Archivio Categoria: Apartheid e pulizia etnica

Le forze israeliane demoliscono 3 abitazioni a Gerusalemme Est

Le forze israeliane demoliscono 3 abitazioni a Gerusalemme Est

Gerusalemme-Quds Press e Ma’an. Martedì mattina, le forze di occupazione israeliane hanno demolito abitazioni palestinesi nel sobborgo di Silwan e in strada Salah al-Din, a Gerusalemme Est. Come consueto, Israele adduce come motivazione per la distruzione delle dimore palestinesi la “mancanza di licenze edilizie”, licenze che, tuttavia, non concede mai. Uno dei proprietari, Nidal Abu Rmeila, ha dichiarato che i … Continua a leggere

Le forze israeliane demoliscono una casa palestinese nel Negev

Le forze israeliane demoliscono una casa palestinese nel Negev

Negev. In una campagna in corso da parte del regime sionista per espellere le comunità beduine dal Negev, giovedì i bulldozer israeliani hanno demolito la casa di Ali Hammad Abu Rabia nel villaggio di Makhul. La sua abitazione è la terza appartenente alla famiglia Abu Rabia ad essere demolita da Israele negli ultimi otto anni. Le forze israeliane hanno chiuso tutte … Continua a leggere

Le forze israeliane demoliscono una casa nel quartiere di Silwan

Gerusalemme-Ma’an. Le forze israeliane hanno continuato con le demolizioni nel quartiere di Silwan, nella Gerusalemme Est occupata, e gli escavatori hanno demolito una casa palestinese mercoledì mattina. Testimoni hanno riferito all’agenzia Ma’an che i soldati israeliani, insieme agli ispettori della municipalità di Gerusalemme, hanno fatto irruzione nell’area di Wadi Qaddum a Silwan, di primo mattino, e hanno bloccato la zona prima … Continua a leggere

Israele revoca lo status di residente a Gerusalemme alla moglie di un prigioniero

Israele revoca lo status di residente a Gerusalemme alla moglie di un prigioniero

Gerusalemme-Ma’an. Le autorità israeliane hanno revocato la residenza ad una donna palestinese di Gerusalemme Est dopo che vi ha vissuto per 23 anni, meno di due settimane dopo che suo marito è stato condannato a 9 mesi di detenzione in un carcere israeliano per il suo attivismo su Facebook. Il ministro dell’Interno israeliano ha rifiutato alla quarantatreenne Muna Abdullah al-Shalabi la … Continua a leggere

Tribunale israeliano decreta evacuazione e demolizione di 8 edifici palestinesi a Gerusalemme Est

Tribunale israeliano decreta evacuazione e demolizione di 8 edifici palestinesi a Gerusalemme Est

Gerusalemme. Domenica, un tribunale israeliano ha decretato l’evacuazione e la demolizione di otto edifici palestinesi a Gerusalemme Est. I residenti del sobborgo di Semiramis, a Gerusalemme Est, localizzato nella stessa area del check-point di Qalandia, devono auto-demolire le proprie abitazioni entro il 1° agosto, secondo quanto stabilito dalla sentenza del tribunale. La motivazione addotta dal tribunale sionista è che gli edifici … Continua a leggere

La Corte Suprema israeliana consente la confisca della “proprietà dell’assente” a Gerusalemme Est

Imemc. Nell’ambito della “legge israeliana sulla proprietà dell’assente”, la Corte Suprema israeliana ha approvato giovedì una legge che permette al governo israeliano di confiscare le proprietà palestinesi nella Gerusalemme Est occupata se i proprietari risiedono in Cisgiordania o nella Striscia di Gaza. Israele approvò la prima “legge sulla proprietà dell’assente” nel 1950, appena due anni dopo la sua istituzione nella terra … Continua a leggere

67 anni dopo, Deir Yassin è ancora una ferita aperta per i Palestinesi

67 anni dopo, Deir Yassin è ancora una ferita aperta per i Palestinesi

Betlemme-Ma’an. Giovedì 9 aprile, i Palestinesi hanno ricordato il 67° anniversario del massacro di oltre 100 civili palestinesi da parte delle forze sioniste nel villaggio di Deir Yassin. “Il massacro di Deir Yassin è stato un punto di svolta nella storia del popolo della Palestina, e continua a servire come promemoria necessario per le continue politiche di Israele di spostamento, … Continua a leggere

Rapporto statistico del 2014: un anno di violazioni crescenti e di colonizzazione della Palestina

Rapporto statistico del 2014: un anno di violazioni crescenti e di colonizzazione della Palestina

Ramallah-Quds Press. Un rapporto ufficiale palestinese ha documentato che nel 2014 l’occupazione ha costruito 3100 nuove unità abitative negli insediamenti della Cisgiordania, mentre registra 887 assalti da parte dei coloni nei confronti dei palestinesi e delle loro proprietà in Cisgiordania. Il Centro informazioni dell’organizzazione di resistenza al muro e all’insediamento ha rilevato le violazioni israeliane commesse contro i cittadini palestinesi … Continua a leggere

Israele ordina ai palestinesi del Negev di distruggere le proprie case

Donia Al-Watan. Le autorità israeliane hanno emesso una serie di ordinanze di auto-demolizione per diverse abitazioni di civili palestinesi nel Negev, come riferito da fonti di stanza nella regione. Fonti locali affermano che le notifiche di demolizione sono state affisse ai muri di cinque nuove case nel villaggio di Sa‘wa, nella parte orientale del deserto del Negev, e ad altre … Continua a leggere

Con la scusa del “parco naturale”, Israele ruba altra terra palestinese

Gerusalemme-Ma’an e Quds Press. Martedì mattina, le forze israeliane, munite di bulldozer, hanno distrutto vaste aree di terra a al-Esawiya, a Gerusalemme Est, e strutture usate dai contadini. E’ quanto ha denunciato un comitato locale. La terra è situata in un’area che le autorità di occupazione hanno classificato come “Parco nazionale”, in un controverso piano noto come “11092”, che mira a … Continua a leggere