Archivio Categoria: Boicottaggi

Boicottaggio di Israele, le aziende di Tel Aviv colpite. E la Fiom si schiera

Da www.ilmanifesto.it del 9 aprile di Michelangelo Cocco BOICOTTAGGIO Le aziende di Tel Aviv colpite E la Fiom si schiera Il 4 febbraio scorso i lavoratori del porto di Durban iscritti al Cosatu – la principale confederazione sindacale nazionale – si sono rifiutati di scaricare le merci trasportate nello scalo sudafricano da una nave israeliana. Pochi giorni dopo l'Hampshire college … Continua a leggere

15 delegati boicottano Israele durante riunione dell’IPU

Addis Abeba – Infopal. Il presidente con delega del Consiglio legislativo palestinese, Ahmad Bahar, ha parlato ieri davanti a 155 stati al 120° incontro dell'IPU (Unione interparlamentare), svoltosi questa settimana ad Addis Abeba, in Etiopia: “A nome delle famiglie dei bambini uccisi a Gaza e nel resto della Palestina con le bombe al fosforo dell’occupazione sionista – bombe proibite a … Continua a leggere

Appello del BDS

Nel dicembre del 2008 Israele ha deciso di celebrare il 60° anniversariodella sua esistenza allo stesso modo in cui è stato fondato: perpetrandomassacri contro il popolo palestinese. In 23 giorni, Israele ha ucciso piùdi 1300 ed ha ferito più di 5000 palestinesi di Gaza. Non possiamoaspettare ancora una volta che Israele fissi il suo prossimo obiettivo. LaPalestina è ora diventata … Continua a leggere

BOYCOTT ISRAELI OCCUPATION: college Usa ripropone boicottaggio in stile anti-Apartheid sudafricano.

BOYCOTT ISRAELI OCCUPATION: college Usa ripropone boicottaggio in stile anti-Apartheid sudafricano.

  Lo Hampshire College di Amherst, nel Massachusetts, ha deciso di boicottare le aziende che sono coinvolte nell'occupazione israeliana della Palestina. Si tratta del primo caso, in ambiente scolastico e accademico, negli Stati Uniti, ed è stato promosso dal gruppo Students for Justice in Palestine (SJP), da due anni impegnato nella campagna di boicottaggio. Il gruppo ha esercitato pressioni affinché … Continua a leggere

Resistenza nonviolenta: boicottaggio economico di Israele.

      Riceviamo e pubblichiamo     Cominciamo con qualcosa di piccolo… ma, in questo mondo governato dal capitale, efficace: quando andate al supermercato, nei negozi, nei mercati controllate la provenienza dei prodotti che acquistate.  Se il codice a barre riporta il numero 729 non comprateli. Cominciamo a togliere qualche arma a chi ne sgancia a tonnellate sulla popolazione … Continua a leggere

La Gran Bretagna chiede agli inglesi di boicottare l’acquisto di immobili e prodotti delle colonie israeliane.

La Gran Bretagna chiede agli inglesi di boicottare l’acquisto di immobili e prodotti delle colonie israeliane.

  Londra – Infopal. La Gran Bretagna ha chiesto ai propri cittadini di non acquistare immobili negli insediamenti israeliani costruiti in Cisgiordania. La richiesta proviene dal primo ministro Gordon Brown, che ha incaricato il ministero degli Esteri di diffondere la comunicazione a tutti i cittadini britannici. “Certamente, sottolinea il governo Hamas della Striscia di Gaza, è un passo positivo da parte … Continua a leggere

Omar Barghouthi: 'Ora è il momento per un boicottaggio mondiale'.

Omar Barghouthi: 'Ora è il momento per un boicottaggio mondiale'.

Ora è il momento per un boicottaggio mondiale Omar Barghouthi, The Electronic Intifada, 2 marzo 2008   Venerdì 29 febbraio 2008, il delegato israeliano del ministro degli Esteri Matan Vilnai ha minacciato i palestinesi con la parola ‘olocausto’, dicendo alla Radio dell’Esercito israeliano: “Più si intensificano gli attacchi Qassam e più aumenta la loro gittata, più [i palestinesi] dovranno affrontare … Continua a leggere