Archivio Categoria: Approfondimenti

'Sangue sulle nostre mani', di Uri Avnery.

“Sangue sulle nostre mani” Uri Avnery, 14 aprile 2007-04-17 Da Maan News.  Il 17 aprile è noto ogni anno dai palestinesi come il Giorno dei Prigionieri.  In questo momento, le negoziazioni sullo scambio dei prigionieri sono in piena attività.  Il termine “negoziazioni”è in realtà inappropriato. “Contrattazioni”sembra essere il termine più adatto. Si potrebbe anche usare un’espressione più brutta: “ traffico … Continua a leggere

Luisa Morgantini, contro Muro e occupazione: esemplare la lotta nonviolenta di Bi'lin.

  COMUNICATO STAMPA di LUISA MORGANTINI Vicepresidente del Parlamento Europeo   CONTRO MURO E OCCUPAZIONE ESEMPLARE LA LOTTA NON VIOLENTA DI BIL’IN Bil’in, 18 aprile 2007 "Quello che da due anni sta avvenendo a Bil’in è esemplare: è la risposta non violenta che israeliani e palestinesi insieme oppongono alla confisca della terra, alla demolizione di case, all’umiliazione dei check point … Continua a leggere

Petizione alla Corte suprema israeliana per la riapertura delle indagini per il massacro di Gaza del maggio 2004.

Adalah (Organización de Derechos Humanos) junto con el Centro Palestino para los Derechos Humanos (Franja de Gaza) y Al-Haq (Cisjordania) presentaron una petición al Tribunal Supremo de Israel que exige la apertura de investigaciones criminales en la matanza de civiles y extensas demoliciones de hogares palestinos que fueron el resultado de dos operaciones militares en la Franja de Gaza – … Continua a leggere

Abu Mazen e Dahlan sono 'quisling', collaborazionisti.

E’ notizia acclamata da tempo che il presidente dell’Anp, Mahmoud Abbas (Abu Mazen), riceve armamenti e denaro sia dagli Usa sia da Israele per addestrare le proprie milizie. Al proposito, pubblichiamo due commenti di Susanne Scheidt. Che tra i palestinesi ci siano i quisling (termine usato usato per definire tutti i capi dei governi collaborazionisti con i nazisti, ndr), è un … Continua a leggere

L’inziativa saudita e le belle promesse di Olmert.

Cari amici,    sulla situazione in Medio Oriente vi mando un mio articolo che comparirà su Galatea del prossimo mese.     Buona lettura.     Michelguglielmo Torri L’inziativa saudita e le belle promesse di Olmert La presente situazione in Medio Oriente è determinata dallo stallo delle tre iniziative in cui, di fatto, si è articolata la politica estera americana nell’area. Il primo stallo è rappresentato … Continua a leggere

Il nuovo ruolo dell'Arabia Saudita.

  http://www.middle-east-online.com/english/?id=20344    Il nuovo ruolo dell’Arabia Sauditadi Dr. Abdul Ruff Colachal, Da  Middle East Online, 11 Aprile 2007    Il ruolo attivo del re saudita Abdullah è attalmente discusso come una questione scottante nell’analisi politica internazionale. Re Abudullah ha conquistato il centro della scena nel difendere la causa dell’Islam e delle nazioni arabe. Abdullah ha riconosciuto il pericolo proveniente … Continua a leggere

Israele non vuole la pace.

Israele non vuole la pace. di Gideon Levy Il momento della verita’ e’ arrivato e va detto: Israele non vuole la pace. L’arsenale di scuse e’ finito, il coro di rifiuto suona ormai a vuoto. Fino a poco tempo fa era ancora possibile accettare il ritornello del "non abbiamo un interlocutore" per la pace e del " non e’ ancora … Continua a leggere

I palestinesi ricordano il massacro di Deir Yassin

I palestinesi ricordano il massacro di Deir Yassin

I palestinesi ricordano, oggi, lunedì 9 aprile, il 59° anniversario del massacro commesso dalle bande sioniste contro i cittadini inermi nel villaggio di Deir Yassin, che si trova a quattro chilometri  a est di Gerusalemme. Il  massacro iniziò alle 2 del mattino del 9/4/1948, sotto la guida di Menahim Begin, che diventò poi primo ministro di Israele nel 1977. Nel … Continua a leggere

Storie che non fanno notizia.

http://electronicintifada.net/v2/article6771.shtml  Le storie non abbastanza tragiche da fare notizia Anna Baltzer, 6 Aprile 2007  Oggi ho visitato il mio amico Dawud a Kufr’Ain per la prima volta da quando ha perso il suo bambino di sei mesi al Checkpoint di Atara. E’ stato straziante ascoltare i dettagli della storia di un uomo che solo un mese fa mi chiedeva di andare … Continua a leggere

Dirigenti palestinesi hanno criticato la visita della Cancelliera tedesca Merkel.

Funcionarios palestinos critican visita de Merkel Comité Democrático Palestino – Chile / 2 de Abril del 2007 Fuente: Milenio.Com – Las críticas giraron en torno al interés de la canciller alemana por la puesta en libertad de un soldado israelí y a su “indiferencia” por “los 12 mil prisioneros palestinos, entre ellos niños, mujeres, ancianos y enfermos”. Altos funcionarios palestinos … Continua a leggere