Archivio Categoria: Genocidio, apartheid e pulizia etnica

86 attacchi israeliani contro luoghi sacri islamici e cristiani nel 2014

Imemc. L’associazione al-Aqsa per il Waqf (patrimonio religioso) ha riferito che, nel 2014, gli Israeliani hanno compiuto circa 86 attacchi e violazioni di luoghi sacri islamici e cristiani palestinesi nella Cisgiordania occupata e a Gerusalemme. In un rapporto pubblicato mercoledì, l’associazione ha dichiarato che sono stati documentati circa 30 casi di attacco alle moschee, 21 ai cimiteri, sei a luoghi santi cristiani, … Continua a leggere

B’Tselem: 188 case palestinesi demolite nel 2014

B’Tselem: 188 case palestinesi demolite nel 2014

Il centro israeliano di informazione per i diritti umani nei Territori palestinesi occupati – B’Tselem – ha riferito che, nel 2014, le autorità israeliane hanno demolito 188 case palestinesi in Cisgiordania e Gerusalemme Est, lasciando 882 persone, compresi 463 bambini, senza tetto. B’Tselem ha dichiarato che l’ufficio dell’amministrazione civile, gestito dai militari nella Cisgiordania occupata e nella municipalità di Gerusalemme Est, … Continua a leggere

Israele consegna 11 ordini di demolizione per case di Silwan

Gerusalemme-Maan. Mercoledì il la municipalità israeliana ha consegnato ordini di demolizione per alcune case, alcune di 30 anni, nel quartiere di Silwan per “aver costruito senza permesso”. Il membro del comitato per la difesa delle terre e delle proprietà di Silwan, Fakhri Abu Diab, ha riferito a Ma’an che i messi comunali hanno consegnato 11 ordini di demolizione per le case di … Continua a leggere

Gerusalemme, la polizia israeliana arresta una ragazza e un bambino palestinesi

Gerusalemme-Quds Press. Mercoledì, testimoni locali hanno dichiarato che la polizia israeliana ha arrestato una ragazza di 17 anni e un bambino di 11. Daliah Murad Muhammad Qarawi, 17 anni, residente in strada Salah al-Din, a Gerusalemme Est, è stata arrestata mentre stava tornando a casa da scuola. I poliziotti l’hanno portata in un centro per gli interrogatori nella stazione di polizia … Continua a leggere

Membro arabo della Knesset: “La legge sullo stato ebraico si propone di allontanare i Palestinesi”

Nazareth-PIC. Il membro arabo alla Knesset e capo del Partito della Assemblea Democratica Nazionale, Wassel Taha, ha messo in guardia  sulle gravi implicazioni dei tentativi israeliani di approvare una normativa che definisce Israele come stato nazionale del popolo ebraico. Il disegno di legge israeliano rafforzerebbe il razzismo contro i Palestinesi all’interno della Linea Verde e porterebbe a un’ulteriore escalation nelle tensioni. … Continua a leggere

La Corte israeliana si pronuncerà sulla demolizione punitiva delle case palestinesi a Gerusalemme

Gerusalemme – PIC.  La Corte Suprema israeliana deve emettere un verdetto sulla richiesta di demolizione di case palestinesi a Gerusalemme est come misura punitiva per gli attacchi mortali contro Israeliani. E’ quanto hanno riportato mercoledì diverse fonti israeliane. Anche se tutti i responsabili di attacchi sono stati uccisi sul posto in via extragiudiziale dalle forze di sicurezza israeliane, il premier israeliano … Continua a leggere

Gerusalemme, Israele demolisce edificio palestinese e 20 negozi

Gerusalemme, Israele demolisce edificio palestinese e 20 negozi

 Gerusalemme-Ma’an. Mercoledì, bulldozer pesantemente scortati dalle forze israeliane hanno demolito 20 negozi e un’antica struttura nel campo di Shufa’at, a est di Gerusalemme. Fonti locali hanno dichiarato che un vasto spiegamento di poliziotti e truppe israeliane di differenti divisioni hanno invaso il campo e si sono dispiegate nelle strade e appostate sui tetti. Truppe hanno poi circondato un vecchio palazzo, … Continua a leggere

Decine di persone protestano contro la chiusura della strada principale di Hebron ai palestinesi

Hebron-Ma’an. Sabato, decine di palestinesi hanno partecipato a un sit-it in segno di protesta contro il blocco del traffico della via  principale di Hebron, imposto da Israele ai Palestinesi negli ultimi 9 giorni. Issa Amro, coordinatore di un gruppo di attivisti locali contro gli insediamenti di Israele, ha detto che i soldati israeliani hanno lanciato granate stordenti e gas lacrimogeni ai manifestanti in strada … Continua a leggere

Israele revoca la residenza alla vedova di un aggressore palestinese

Gerusalemme-Afp. Mercoledì, Israele ha revocato il diritto di residenza alla vedova di un Palestinese che ha compiuto un attacco mortale in una sinagoga di Gerusalemme, ricevendo condanna da gruppi per i diritti umani. L’azione è giunta dopo che il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha annunciato che avrebbe cercato ampi poteri per rescindere residenza e diritti allo stato sociale di qualsiasi cittadino … Continua a leggere

Israele, approvata proposta di legge: stato teocratico ebraico. I Palestinesi spogliati di ogni diritto

Israele, approvata proposta di legge: stato teocratico ebraico. I Palestinesi spogliati di ogni diritto

Wafa e Ma’an. Domenica, il Consiglio dei ministri israeliano ha approvato il disegno di legge che definisce Israele come stato ebraico. Durante la sessione di domenica, il primo ministro israeliano, Benjamin Netanyahu, si è così espresso: “Israele è lo stato ebraico, nazionale per il popolo ebraico con eguali diritti per tutti i cittadini (ebrei, ndr)”. A seguito di questa nuova … Continua a leggere