Bombardamento israeliano a Beit Hanoun: due palestinesi uccisi e sette feriti

Imemc. Fonti mediche palestinesi riferiscono di un bombardamento avvenuto ieri sera (21 luglio) nella zona di Beit Hanoun, nel nord della Striscia di Gaza.

Dei due morti, uno è deceduto immediatamente (Muhammad al-Kafarna, 23 anni), mentre l'altro è spirato poco dopo (Qasem al-Shimbari, 19 anni). Tre dei feriti versano in gravi condizioni e quattro di loro sono ragazzini, vittime di un attacco israeliano via cielo e terra.

I feriti – afferma Muhammad Hasanein, direttore del servizio delle emergenze presso il ministero della Salute a Gaza – riportano anche ferite da schegge e chiodi, contenuti nei proiettili sparati dall'artiglieria israeliana.

Il Jihad Islamico rende noto che al-Kafarna era uno dei suoi leader a Beit Hanoun.

L'esercito israeliano sostiene di aver colpito un gruppo di combattenti che si stava avvicinando alla “zona di sicurezza” e di non aver colpito civili.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"