Archivio Categoria: Genocidio, apartheid e pulizia etnica

400 coloni israeliani invadono Awarta

400 coloni israeliani invadono Awarta

Nablus (Ma’an). Venerdì all’alba, circa 400 coloni israeliani sono entrati nella cittadina di Awarta, nel distretto di Nablus, e hanno eseguito rituali religiosi. Ne ha dato notizia l’israeliano Channel 7, che ha aggiunto che i coloni hanno invaso la cittadina, scortati dai militari, scatenando scontri con i giovani locali, i coloni e i soldati. L’esercito israeliano ha arrestato sette giovani che avevano … Continua a leggere

Cittadina palestinese nel Negev invasa dalle forze di occupazione: diversi feriti e arrestati

Cittadina palestinese nel Negev invasa dalle forze di occupazione: diversi feriti e arrestati

Quds Press e PIC. Un vasto spiegamento di forze israeliane, scortate da bulldozer e veicoli militari, domenica ha invaso la cittadina di Um al-Hairan, nel Negev, e ha iniziato a spianare i terreni. Gli abitanti si sono scontrati con le forze di invasione: alcuni Palestinesi sono rimasti feriti, tra cui donne e bambini, e otto sono stati arrestati. Il presidente … Continua a leggere

B’Tselem: Israele ha demolito più case palestinesi negli ultimi 6 mesi che in tutto il 2015

B’Tselem: Israele ha demolito più case palestinesi negli ultimi 6 mesi che in tutto il 2015

Betlemme-Ma’an. Le autorità israeliane hanno demolito più case palestinesi in Cisgiordania nei primi sei mesi del 2016 che in tutto il 2015, ha rivelato B’Tselem, gruppo israeliano per i diritti umani in un rapporto pubblicato mercoledì, confermando, preoccupato, la repressione continua di Israele sulle comunità palestinesi dell’area C della Cisgiordania. Il rapporto, presentato anche dalla Lega Araba congiunta, durante una … Continua a leggere

Lieberman promette di migliorare i check-point e di rinforzare il sistema di apartheid

Lieberman promette di migliorare i check-point e di rinforzare il sistema di apartheid

Imemc. Lunedì, il ministero degli Esteri palestinese ha affermato che la visita del ministro della Difesa israeliano, Avigdor Lieberman, al checkpoint di Hizma e le promesse di facilitare le procedure per viaggiare sono un’esecuzione del sistema di apartheid nei Territori Palestinesi Occupati. Domenica, Lieberman ha visitato il check-point di Hizma a Gerusalemme e ha promesso di “snellire il passaggio ai valichi … Continua a leggere

Uno Stato israeliano per i coloni in Cisgiordania, Gerusalemme Est

Uno Stato israeliano per i coloni in Cisgiordania, Gerusalemme Est

Imemc. Secondo recenti statistiche, le demolizioni e le confische messe in atto da Israele in Cisgiordania e a Gerusalemme Est nel 2016 hanno subito un aumento del 450% rispetto al 2015, segnale di un tentativo occulto di fondare uno Stato per i coloni israeliani nello Stato palestinese. Colonizzazione esponenziale. Dalla firma degli accordi di Oslo nel 1993, il numero di coloni … Continua a leggere

Coloni israeliani invadono terre a Betlemme e scrivono “Morte agli Arabi”

Coloni israeliani invadono terre a Betlemme e scrivono “Morte agli Arabi”

Betlemme-Ma’an. Martedì, i coloni israeliani dell’insediamento illegale di Betar Illit hanno fatto irruzione sulle terre palestinesi del villaggio di Wadi Fukin, distretto di Betlemme,  nel centro della Cisgiordania occupata, secondo il racconto di testimoni locali. Ahmad Sukkar, il capo del consiglio comunale di Wadi Fukin, ha riferito a Ma’an che un gruppo di coloni israeliani ha fatto irruzione sui terreni agricoli … Continua a leggere

Israele finanzierà colonie in Cisgiordania per 72 milioni di shekel

Israele finanzierà colonie in Cisgiordania per 72 milioni di shekel

Gerusalemme-PIC. Il governo israeliano ha approvato, domenica, un piano per appoggiare le colonie in Cisgiordania, con 72 milioni shekel. Il quotidiano israeliano Yedioth Ahronoth ha segnalato che il fondo sarà speso su servizi, compresi quelli turistici, nelle colonie in Cisgiordania. Secondo il giornale, il piano comprende il trasferimento di 15 milioni di shekel ai consigli locali delle colonie, 10 milioni per … Continua a leggere

Gerusalemme, Israele costruirà 258 unità abitative in insediamenti illegali

Gerusalemme, Israele costruirà 258 unità abitative in insediamenti illegali

Gerusalemme-PIC. Un piano israeliano prevede la costruzione di 258 unità negli insediamenti illegali della Gerusalemme occupata. Ne hanno dato notizia gruppi israeliani a favore degli insediamenti – uno dei quali è affiliato all’esercito israeliano. Essi hanno affermato che la commissione urbanistica di Gerusalemme discuterà il progetto giovedì 22 giugno per costruire 258 unità abitative di insediamento sulle terre palestinesi delle cittadine di al-Issawiya, al-Tur e Lefta. … Continua a leggere

Continua la pulizia etnica della Palestina: mappe che cancellano i luoghi sacri musulmani e cristiani

Continua la pulizia etnica della Palestina: mappe che cancellano i luoghi sacri musulmani e cristiani

Imemc. Il ministro israeliano del Turismo ha pubblicato una mappa di Gerusalemme dove vengono omessi significativi siti sacri islamici e cristiani, e interi quartieri. La mappa della “Città Vecchia”, distribuita gratuitamente dagli uffici di informazione del ministero del Turismo nella città non segnala i 14 ettari dell’area sacra che comprende la moschea al-Aqsa — terzo luogo sacro islamico al mondo — la Cupola … Continua a leggere

Israele approva 82 nuove unità abitative a Ramat Shlomo

Israele approva 82 nuove unità abitative a Ramat Shlomo

Gerusalemme-PIC. Il Comitato di Pianificazione e Costruzione della Municipalità israeliana nella Gerusalemme occupata ha autorizzato, lunedì, la compra-vendita di 82 unità abitative nella colonia di Ramat Shlomo, ha affermato il Canale 2 israeliano. Ramat Shlomo è una colonia illegale situata a nord-est di Gerusalemme, vicino alla cittadina palestinese di Shu’afat. A marzo 2010 scoppiò una crisi diplomatica tra Israele e gli … Continua a leggere