Archivio Categoria: Apartheid e pulizia etnica

La pulizia etnica della Palestina e le “tecniche” israeliane

La pulizia etnica della Palestina e le “tecniche” israeliane

InfoPal. Israele usa varie forme di pulizia etnica della Palestina storica: 1) uccisioni e esecuzioni extragiudiziali, soprattutto contro adolescenti e giovani – sia nella Striscia di Gaza sia in Cisgiordania e Gerusalemme; 2) ferimenti che rendono disabili sia dal punto fisico che mentale, anche in forma permanente- sia nella Striscia di Gaza sia in Cisgiordania e Gerusalemme; 3) periodiche offensive … Continua a leggere

Prigionieri palestinesi e negligenza medica nelle carceri israeliane

Prigionieri palestinesi e negligenza medica nelle carceri israeliane

La Commissione palestinese per gli Affari dei prigionieri ha accusato il servizio carcerario israeliano (IPS) di continuare a negare le cure mediche ai detenuti palestinesi. In un comunicato stampa divulgato lunedì 27 novembre, la Commissione ha avvertito che il prigioniero Jawad Ashtiya soffre di un problema agli occhi e ha bisogno di un trapianto di cornea il più presto possibile. … Continua a leggere

La “giustizia” israeliana legalizza 1048 unità coloniali in Cisgiordania

La “giustizia” israeliana legalizza 1048 unità coloniali in Cisgiordania

PIC. Un parere giuridico divulgato di recente dal procuratore generale israeliano Avichai Mandelblit aprirà la strada alla legalizzazione retroattiva di 1.048 unità coloniali nella Cisgiordania occupata, secondo quanto riferito da Haaretz.   Secondo il quotidiano, il punto principale della sentenza di Mandelblit “è la scoperta che la terra posseduta da singoli palestinesi può essere espropriata per creare una via di … Continua a leggere

Israele distrugge due case palestinesi, lasciando due famiglie senzatetto

Israele distrugge due case palestinesi, lasciando due famiglie senzatetto

Gerusalemme-PIC. Mercoledì mattina, bulldozer israeliani hanno abbattuto due case palestinesi nella Gerusalemme occupata, lasciando due famiglie senzatetto.   Squadre municipali israeliane, scortate dalle forze armate, hanno demolito la casa di Sherif Muheissen, ad al-Issawiya, e un’altra appartenente a Mohamed Jamal Abu Khdeir, a Shu’fat.   Le demolizioni sono state eseguite con il pretesto della costruzione senza permesso.   Poco prima, … Continua a leggere

Israele deporta 320 Palestinesi di un villaggio beduino gerosolimitano

Israele deporta 320 Palestinesi di un villaggio beduino gerosolimitano

Quds Press e MEMO. Giovedì, l’amministrazione civile israeliana ha consegnato degli ordini di evacuazione ai residenti palestinesi di Jabal al-Baba, villaggio beduino occupato ad est di Gerusalemme.   Il rappresentante della comunità beduina, Atallah Mazara’a, ha dichiarato a Quds Press che una squadra dell’amministrazione civile, insieme a soldati israeliani, ha invaso il villaggio nel pomeriggio e ha ordinato agli abitanti … Continua a leggere

Applicazione israeliana distrugge al-Aqsa e la sostituisce con tempio ebraico

Applicazione israeliana distrugge al-Aqsa e la sostituisce con tempio ebraico

MEMO. Una mostra turistica israeliana ha lanciato un’App che consente ai visitatori di Gerusalemme di distruggere virtualmente la moschea di al-Aqsa e sostituirla con un tempio ebraico, promuovendo l’impegno dichiarato del governo di smantellare il sito sacro musulmano. L’app per smartphone fa parte di una mostra finanziata dal governo dal titolo “The Western Wall Experience”. Quando l’app è puntata verso … Continua a leggere

Peace Now mette in guardia contro l’accelerazione della confisca di terre palestinesi

Peace Now mette in guardia contro l’accelerazione della confisca di terre palestinesi

MEMO. Peace Now si è scagliata contro un parere legale emesso recentemente dal Procuratore Generale Avichai Mandelblit che autorizza la confisca di terre private palestinesi a beneficio degli insediamenti israeliani nei territori palestinesi occupati (oPT), avvertendo che ciò velocizzerebbe il processo. Il parere legale di Mandelblit è stato emesso in relazione a Haresha, un avamposto di insediamento vicino a Ramallah, … Continua a leggere

La pulizia etnica della Palestina: Israele demolisce al-Arakib per la 121ª volta

La pulizia etnica della Palestina: Israele demolisce al-Arakib per la 121ª volta

Imemc, Ma’an e MEMO. Giovedì, l’esercito israeliano ha demolito il villaggio beduino di al-Arakib, nel deserto del Negev, per la 121ª volta, trasformando in senzatetto tutte le famiglie residenti. Il villaggio è già stato demolito 121 volte, l’ultima era stata effettuata il 25 ottobre. Il villaggio è stato sottoposto a continue invasioni e demolizioni; i suoi abitanti hanno proprietà fondiaria … Continua a leggere

Due scuole finanziate dall’Europa a rischio di demolizione

Due scuole finanziate dall’Europa a rischio di demolizione

PIC. Altre due scuole palestinesi finanziate dall’Unione Europea in Cisgiordania sono minacciate di demolizione e sequestro da parte dell’autorità di occupazione israeliana. Le scuole di Wadi as-Siq e al-Muntar sono state costruite l’anno scorso con finanziamenti dei donatori europei come parte degli aiuti umanitari alle comunità palestinesi beduine prive di servizi di base. Le scuole servono i bambini delle comunità di … Continua a leggere

La WZO assegna terreni privati palestinesi a colonie

La WZO assegna terreni privati palestinesi a colonie

MEMO. L’Organizzazione Mondiale Sionista (WZO) ha consegnato terreni privati palestinesi nella Cisgiordania occupata ad una colonia non autorizzata, secondo quanto riportato lunedì da Haaretz. Il WZO ha consegnato 12,5 ettari di terreno a Ma’aleh Rehavam, una colonia a sud di Betlemme, nonostante non avesse alcuna autorità per farlo.   La Divisione per le colonie del WZO è “un’entità quasi-privata”, riferisce … Continua a leggere