Archivio Categoria: Genocidio, apartheid e pulizia etnica

Le forze israeliane demoliscono casa gerosolimitana: 30 persone senzatetto

Le forze israeliane demoliscono casa gerosolimitana: 30 persone senzatetto

Gerusalemme-Silwanic e PIC. Mercoledì, le forze di occupazione israeliane hanno demolito un edificio di proprietà palestinese a Silwan, a Gerusalemme Est, con il pretesto della mancanza di permessi. Fonti locali hanno affermato che l’edificio demolito comprendeva quattro appartamenti di proprietà della famiglia Ja’afra, i cui 30 membri sono rimasti senzatetto. Operatori della municipalità israeliana hanno invaso la cittadina, martedì sera, e hanno circondato … Continua a leggere

21 detenuti palestinesi nella prigione israeliana di Ramla affetti da malattie e lesioni del corpo

21 detenuti palestinesi nella prigione israeliana di Ramla affetti da malattie e lesioni del corpo

Ramallah – Ma’an. Almeno 21 prigionieri palestinesi, detenuti nella prigione israeliana di Ramla, sarebbero affetti da diverse malattie e lesioni e uno da un ictus, secondo una dichiarazione rilasciata giovedì scorso dalla Commissione Palestinese per le Questioni dei Prigionieri. Fadi Ebidat, un avvocato che presta servizio presso la Commissione, ha riportato che il prigioniero palestinese Yousif Nawajaa (50 anni), proveniente dalla … Continua a leggere

OCHA: Israele demolisce 46 strutture palestinesi in due settimane

OCHA: Israele demolisce 46 strutture palestinesi in due settimane

PIC. Le forze di occupazione israeliane (IOF) hanno demolito, nel corso delle ultime due settimane, circa 46 impianti di proprietà palestinese nella Gerusalemme occupata e in Cisgiordania, a causa della “mancanza di permessi di costruzione rilasciati da Israele” secondo quanto ha rivelato dall’OCHA. L’Ufficio delle Nazioni Unite per il coordinamento degli affari umanitari (OCHA) ha rivelato nel suo rapporto settimanale per … Continua a leggere

Organizzazione palestinese chiede a Google di correggere descrizione di Gerusalemme

Organizzazione palestinese chiede a Google di correggere descrizione di Gerusalemme

Gerusalemme. L’organizzazione palestinese per i diritti umani, Qudsuna, ha inviato una lettera di dieci pagine alla direzione di Google chiedendo di correggere l’errata definizione di Gerusalemme come “capitale di Israele” dall’applicazione delle sue mappe. Nella lettera, il direttore di Qudsuna, Khaled Zabarqa, ha chiesto a Google un cambiamento rapido della descrizione nell’applicazione in accordo con le informazioni storiche, legali e politiche sulla … Continua a leggere

Le autorità israeliane proseguono l’ondata di demolizione in tutto il territorio occupato

Le autorità israeliane proseguono l’ondata di demolizione in tutto il territorio occupato

Gerusalemme-Ma’an. Lo scorso martedì le autorità israeliane hanno proseguito la loro ondata di demolizione nella parte est occupata di Gerusalemme e in Cisgiordania, distruggendo due edifici nei quali vivevano moltissime famiglie. Hanno inoltre distrutto un’aula, un ristorante, quattro cisterne per l’acqua e parte di una casa. Gruppi per i diritti umani hanno affermato che questo genere di operazioni sono aumentate drasticamente … Continua a leggere

L’esercito di occupazione distrugge quattro appartamenti e un’aula a Gerusalemme

L’esercito di occupazione distrugge quattro appartamenti e un’aula a Gerusalemme

Imemc. I soldati israeliani hanno invaso, martedì mattina il villaggio di at-Tur, nella Gerusalemme occupata, e hanno demolito quattro appartamenti palestinesi. L’esercito ha anche distrutto un’aula nella comunità beduina di Abu Nowwar, ad est di Gerusalemme. Fonti locali hanno dichiarato che molti veicoli militari blindati e bulldozer hanno fatto irruzione nel villaggio, dopo averlo circondato in tutte le direzioni. Hanno … Continua a leggere

Israele distrugge insediamento beduino nella Valle del Giordano

Israele distrugge insediamento beduino nella Valle del Giordano

PIC e Quds Press. Martedì, le forze di occupazione israeliane hanno demolito abitazioni palestinesi e strutture agricole appartenenti al borgo beduino di al-Himma, nella Valle del Giordano. Fonti locali hanno reso noto che bulldozer israeliani scortati da soldati e addetti dell’amministrazione civica di occupazione hanno invaso il borgo e distrutto tende, ripari e strutture agricole. I soldati hanno impedito ai residenti di … Continua a leggere

Appello contro le attività di insediamento israeliano

Appello contro le attività di insediamento israeliano

Ramallah-PIC. L’ufficio nazionale per la difesa della terra e la resistenza all’insediamento ha rivolto un appello alla comunità internazionale per adottare misure obbligatorie efficaci che pongano fine alla costruzione di insediamenti e all’occupazione di territori palestinesi da parte del governo israeliano. L’ufficio nazionale, affiliato dell’Organizzazione per la Liberazione della Palestina (OLP) ha sottolineato che il Quartetto per il Medio Oriente ha … Continua a leggere

L’autorità israeliana per la “Natura e i Parchi” sradica decine in una riserva palestinese

L’autorità israeliana per la “Natura e i Parchi” sradica decine in una riserva palestinese

Hebron-Ma’an. Domenica, le forze israeliane hanno sradicato diversi alberi nella riserva naturale del distretto di Hebron. Ratij Jabour, coordinatore per i Comitati nazionali di resistenza contro il Muro e gli insediamenti, ha dichiarato a Ma’an che lo staff dell’Autorità israeliana per la Natura e i parchi, accompagnato dall’esercito israeliano, è entrato nella riserva naturale al-Daqiqa, nell’area di Masafer Yatta, ha rimosso il … Continua a leggere

Israele ordina la demolizione di 26 abitazioni gerosolimitane

Israele ordina la demolizione di 26 abitazioni gerosolimitane

Gerusalemme-PIC. La municipalità israeliana di Gerusalemme ha consegnato ordini di demolizione contro 26 appartamenti a Issawiya. L’attivista locale Mohamed Abu Humas ha dichiarato al reporter di PIC che alcune delle case oggetto di notifica di demolizione erano state costruite 30 anni fa. 250 persone vivono in questi appartamenti, comprese donne e bambini. Abu Humas ha rivolto un appello alle istituzioni per … Continua a leggere