Archivio Categoria: Approfondimenti

I crimini dello Stato-canaglia israeliano.

Riportiamo questo editoriale, anche se non condividiamo il paragone, perché improprio storicamente, tra i crimini israeliani e quelli nazisti. Anche il riferimento al "giudaismo" in quanto religione è assolutamente infelice, perché associare lo stragismo del governo israeliano, la sua immoralità criminale, alla religione ebraica è ESATTAMENTE quello che la propaganda sionista vuole: identificare una fede, una tradizione culturale e religiosa … Continua a leggere

I crimini dello Stato-canaglia israeliano.

Riportiamo questo editoriale, anche se non condividiamo il paragone, perché improprio storicamente, tra i crimini israeliani e quelli nazisti. Anche il riferimento al "giudaismo" in quanto religione è assolutamente infelice, perché associare lo stragismo del governo israeliano, la sua immoralità criminale, alla religione ebraica è ESATTAMENTE quello che la propaganda sionista vuole: identificare una fede, una tradizione culturale e religiosa … Continua a leggere

Gaza e gli ‘scudi umani’.

Comprendre Gaza et "les boucliers humains" ( par Alain Gresh )  L’histoire se répète. Alors que l’armée israélienne poursuit ses offensives meurtrières à Gaza, dans l’indifférence des pays européens et avec l’aval affirmé de Washington, resurgit un débat qui avait éclaté dans les premiers mois ayant suivi l’éclatement de la seconde Intifada, à la fin septembre 2000. A nouveau, la presse … Continua a leggere

Uranio impoverito in Libano.

Uranio impoverito in Libano.

Cari amici,   mi sembra utile far circolare questa interessante analisi del Prof. Zucchetti del Politecnico di Torino che, oltre ad illustrare una serie di questioni tecniche importanti sulle bombe all’uranio in Libano, segnala anche una serie di report e di articoli rintracciabili nel web sulla questione delle armi usate durante la recente guerra dei 33 giorni.   Buona lettura. … Continua a leggere

Gaza e gli ‘scudi umani’.

Comprendre Gaza et "les boucliers humains" ( par Alain Gresh )  L’histoire se répète. Alors que l’armée israélienne poursuit ses offensives meurtrières à Gaza, dans l’indifférence des pays européens et avec l’aval affirmé de Washington, resurgit un débat qui avait éclaté dans les premiers mois ayant suivi l’éclatement de la seconde Intifada, à la fin septembre 2000. A nouveau, la presse … Continua a leggere

Uranio impoverito in Libano.

Uranio impoverito in Libano.

Cari amici,   mi sembra utile far circolare questa interessante analisi del Prof. Zucchetti del Politecnico di Torino che, oltre ad illustrare una serie di questioni tecniche importanti sulle bombe all’uranio in Libano, segnala anche una serie di report e di articoli rintracciabili nel web sulla questione delle armi usate durante la recente guerra dei 33 giorni.   Buona lettura. … Continua a leggere

Ufficiali statunitensi guidano le operazioni militari israeliane contro Beit Hanoun.

Ufficiali statunitensi guidano le operazioni militari israeliane contro Beit Hanoun.

Dal nostro corrispondente. Fonti di alto livello hanno rivelato sabato 4 novembre, che dietro l’Operazione Nubi d’Autunno contro Beit Hanoun, nel nord della Striscia di Gaza, condotta dall’esercito israeliano, c’è la guida di ufficiali americani. Oltre al resto, il compito di quegli ufficiali è quello di pianificare la strategia dell’intervento sul terreno dei colleghi israeliani in modo che le forze di occupazione … Continua a leggere

La denuncia dei medici palestinesi: ‘Nella Striscia di Gaza l’esercito israeliano sta usando armi che bruciano gli organi interni’. Il 50% dei feriti sono donne e bambini.

La denuncia dei medici palestinesi: "L’esercito israeliano sta usando nuovi tipi di armi di distruzione di massa contro la popolazione di Gaza. Tali armi frammentano il corpo e bruciano gli organi interni". Durante una conferenza stampa organizzata ieri, all’ospedale Ash-Shifa, il più grande ospedale di Gaza, i medici hanno dichiarato di aver scoperto dalla tipologia di ferite presenti nei corpi delle vittime … Continua a leggere

Gli attacchi contro Beit Hanoun fanno parte di un piano più vasto.

Lo scrittore israeliano Alex Fishman  ha raccontato al quotidiano ‘Yedioth Ahronoth’ che le operazioni militari contro la Striscia sono solo una "introduzione a un conflitto più ampio". E ha aggiunto che quella di Beit Hanoun è parte di una serie di operazioni discusse dal Consiglio di Sicurezza israeliano. Il Consiglio ha discusso su come trattare con Hamas usando il "pugno di ferro" e … Continua a leggere

Forza di pace, se non ora quando?

Forza di pace, se non ora quando? Umberto De Giovannangeli Se non ora, quando? Quando dagli ospedali senza più plasma e macchinari funzionanti usciranno le foto di corpicini senza vita? O quando, la rabbia degli «ingabbiati» sfornerà un nuovo esercito di «shahid» nelle mani degli emissari di Hezbollah o di Al Qaeda? Quando, se non ora la Comunità internazionale dovrebbe … Continua a leggere