Archivio Categoria: Genocidio, apartheid e pulizia etnica

Con la scusa del “parco naturale”, Israele ruba altra terra palestinese

Gerusalemme-Ma’an e Quds Press. Martedì mattina, le forze israeliane, munite di bulldozer, hanno distrutto vaste aree di terra a al-Esawiya, a Gerusalemme Est, e strutture usate dai contadini. E’ quanto ha denunciato un comitato locale. La terra è situata in un’area che le autorità di occupazione hanno classificato come “Parco nazionale”, in un controverso piano noto come “11092”, che mira a … Continua a leggere

A febbraio Israele ha confiscato 120 ettari e ha demolito 10 abitazioni

A febbraio Israele ha confiscato 120 ettari e ha demolito 10 abitazioni

Betlemme-Quds Press. L’istituto palestinese, specializzato nell’osservazione e monitoraggio delle violazioni e delle attività di insediamento nei territori occupati della Cisgiordania, ha asserito che, dall’inizio del mese di febbraio 2015, gli attacchi israeliani non sono cessati. Nella città di Gerusalemme, Cisgiordania e nella Striscia di Gazza, i Palestinesi hanno subito diversi attacchi rivolti soprattutto alle loro terre e ai loro averi. … Continua a leggere

I Beduini palestinesi: i Pellerossa d’Israele. Altre abitazioni demolite

I Beduini palestinesi: i Pellerossa d’Israele. Altre abitazioni demolite

I Beduini palestinesi vivono rinchiusi in riserve, come i Pellerossa, e continuamente perseguitati… Martedì, le forze israeliane hanno demolito quattro abitazioni beduine nell’area di Tel Sheba, a Beersheba, lasciando decine di persone senza tetto. Le case appartenevano alla famiglia al-Nabbari. Forze israeliane, scortate da bulldozer, hanno demolito le proprietà con il pretesto della mancanza di licenza edilizia. Uno dei membri della … Continua a leggere

Gli attivisti ricostruiscono il campo di protesta E1 per la nona volta dopo il raid dell’esercito israeliano

Gerusalemme-Ma’an. Gli attivisti palestinesi ricostruiscono la strada che porta al campo di protesta di Gerusalemme, nella Cisgiordania centrale, per la nona volta in poco più di due settimane in seguito ad un altro raid con conseguente demolizione da parte dell’esercito israeliano, secondo quanto affermano gli attivisti locali. Gli attivisti hanno dichiarato che insisteranno nel rimanere nella zona di Khallet al-Raheb … Continua a leggere

Israele approva la costruzione di oltre 5.000 unità abitative a Gerusalemme

Memo. Lunedi i media israeliani hanno riferito che Commissione Edilizia e di pianificazione locale di Gerusalemme la scorsa settimana ha approvato un piano su larga scala per costruire 5.230 unità abitative a sud di Gerusalemme. Il quotidiano Marker ha riferito che il piano include anche l’evacuazione dei coloni dal sud della città e il loro reinserimento in nuovi appartamenti, mentre sono in … Continua a leggere

Cisgiordania: il 90% dei territori confiscati assegnati alle colonie

Cisgiordania: il 90% dei territori confiscati assegnati alle colonie

Nablus-Quds Press. Un rapporto ufficiale palestinese ha dichiarato che il 90% dei territori confiscati dall’occupazione israeliana è stato destinato ad opere di espansione degli insediamenti ebraici. L’Ufficio nazionale per la Difesa della Terra e la Resistenza alla colonizzazione, dipendente dal Comitato esecutivo dell’Organizzazione per la liberazione della Palestina, ha infatti dichiarato che la squadra “Linea blu”, che lavora agli ordini … Continua a leggere

L’esercito israeliano dichiara l’area desertica della Cisgiordania “zona militare chiusa”

Gerusalemme-Ma’an. Lunedì, l’esercito israeliano ha dichiarato parte del deserto a est di Gerusalemme, in Cisgiordania, “zona militare chiusa”, ha riferito il leader di un comitato locale. Bassam Bahr, il capo del comitato per difendere il territorio e resistere agli insediamenti, ha dichiarato a Ma’an che l’esercito israeliano aveva vietato ai Palestinesi di entrare in una zona desertica che si estende dall’est di … Continua a leggere

Ong: Israele costruirà 430 nuove abitazioni per coloni in Cisgiordania

Gerusalemme-AFP. Venerdì il governo israeliano ha pubblicato offerte per costruire 430 nuove case di coloni nella Cisgiordania occupata, secondo quanto dichiarato a AFP il presidente di una Ong che monitora l’attività coloniale. “Si tratta del’l’avvio di una serie di colonie”, ha affermato Daniel Seidemann, capo del gruppo territoriale di Gerusalemme, aggiungendo che gli annunci sono i primi dall’ottobre 2014, ed è improbabile che siano gll’ultimi … Continua a leggere

Cisgiordania, Israele approverà la costruzione di 2500 nuovi alloggi in insediamenti coloniali

Cisgiordania, Israele approverà la costruzione di 2500 nuovi alloggi in insediamenti coloniali

Imemc.Il governo israeliano approverà la costruzione di 2500 nuove unità abitative nell’insediamento di “Efrat” a sud-est di Betlemme, secondo quanto ha reso noto Khalil Tafakji, direttore del Dipartimento mappe dell’Associazione di studi arabi. Secondo il network Palestinian News, al Tafakji ha osservato che le nuove unità occuperanno un’area di centinaia di dunum (1 dunum=1000mq) appartenenti a cittadini palestinesi di Kherbat … Continua a leggere

La Pax israeliana: 15.000 nuovi coloni ebrei in Cisgiordania nel 2014

La Pax israeliana: 15.000 nuovi coloni ebrei in Cisgiordania nel 2014

Memo. Nel corso del 2014 oltre 15mila israeliani si sono spostati in insediamenti nella Cisgiordania sotto assedio. E’ quanto ha reso noto un report ufficiale israeliano. “I dati emessi dal ministero dell’Interno israeliano mostrano che la Giudea e la Samaria (nomi ebraici per Cisgiordania) attualmente ospitano circa 400 mila israeliani, e dimostrano che l’insediamento in Giudea-Samaria è un fatto irreversibile”, … Continua a leggere