Archivio Categoria: Genocidio, apartheid e pulizia etnica

Il Knesset rifiuta di riconoscere i Palestinesi del ’48 come minoranza nazionale

Il Knesset rifiuta di riconoscere i Palestinesi del ’48 come minoranza nazionale

Gerusalemme-PIC. Mercoledì 9 novembre, il Knesset ha rifiutato un progetto di legge per riconoscere i Palestinesi residenti nei Territori occupati nel 1948 (Israele) come minoranza nazionale. Il deputato arabo Jamal Zahalka di “Lista Araba Comune” ha proposto un progetto di legge al Knesset richiedendo il riconoscimenti dei Palestinesi del ’48 come una minoranza nazionale che ha una relazione speciale con il … Continua a leggere

La pulizia etnica della Palestina continua: 4500 abitazioni a Silwan a rischio di demolizione

La pulizia etnica della Palestina continua: 4500 abitazioni a Silwan a rischio di demolizione

Gerusalemme-PIC. Le autorità di occupazione israeliana proseguono nelle politiche di ebraicizzazione e di costruzione delle colonie nella cittadina di Silwan, a sud della moschea di al-Aqsa, nella Gerusalemme occupata. Parlando al reporter di PIC, un membro del Comitato di difesa delle proprietà di Gerusalemme, Fakhri Abu Diab, ha affermato che Silwan è presa di mira sistematicamente dalle forze israeliane in quanto rappresenta … Continua a leggere

Costretti a pagare per rimanere senzatetto

Costretti a pagare per rimanere senzatetto

Di Younes Arar. 47.000 dollari per demolire la propria casa! Le forze di occupazione sioniste, mercoledì alle 3 del mattino, hanno costretto la famiglia Ja’afra a demolire l’edificio, con quattro appartamenti, sito a Gerusalemme. La casa era la dimora di 30 persone. Oltre al danno, Israele ha imposto la beffa e un’ulteriore ingiustizia: il pagamento dei costi di demolizione: 47.000 dollari. … Continua a leggere

Decolonizzare il vocabolario delle attività per i diritti umani palestinesi

Decolonizzare il vocabolario delle attività per i diritti umani palestinesi

Decolonizzare il vocabolario delle attività per i diritti umani palestinesiNakbafiles.org. Di Majad AiqasisLa polizia e le pratiche israeliane rappresentano una combinazione di segregazione, occupazione militare e colonizzazione. L’azione di questo regime non è limitata ai palestinesi che vivono nei Territori palestinesi occupati della Cisgiordania e della Striscia di Gaza, ma riguarda anche i palestinesi residenti nel lato israeliano della linea … Continua a leggere

Scontri in un villaggio beduino dopo la consegna di ordini di demolizione

Scontri in un villaggio beduino dopo la consegna di ordini di demolizione

Negev-Ma’an. Mercoledì  sono scoppiati scontri tra la polizia israeliana e giovani del villaggio beduino di Bir Hadaj nel deserto del Negev, quando la prima ha affisso ordini di demolizione sulle case di alcuni abitanti. I residenti hanno spiegato a Ma’an che, durante gli scontri, le forze israeliane hanno arrestato molte persone e che alcuni residenti di Bir Hadaj sono stati feriti. … Continua a leggere

Le forze israeliane demoliscono casa gerosolimitana: 30 persone senzatetto

Le forze israeliane demoliscono casa gerosolimitana: 30 persone senzatetto

Gerusalemme-Silwanic e PIC. Mercoledì, le forze di occupazione israeliane hanno demolito un edificio di proprietà palestinese a Silwan, a Gerusalemme Est, con il pretesto della mancanza di permessi. Fonti locali hanno affermato che l’edificio demolito comprendeva quattro appartamenti di proprietà della famiglia Ja’afra, i cui 30 membri sono rimasti senzatetto. Operatori della municipalità israeliana hanno invaso la cittadina, martedì sera, e hanno circondato … Continua a leggere

21 detenuti palestinesi nella prigione israeliana di Ramla affetti da malattie e lesioni del corpo

21 detenuti palestinesi nella prigione israeliana di Ramla affetti da malattie e lesioni del corpo

Ramallah – Ma’an. Almeno 21 prigionieri palestinesi, detenuti nella prigione israeliana di Ramla, sarebbero affetti da diverse malattie e lesioni e uno da un ictus, secondo una dichiarazione rilasciata giovedì scorso dalla Commissione Palestinese per le Questioni dei Prigionieri. Fadi Ebidat, un avvocato che presta servizio presso la Commissione, ha riportato che il prigioniero palestinese Yousif Nawajaa (50 anni), proveniente dalla … Continua a leggere

OCHA: Israele demolisce 46 strutture palestinesi in due settimane

OCHA: Israele demolisce 46 strutture palestinesi in due settimane

PIC. Le forze di occupazione israeliane (IOF) hanno demolito, nel corso delle ultime due settimane, circa 46 impianti di proprietà palestinese nella Gerusalemme occupata e in Cisgiordania, a causa della “mancanza di permessi di costruzione rilasciati da Israele” secondo quanto ha rivelato dall’OCHA. L’Ufficio delle Nazioni Unite per il coordinamento degli affari umanitari (OCHA) ha rivelato nel suo rapporto settimanale per … Continua a leggere

Organizzazione palestinese chiede a Google di correggere descrizione di Gerusalemme

Organizzazione palestinese chiede a Google di correggere descrizione di Gerusalemme

Gerusalemme. L’organizzazione palestinese per i diritti umani, Qudsuna, ha inviato una lettera di dieci pagine alla direzione di Google chiedendo di correggere l’errata definizione di Gerusalemme come “capitale di Israele” dall’applicazione delle sue mappe. Nella lettera, il direttore di Qudsuna, Khaled Zabarqa, ha chiesto a Google un cambiamento rapido della descrizione nell’applicazione in accordo con le informazioni storiche, legali e politiche sulla … Continua a leggere

Le autorità israeliane proseguono l’ondata di demolizione in tutto il territorio occupato

Le autorità israeliane proseguono l’ondata di demolizione in tutto il territorio occupato

Gerusalemme-Ma’an. Lo scorso martedì le autorità israeliane hanno proseguito la loro ondata di demolizione nella parte est occupata di Gerusalemme e in Cisgiordania, distruggendo due edifici nei quali vivevano moltissime famiglie. Hanno inoltre distrutto un’aula, un ristorante, quattro cisterne per l’acqua e parte di una casa. Gruppi per i diritti umani hanno affermato che questo genere di operazioni sono aumentate drasticamente … Continua a leggere