Bombardamento israeliano massacra 4 fratellini. Diversi i feriti. Cadaveri trasportati con carretti.

La Strage degli Innocenti: 4 bimbi massacrati dalle bombe israeliane.

Israele ospite d’onore alla Fiera del Libro di Torino….

Gaza – Infopal

Questa mattina, le forze di occupazione israeliane hanno commesso un nuovo massacro bombardando una casa nella cittadina Beit Hanoun, nel nord della striscia di Gaza. 4 fratellini, la loro mamma e un resistente sono stati uccisi, e diversi altri cittadini sono rimasti feriti.

Testimoni oculari hanno riferito che i cannoni israeliani hanno colpito l’abitazione della famiglia Abu Mutiq, che si trova vicino alle torre al-Awda a Beit Hanoun: l’edificio è crollato sulla testa dei suoi abitanti.

Fonti mediche palestinesi hanno riferito che i morti arrivati in ospedale sono 6, di cui quattro fratellini – il più grande dei quali ha sei anni: Hanaa Ahmad Abu Mutiq di appena tre anni, suo fratello Saleh di quattro, la sorella Radina di sei e Musaab di uno anno. La loro mamma e Ibrahim Salem Hajjuj delle brigate al-Quds, ala militare del Jihad islamico.

Molti dei feriti versano in gravi condizioni. Il numero dei morti è dunque destinato a salire.

Gli abitanti della zona hanno invitato coloro che posseggono un carretto per le merci a dirigersi sul luogo del massacro per trasportare i morti e i feriti negli ospedali: le vetture di soccorso e le ambulanze sono senza carburante a causa dell’embargo.

Questo nuovo eccidio israeliano si compie proprio nel giorno in cui le fazioni palestinesi sono dirette al Cairo per discutere la questione della tregua con Israele sotto la mediazione egiziana. Un chiaro segnale di "cattiva volontà".

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"