Archivio Categoria: Genocidio, apartheid e pulizia etnica

Rapporto rivela: Netanyahu ha dato l’OK alla demolizione di altre abitazioni palestinesi

Rapporto rivela: Netanyahu ha dato l’OK alla demolizione di altre abitazioni palestinesi

Gerusalemme-PIC. L’ufficio nazionale per la difesa del territorio e la resistenza all’espansione degli insediamenti ha espresso la propria preoccupazione per la gravità della politica recentemente approvata dal premier israeliano Benjamin Netanyahu, che prevede la demolizione delle abitazioni palestinesi. In un rapporto pubblicato sabato 17 dicembre, l’ufficio nazionale ha dichiarato che Netanyahu ha dato il permesso alle autorità israeliane di demolire altre … Continua a leggere

Piano israeliano per la demolizione di decine di abitazioni palestinesi

Piano israeliano per la demolizione di decine di abitazioni palestinesi

Gerusalemme-Quds Press e PIC. Venerdì 16 dicembre il sito israeliano 0404 ha rivelato un piano per la demolizione di decine di abitazioni nei Territori occupati del 1948 (Israele). Il sito ha spiegato che il piano prevede la demolizione di edifici “non autorizzati” nelle aree di Wadi Ara, vicino a Umm al-Fahm, Il Triangolo, Gerusalemme e nel Negev. Ha aggiunto che … Continua a leggere

Gerusalemme Est: strategia israeliana svelata da un nuovo video

Gerusalemme Est: strategia israeliana svelata da un nuovo video

Gerusalemme-Imemc. Un nuovo video emesso  dal Dipartimento per gli Affari dei negoziati, dal titolo “Gerusalemme Est: progetto coloniale di Israele svelato”, dichiara che la politica di Israele in città, dopo l’occupazione del 1967, ha tre risvolti: creare una maggioranza ebraica, ridurre la presenza palestinese e isolare Gerusalemme Est separandola dalla Cisgiordania. Secondo WAFA, il  documentario di 2 minuti 43 descrive … Continua a leggere

85% dei palestinesi soggetto a razzismo in Israele

85% dei palestinesi soggetto a razzismo in Israele

Nazareth-PIC e Quds Press. L’85% dei palestinesi che vivono a Israele è soggetto a discriminazione per quanto riguarda i servizi abitativi, sanitari ed educativi. Secondo un sondaggio pubblicato in occasione della Giornata Internazionale per i Diritti Umani, l’85% dei palestinesi è insicuro per colpa della discriminazione fra arabi e israeliani nella Linea Verde (Palestina occupata nel 1948). Secondo il sondaggio, … Continua a leggere

Terreni della Chiesa armena sottratti da Israele

Terreni della Chiesa armena sottratti da Israele

Betlemme-PIC. Le autorità di occupazione hanno deciso di sottrarre un vasto appezzamento di terreni appartenenti alla Chiesa Armena, a al-Walaja, a nord-est di Betlemme, e di usarlo come parco “nazionale” per i coloni ebrei. Membri della comunità armena hanno affermato che le autorità israeliane per la Natura e i Parchi hanno iniziato a prendere controllo dell’area, che è di circa … Continua a leggere

Gerusalemme, notifica di demolizione per diverse case palestinesi

Gerusalemme, notifica di demolizione per diverse case palestinesi

PIC. Venerdì pomeriggio, le autorità di occupazione israeliane hanno minacciato di demolizione diverse abitazioni palestinesi vicino alla moschea al-Aqsa, a Gerusalemme. Il personale della municipalità israeliana di Gerusalemme, scortato da pattuglie dell’esercito, ha notificato la demolizione di diverse case palestinesi nella cittadina di Silwan. Le notifiche prendono di mira il quartiere al-Bustan, i cui residenti sono sotto minaccia permanente di veder demolite … Continua a leggere

Israele proibisce gli annunci in arabo a bordo degli autobus nella città di Beersheba

Israele proibisce gli annunci in arabo a bordo degli autobus nella città di Beersheba

Nazareth-PIC. Con un’altra mossa razzista, le autorità israeliane della città di Beersheba hanno prontamente deciso di mettere a tacere il sistema pubblico informativo in lingua araba sugli autobus che circolano in città. Per volontà del sindaco di Beersheba, Ruvik Danilovich, il ministro israeliano dei Trasporti ha incaricato la Dan Bus Company di rimuovere la voce in arabo dagli annunci effettuati … Continua a leggere

Pulizia etnica: il Negev è teatro di un’aspra battaglia

Pulizia etnica: il Negev è teatro di un’aspra battaglia

Palestine Chronicle. “Utilizzando come pretesto lo sviluppo, le autorità di occupazione israeliane hanno lavorato per anni per cacciare gli arabi residenti dai villaggi e dai quartieri del Deserto del Negev”, viene riportato sul sito Arab48.com. “Dall’inizio dell’occupazione israeliana della Palestina, avvenuta nel 1948, tutti gli indigeni palestinesi che sono riusciti a rimanere nelle loro case sono stati denominati arabo-israeliani. I … Continua a leggere

I nomi storici di Gerusalemme saranno sostituiti da quelli israeliani

I nomi storici di Gerusalemme saranno sostituiti da quelli israeliani

Gerusalemme-Imemc. Il governo israeliano intende cambiare i nomi storici dell’area di Gerusalemme con quelli israeliani. Ne ha riferito il sito del Canale 7 israeliano. Secondo il sito, il governo cambierà il nome della Porta di Damasco, una delle più antiche porte di Gerusalemme, in “Piazza degli Eroi”, in onore dei coloni e dei soldati israeliani. Al Ray ha riportato che … Continua a leggere

Aumento esponenziale delle demolizioni di abitazioni e strutture palestinesi a Gerusalemme e Cisgiordania

Aumento esponenziale delle demolizioni di abitazioni e strutture palestinesi a Gerusalemme e Cisgiordania

Gerusalemme-(Ma’an). Martedì mattina, le autorità israeliane hanno demolito tre strutture agricole a Silwan e Jabal al-Mukabbir, nel distretto di Gerusalemme. Alaa Shweiki, un residente di al-Thuri, un’area di Silwan, ha raccontato a Ma’an che la polizia israeliana e gli ispettori della municipalità di Gerusalemme hanno invaso l’area intorno alla sua abitazione con dei bulldozer. I bulldozer hanno demolito una struttura … Continua a leggere