Archivio Categoria: Apartheid e pulizia etnica

Oltre 12.700 edifici minacciati di demolizione nei Territori Palestinesi

Oltre 12.700 edifici minacciati di demolizione nei Territori Palestinesi

Nazareth-Quds Press. Secondo uno studio del Centro arabo per la Programmazione alternativa nei Territori occupati, sono presenti più di 12.700 costruzioni prive di licenza in 14 cittadine, di cui circa 7.367 sono edifici residenziali. Lo studio chiarisce che il numero di Palestinesi di queste cittadine (Qalansuwa, Yarka, ͑Ara, ͑Arara, Daliyya al-Karmel, Jit al-Multhith, al-Mughar, Tamra, Isfiyya, Kafr Qaraa, Magid al-Kurum, … Continua a leggere

Aprile nero: 15 anni dopo, l’odore della morte è ancora presente

Aprile nero: 15 anni dopo, l’odore della morte è ancora presente

Nablus – PIC. Da quindici anni, il mese di aprile non arriva da solo ma con tanti ricordi dolorosi.  Le terribili immagini di quel giorno d’aprile del 2002 non smettono di perseguitare l’anima degli abitanti della città di Nablus in generale e del suo antico borgo in particolare.  Quindici anni fa, interi edifici sono stati trasformati in macerie; l’odore della morte … Continua a leggere

Una nuova narrazione sulla Palestina: i tragici anniversari delle tragedie non sono solo un mero ricordo

Una nuova narrazione sulla Palestina: i tragici anniversari delle tragedie non sono solo un mero ricordo

Palestinechronicle.com. Il 2017, per i Palestinesi, è un anno di importanti anniversari. Nonostante gli storici indichino il 15° maggio come l’anniversario dell’espulsione dei Palestinesi dalla loro patria nel 1947, in realtà, l’esodo forzato dei Palestinesi ebbe inizio nel 1947. In termini strettamente storici il ’47 e il ’48 furono gli anni in cui ebbe inizio la conquista e lo spopolamento della Palestina. … Continua a leggere

Chiuso importante check-point a causa delle festività ebraiche

Chiuso importante check-point a causa delle festività ebraiche

Hebron-PIC. Mercoledì, le forze di occupazione hanno chiuso il check-point di Beit Einun, dislocato all’entrata delle cittadine di Sa’ir e al-Shuyukh, a nord-est di Hebron. Testimoni locali hanno riferito che il check-point è stato chiuso in entrambe le direzioni, in occasione delle festività della Pasqua ebraica. Beit Einun è considerato il maggiore e vitale passaggio per cittadini e beni di Sa’ir e al-Shuyukh. … Continua a leggere

Per celebrare Pessach Israele chiude i Palestinesi in una prigione a cielo aperto

Per celebrare Pessach Israele chiude i Palestinesi in una prigione a cielo aperto

Gerusalemme-Quds Press e PIC. Domenica sera, in occasione della Pasqua ebraica, l’esercito israeliano ha chiuso tutte le strade di accesso alla Cisgiordania e alla Striscia di Gaza. La chiusura durerà fino alla settimana prossima. Pattuglie militari sono state dislocate attraverso le strade e nei pressi degli accessi principali a Gerusalemme e in Cisgiordania. Ai Palestinesi sarà negato l’ingresso nei Territori … Continua a leggere

Case palestinesi a Silwan pericolanti a causa delle perforazioni sotterranee israeliane

Case palestinesi a Silwan pericolanti a causa delle perforazioni sotterranee israeliane

Gerusalemme-Silwanic.net. Tre case palestinesi appartenenti alla famiglia Uwaidah, a Silwan, nel distretto di Gerusalemme, hanno riportato gravi lesioni dovute alle perforazioni sotterranee israeliane in corso nel sobborgo residenziale. La famiglia ha raccontato al Centro di informazioni Wadi Hilweh che gli scavi israeliani sono aumentati in un modo senza precedenti, negli ultimi tre giorni, portando a lesioni nei muri e nei … Continua a leggere

3607 nuove abitazioni coloniali a Modi’in

3607 nuove abitazioni coloniali a Modi’in

Gerusalemme – PIC. Domenica, il ministero delle Finanze israeliano ha annunciato il successo di una proposta chiamata “Premio per l’abitazione” inerente alla costruzione di 3607 nuove case nel quartiere della colonia di Modi’in, “Bekim-Reut”. Secondo il giornale israeliano Haaretz, il 70% degli edifici nel quartiere “Mhorst” sono stati venduti a basso prezzo a coloro i quali non avevano una casa ed erano … Continua a leggere

Proteste a al-Issawiya contro la demolizione di case palestinesi

Proteste a al-Issawiya contro la demolizione di case palestinesi

Gerusalemme-Quds Press e PIC. Centinaia di Palestinesi di al-Issawiya, città ad est della Gerusalemme occupata, hanno eseguito la preghiera comunitaria del venerdì presso l’ingresso principale della città per protestare contro la politica israeliana di demolizione delle case perseguita dalla municipalità. Mohammad Dari, predicatore, ha affermato che la municipalità israeliana di Gerusalemme ha respinto la mappa strutturale proposta dai residenti. E’ … Continua a leggere

Israele costruirà un nuovo insediamento coloniale in Cisgiordania: la condanna internazionale

Israele costruirà un nuovo insediamento coloniale in Cisgiordania: la condanna internazionale

Ramallah-Quds Press e PIC. La decisione di Israele di costruire un nuovo insediamento nella Cisgiordania occupata è stata divulgata giovedì, tra vaste condanne palestinesi e internazionali. Il portavoce di Hamas, Hazem Kasem, ha dichiarato in un comunicato stampa che tale decisione conferma le continue violazioni israeliane del diritto internazionale. Kasem ha affermato che la decisione fa parte delle politiche razziste portate avanti … Continua a leggere