Archivio Categoria: Genocidio, apartheid e pulizia etnica

Soldati israeliani demoliscono pozzo a Hebron

Soldati israeliani demoliscono pozzo a Hebron

Qalqilia-IMEMC. Lunedì, soldati israeliani hanno invaso il villaggio di Khirbat Um Neer, ad est di Yatta, Cisgiordania, e hanno demolito un pozzo d’acqua. Rateb Jabour, il coordinatore del comitato popolare contro il muro di annessione e le colonie nel sud di Hebron, ha affermato che i soldati hanno demolito il pozzo, in quanto sarebbe stato presumibilmente scavato senza permesso. Ha … Continua a leggere

Esercito israeliano obbliga 50 famiglie a abbandonare le case per esercitazioni militari

Esercito israeliano obbliga 50 famiglie a abbandonare le case per esercitazioni militari

Valle del Giordano-IMEMC. L’esercito israeliano ha ordinato a 50 famiglie beduine palestinesi, nelle pianure settentrionali della Cisgiordania, di lasciare le loro dimore, durante tutta la giornata di mercoledì, in modo che i soldati potessero condurre esercitazioni militari, compreso l’uso di esplosivi. Mo’taz Bisharat, un funzionario palestinese responsabile del dossier delle colonie israeliane presso l’Autorità Palestinese nella Cisgiordania centrale, ha dichiarato … Continua a leggere

Arrestati otto palestinesi della stessa famiglia in Negev

Arrestati otto palestinesi della stessa famiglia in Negev

Negev-PIC. Mercoledì, le forze di polizia israeliane hanno arrestato otto palestinesi della famiglia al-Atayqa nel Negev, a sud di Israele. Fonti palestinesi hanno affermato che gli otto palestinesi sono stati arrestati per aver rifiutato di abbandonare le loro case nella città di Rahat destinata all’espansione delle colonie. Lo scorso novembre, le forze israeliane hanno invaso la città di Rahat e … Continua a leggere

Coloni estremisti minacciano di morte famiglia palestinese

Coloni estremisti minacciano di morte famiglia palestinese

Al-Khalil/Hebron-PIC. Alcuni israeliani che risiedono in una colonia localizzata su un’area di terra palestinese di al-Khalil hanno minacciato di uccidere una famiglia palestinese nel caso in cui non dovesse abbandonare la propria casa. Il cittadino palestinese Emad Ekneibi ha affermato che coloni israeliani hanno invaso la sua casa nella città vecchia di al-Khalil, nel sud della Cisgiordania occupata, e gli … Continua a leggere

I ministri israeliani portano avanti lo storico piano coloniale in Cisgiordania

I ministri israeliani portano avanti lo storico piano coloniale in Cisgiordania

IMEMC. Decine di ministri israeliani e alti funzionari del partito politico del Likud e di altri partiti di destra hanno firmato una petizione per insediare due milioni di ebrei nei territori della Cisgiordania occupata. Il presidente del Knesset israeliano Yuli Edelstein e i ministri Gilad Erdan, Miri Regev, Yisrael Katz del partito Likud, Ayelet Shaked e Naftali Bennett della Nuova … Continua a leggere

Israele demolisce casa palestinese a Ramla

Israele demolisce casa palestinese a Ramla

Gerusalemme occupata-PIC. Domenica mattina, le autorità israeliane hanno demolito una casa palestinese nella città di Ramla, nei Territori palestinesi occupati del 1948. I residenti locali hanno affermato che diversi bulldozer, accompagnati da un grande spiegamento di forze di polizia, sono entrati in città e hanno demolito una casa palestinese in costruzione, presumibilmente senza licenza. Hanno aggiunto che la polizia israeliana … Continua a leggere

Pulizia etnica della Palestina: piano per dislocare 36.000 beduini dal Negev

Pulizia etnica della Palestina: piano per dislocare 36.000 beduini dal Negev

PIC. Il ministro israeliano dell’Agricoltura e dello Sviluppo rurale, Uri Ariel, ha presentato un piano per dislocare circa 36.000 beduini dai loro villaggi nel Negev, secondo quanto riportato dal quotidiano israeliano Hayom. Il piano, se approvato, dovrebbe essere implementato nel 2019 e dovrebbe essere completato in quattro anni. Le autorità israeliane stanno cercando di stabilire decine di progetti che richiedono … Continua a leggere

Medici dell’MSF lottano per trattare “ossa polverizzate da pallottole israeliane” a Gaza

Medici dell’MSF lottano per trattare “ossa polverizzate da pallottole israeliane” a Gaza

Gaza-MEMO. Medici che lavorano con l’organizzazione umanitaria internazionale Medici Senza Frontiere hanno descritto il loro triste compito di “sostituire i centimetri di ossa polverizzate dalle pallottole israeliane nei corpi dei manifestanti” nella Striscia di Gaza occupata. In un aggiornamento pubblicato giovedì, l’organizzazione descrive come “le limitate risorse disponibili, tuttavia, rendono impossibile fornire una soluzione praticabile per molti [dei manifestanti feriti]”. … Continua a leggere

Aperta a Gerusalemme una strada dell’Apartheid

Aperta a Gerusalemme una strada dell’Apartheid

Gerusalemme-IMEMC. Giovedì, le autorità di occupazione israeliane hanno aperto una “strada dell’apartheid” a Gerusalemme, che separa i Palestinesi dai coloni israeliani con un muro che si estende fino a 8 metri di altezza. La strada, la n. 4370, lunga 3,5 chilometri, collega l’insediamento di Giv’at Binyamin (insediamento Adam) alla strada Tel Aviv – Gerusalemme, situata tra l’incrocio della Collina Francese e il tunnel … Continua a leggere

La lettera segreta contenente un progetto di Israele per espellere arabi “senza inutile violenza”

La lettera segreta contenente un progetto di Israele per espellere arabi “senza inutile violenza”

Haaretz. Di Adam Raz. (Da Zeitun.info). La lettera segreta contenente un progetto di Israele per espellere arabi “senza inutile violenza”. Sei mesi dopo la fine della guerra di Indipendenza David Ben-Gurion intendeva espellere più di 10.000 arabi dal nord, per non meglio specificate “ragioni di sicurezza”. Perché recentemente una lettera a lungo declassificata che descrive questo piano è stata di nuovo nascosta … Continua a leggere