbo di un anno ferito gravemente a un occhio da gang di coloni

Palestinian toddler injured after Israeli settlers threw stones at cars on a West Bank roadHebron/al-Khalil-Wafa, Quds Press e PIC. Mahmoud Iyad Banat, un bambino di un anno, del campo di Al-Arroub, a nord di al-Khalil/Hebron, ha quasi perso un occhio a seguito dell’attacco di coloni che hanno lanciato pietre contro le auto dei cittadini palestinesi sulla strada principale che collega le province di Betlemme e al-Khalil/Hebron – Strada 60.

Testimoni hanno riferito che i coloni dell’insediamento di Daniel, che si trova in terre palestinesi, venerdì hanno lanciato pietre contro le auto di cittadini palestinesi.

Il bambino è stato ferito a un occhio dopo che le pietre hanno rotto il vetro del finestrino laterale del veicolo in cui viaggiava la sua famiglia.

Diverse auto di passaggio sono state danneggiate dall’assalto dei coloni israeliani, che gridavano insulti e frasi come “Morte agli arabi”.

I coloni hanno intensificato i loro attacchi contro i cittadini palestinesi in varie aree della Cisgiordania concentrandosi sulle strade tra città, cittadine e villaggi palestinesi.

L’esercito di occupazione israeliano controlla la maggior parte delle strade esterne tra città e villaggi palestinesi e gli attacchi dei coloni avvengono sotto la protezione delle forze israeliane.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"