Archivio Categoria: Approfondimenti

Peggiorano le condizioni del 9400 detenuti palestinesi. Tra di essi ci sono molti ragazzini.

Il ministero per gli Affari dei prigionieri ha affermato che le condizioni di oltre 9400 detenuti nelle carceri israeliane peggiorano di giorno in giorno e che il loro numeroaumenta continuamente poiché le forze di occupazione ne arrestano sempre di più. Più di 142 palestinesi sono stati arrestati dai militari israeliani nel mese di marzo.Riyad Ashkar, direttore del dipartimento dei prigionieri, … Continua a leggere

L'«ultrà» idolo dei russi d' Israele.

da http://www.ilmanifesto.it/Quotidiano-archivio/26-Marzo-2006/art49.htmldi Michele Giorgio L’«ultrà» idolo dei russi d’ Israele.Leader del partito di estrema destra Israel Beitenu, Avigdor Lieberman raccoglierà parecchi voti alle elezioni di martedì. Il suo programma anti-arabo èmolto popolare. Soprattutto tra i cittadini che, come lui, sono emigrati dall’ex Urss. Il noto editorialista Uzi Benziman non ha dubbi su Avigdor Lieberman, il leader del partito di estrema … Continua a leggere

Haniyah, atto d'accusa contro l'Occidente: "Siete razzisti".

L’intervento del nuovo premier, un atto d’accusa contro l’Occidente. Hamas: siete razzistidi Ismail Haniyeh Ancora prima delle elezioni palestinesi hanno insistito perché Hamas si adeguasse alle loro richieste. Vogliono che noi riconosciamo Israele, cessiamo la nostra resistenza e aderiamo a qualunque accordo raggiunto in passato tra Israele e la leadership palestinese. Ma non abbiamo sentito nessuna domanda venire rivolta ai … Continua a leggere

Palestinesi prigionieri nel proprio villaggio per garantire festa ai coloni ebrei.

Questa e altre notizie drammatiche e al limite del paradosso, che ci arrivano dai Territori, dovrebbero provocare il nostro sdegno di occidentali abituati alle libertà di movimento e alla tutela dei nostri propri diritti. Come può essere accettato che una popolazione rimanga chiusa in casa, non si rechi al lavoro e a scuola perché un gruppo di integralisti ebrei, che … Continua a leggere

Ismail Haniyah intervistato dal Guardian:

Ismail Haniyeh in The Guardian: A Just Peace or No Peace 01/04/2006By Ismail Haniyeh** Do policymakers in Washington and Europe ever feel ashamed of their scandalous double standards? Before and since the Palestinian elections in January, they have continually insisted that Hamas comply with certain demands. They want us to recognise Israel, call off our resistance, and commit ourselves to … Continua a leggere

Appello della "Società per i prigionieri palestinesi".

Ragib Abu Dayyak, responsabile della "Società per i prigionieri palestinesi", ha rivolto un appello alla comunità internazionale e alle organizzazioni per la tutela dei diritti umani affinché intervengano immediatamente per fermare le aggressioni israeliane contro i detenuti palestinesi nel carcere del Negev. Abu Dayyak ha sottolineato che ciò che le autorità carcerarie israeliane stanno compiendo contro i prigionieri è "un altro crimine … Continua a leggere

Una delegazione di rabbini antisionisti ricevuta al parlamento palestinese.

Una delegazione di rabbini antisionisti ricevuta al parlamento palestinese Quando il presidente iraniano Mahmud Ahmadinejad, nell’ottobre 2005, aveva ribadito l’opposizione della Repubblica islamica allo Stato sionista (non agli ebrei), il raggruppamento di rabbini ultra-urtodossi Neturei Karta aveva pubblicato una lettera di solidarietà con le sue dichiarazioni. Alcuni mesi dopo questo gruppo, che conta membri principalmente nel Regno Unito e negli … Continua a leggere

Prigionieri palestinesi: il viceministro Bahr invita gli europei a fare pressioni su Israele affinché rispetti i diritti umani.

Ricordiamo che nelle carceri israeliane sono attualmente detenuti migliaia di palestinesi, il cui costo di mantenimento – molto alto, considerate le misere condizioni in cui vivono – è addebitato al governo palestinese e alle famiglie. Un vero e proprio business, dunque, sulle spalle dei già poveri e decurtati bilanci palestinesi. Uno scandalo e un abuso contro cui la comunità internazionale dovrebbe … Continua a leggere

Umanità negata.

Le drammatiche notizie di ieri, provenienti dalla Palestina occupata, si sono susseguite rimbalzando da un desk giornalistico all’altro in varie parti del mondo. Ormai, i mezzi della globalizzazione informatica offrono il privilegio delle news in tempo reale, da qualunque parte ci giungano e dovunque noi ci troviamo. La scelta è dunque ampia. Non si capisce allora perché alcuni fra i maggiori quotidiani italiani … Continua a leggere

Israele, stato razzista?

Da www.islam-online.it  Chiunque si interessi alla storia recente, o alla cronaca quotidiana, dell’occupazione israeliana della Palestina, non può fare a meno di chiedersi quale valore sia attribuito in Israele alla vita umana di un "altro" e, in particolare, di un Arabo, considerati l’elevato numero di civili palestinesi innocenti uccisi o feriti durante raids o incursioni "mirate", e la quantità e … Continua a leggere