Archivio Categoria: Genocidio, apartheid e pulizia etnica

Parlamentare Zouheir Bahloul consegna dimissioni dal Knesset

Parlamentare Zouheir Bahloul consegna dimissioni dal Knesset

Nazareth-PIC. Il parlamentare Zouheir Bahloul (Lista dell’Unione Ebraica/Partito del Lavoro) ha affermato che si dimette dal Knesset con effetto immediato e non si candiderà per un posto nella lista del suo partito alle prossime elezioni, in un atto di protesta contro la legge razzista dello stato-nazione. Bahloul ha annunciato le sue dimissioni durante uno show televisivo israeliano, affermando che l’attuale … Continua a leggere

Israele ha demolito 63 strutture palestinesi a Gerusalemme nel 2018

Israele ha demolito 63 strutture palestinesi a Gerusalemme nel 2018

Gerusalemme-MEMO. Il Centro di assistenza legale e per i diritti umani di Gerusalemme ha affermato che Israele ha demolito 63 strutture palestinesi a Gerusalemme dall’inizio del 2018, secondo quanto riferito dall’agenzia  stampa Safa. In un rapporto pubblicato martedì, il centro ha affermato che 51 palestinesi, tra cui 21 minorenni, sono stati sfollati a causa delle demolizioni, osservando che la maggior … Continua a leggere

Knesset approva legge che riconosce Israele come “stato-nazione del popolo ebraico”

Knesset approva legge che riconosce Israele come “stato-nazione del popolo ebraico”

Tel Aviv-ANSAmed. 19 luglio. La Knesset ha approvato a maggioranza la notte scorsa una controversa legge che definisce Israele come “Stato-nazione del popolo ebraico”. A favore del provvedimento hanno votato 62 deputati: contrari 55, compresi i rappresentanti dei partiti arabi. Soddisfatto il premier Benyamin Netanyahu che ha parlato di “rispetto di tutti i cittadini”, mentre Ayman Odeh, leader dei partiti … Continua a leggere

I soldati israeliani smantellano una scuola palestinese a Yatta

I soldati israeliani smantellano una scuola palestinese a Yatta

PIC e Quds Press. Mercoledì, l‘esercito israeliano ha smantellato una scuola palestinese a Khillet al-Daba’, a est di Yatta, in Cisgiordania, e sequestrato i container che la compongono. Il capo del consiglio locale del villaggio, Mohamed Raba’i, ha riferito che l’esercito è entrato nel villaggio all’alba di mercoledì, un giorno dopo aver dichiarato l’intenzione di rimuovere la scuola, e ha … Continua a leggere

B’Tselem: il trasferimento forzato dei Beduini Palestinesi da parte di Israele è un crimine di guerra

B’Tselem: il trasferimento forzato dei Beduini Palestinesi da parte di Israele è un crimine di guerra

Gerusalemme-PIC. L’Associazione israeliana per i Diritti Umani B’Tselem ha dichiarato mercoledì scorso che le demolizioni delle comunità di Beduini Palestinesi da parte di Israele costituiscono “crimini di guerra”.  “Martedì 24 maggio 2018 tre giudici della Corte Suprema israeliana – Noam Sohlberg, Anat Baron e Yael Willner – hanno stabilito che lo stato deve demolire le case della comunità palestinese di … Continua a leggere

UE chiede urgentemente ad Israele di porre fine a pulizia etnica contro beduini palestinesi

UE chiede urgentemente ad Israele di porre fine a pulizia etnica contro beduini palestinesi

Bruxelles-OCHA, PIC, MEMO e IMEMC. L’Unione Europea (UE) ha chiesto al regime israeliano di fermare il suo piano per radere al suolo il villaggio di Khan al-Ahmar, appartenente alle famiglie di beduini palestinesi, ad est della Gerusalemme occupata, affermando che tali azioni sono contrarie al diritto internazionale e compromettono gli sforzi per la pace. L’UE ha dichiarato che le demolizioni, “insieme ai piani … Continua a leggere

“Uccideteli tutti”: manifestazioni a Tel Aviv a sostegno del genocidio dei Palestinesi

“Uccideteli tutti”: manifestazioni a Tel Aviv a sostegno del genocidio dei Palestinesi

Mintpressnews.com. Di  Whitney Webb. I massicci raduni e le campagne su Facebook che invocano il genocidio dei Palestinesi vengono ignorati dai media mainstream occidentali e da Facebook stesso, nonostante la preoccupazione e le collaborazioni volte a fermare gli “appelli alla violenza”. Dallo scorso ottobre, il governo israeliano ha accusato i Palestinesi e i loro alleati di “incitamento alla violenza” contro gli Israeliani, … Continua a leggere

Politiche discriminatorie israeliane: moglie e madre separata dalla sua famiglia

Politiche discriminatorie israeliane: moglie e madre separata dalla sua famiglia

IMEMC. Le autorità israeliane hanno recentemente deportato una madre palestinese, che è sposata e ha vissuto con il marito e i figli a Gerusalemme negli ultimi sedici anni, dopo aver ripetutamente negato le sue richieste di residenza nella città occupata. Il Centro informazioni di Wadi Hilweh a Silwan (Silwanic) ha affermato che la donna palestinese, identificata come Ibtisam Obeid, 35 … Continua a leggere

Parlamentare arabo-israeliano: i Palestinesi costretti a vivere in realtà di apartheid

Parlamentare arabo-israeliano: i Palestinesi costretti a vivere in realtà di apartheid

MEMO. Un parlamentare israeliano ha dichiarato lunedì che la realtà attuale è di apartheid, mentre un comitato del Knesset discuteva le cifre relative alla popolazione palestinese in Cisgiordania. Riprendendo le affermazioni di lunga data di palestinesi ed esperti internazionali, il parlamentare Ahmed Tibi (Joint List) ha descritto lo status quo sul campo come un “apartheid mantenuto dal dominio militare”. Ha … Continua a leggere