Archivio Categoria: Boicottaggi

Check-point militare ricostruito alla Cambridge University per la “Settimana dell’Apartheid israeliano”

Check-point militare ricostruito alla Cambridge University per la “Settimana dell’Apartheid israeliano”

Memo. Un posto di blocco militare israeliano è stato ricreato all’università di Cambridge, lunedì, come progetto nell’ambito della settimana israeliana dell’apartheid 2016. L’associazione palestinese dell’università di Cambridge, insieme a diversi studenti, artisti e attivisti, ha posizionato il finto posto di blocco al centro della sala lettura Sidgwick. Secondo una dichiarazione dell’associazione palestinese, lo scopo era “mostrare una rappresentazione di quello che … Continua a leggere

Campagna Stop Technion: sospensione della collaborazione accademica con l’Istituto Technion di Haifa

A cura di Parallelo Palestina. Il lancio della Campagna Stop Technion chiede la sospensione di ogni collaborazione accademica con l’Istituto Technion con sede a Haifa L’iniziativa italiana riflette una tendenza globale in costante crescita tra gli studiosi a prendere apertamente posizione in favore dei diritti dei palestinesi L’Italia è uno dei principali partner militari e accademici d’Israele in Europa Per … Continua a leggere

200 accademici brasiliani firmano una lettera per il boicottaggio di Israele

200 accademici brasiliani firmano una lettera per il boicottaggio di Israele

Memo. Ci sono voluti soltanto tre giorni perché 200 universitari brasiliani firmassero una lettera per il boicottaggio accademico delle istituzioni israeliane, come segno di protesta contro le attuali politiche israeliane di occupazione e discriminazione. Il professore ed ex relatore dell’ONU Paulo Sergio Pinheiro e il medico e farmacologo B. Boris Vargaftig sono tra i firmatari. In un comunicato rilasciato il 21 … Continua a leggere

Medici britannici chiedono la rimozione di Israele dalla WMA

Medici britannici chiedono la rimozione di Israele dalla WMA

Imemc. Medici britannici hanno chiesto la rimozione di Israele dall’Associazione mondiale dei medici (WMA) in base a denunce di “torture mediche” eseguite su Palestinesi in cura. Circa 71 medici britannici hanno iniziato a fare pressioni sulla WMA per revocare la presenza di Israele nell’Associazione, in base alle denunce di “torture mediche dei dottori israeliani sui pazienti palestinesi”, ha dichiarato mercoledì Ze’ev Feldman, rappresentante dei Medici … Continua a leggere

Israele aumenta le spese destinate a combattere il BDS

Imemc. Il primo ministro Benjamin Netanyahu ha destinato un’ulteriore stanziamento di 100 milioni di shekel e dieci funzionari alla lotta contro il BDS – Boycott desinvestissement sanction.. Il sito di notizie Israeliano Ynet riferisce che Netanyahu ha avuto consultazioni, in questo fine settimana, con importanti funzionari governativi, incluso Gilad Erdan, il responsabile della struttura del ministero degli Affari Strategici, preposto ad affrontare … Continua a leggere

Newsletter di BDS Italia. Fai qualcosa di concreto per la Palestina!

Newsletter di BDS Italia. Fai qualcosa di concreto per la Palestina! Aprile-maggio 2015 Caetano Veloso e Gilberto Gil: Annullate il vostro concerto in Israele In nome dello storico impegno per le lotte per la giustizia, la libertà e l’uguaglianza, una petizione firmata da oltre 11.000 persone chiede ai due artisti brasiliani di non esibirsi in Israele, perché significa mettere il timbro … Continua a leggere

Israele e la preoccupazione del BDS

Israele sembra preoccupato per la campagna di boicottaggio, disinvestimento e sanzioni – BDS – lanciata in varie parti del mondo contro il regime di Tel Aviv. Intervista sul BDS a Omar Barghouti, sottotitolato in Italiano da Invicta Palestina: https://www.youtube.com/watch?v=G3Kr-JeQS18 http://www.haaretz.com/misc/article-print-page/.premium-1.659552 http://www.haaretz.com/misc/article-print-page/.premium-1.659525# http://www.haaretz.com/misc/article-print-page/.premium-1.659366 http://www.haaretz.com/misc/article-print-page/.premium-1.659256 http://www.haaretz.com/misc/article-print-page/1.659269?trailingPath=2.169%2C2.216%2C2.217%2C http://www.haaretz.com/misc/article-print-page/.premium-1.658178

“Non danziamo con l’Apartheid. Boicottiamo il ‘Bel regalo’ di Yasmeen Godder e dell’Ambasciata d’Israele”.

Riceviamo da Marco Da Ros e pubblichiamo. “Non danziamo con l’Apartheid. Boicottiamo il ‘Bel regalo’ di Yasmeen Godder e dell’Ambasciata d’Israele”. Giovedì 28 maggio 2015 alle Fonderie Limone di Moncalieri, nell’ambito del Festival di Danza Contemporanea Interplay, è prevista l’esibizione di Francesca Foscarini nella performance “Gut Gift” (Bel Regalo) della coreografa israeliana Yasmeen Godder, con il sostegno dell’Ufficio Culturale dell’ambasciata di Israele … Continua a leggere

Diffusione mondiale senza precedenti per il movimento BDS

Diffusione mondiale senza precedenti per il movimento BDS

Memo. Nella sua relazione periodica sul boicottaggio dei prodotti israeliani, l’agenzia nazionale per la difesa del suolo ha sottolineato come il movimento, sostenuto perfino da rappresentanti del settore culturale, accademico, economico, sportivo e militare, sia in costante crescita in tutto il mondo allo scopo di indurre Israele a rispondere dei suoi crimini contro la Palestina. La PNN (Palestinian news network) … Continua a leggere

Conferenza di lancio al Cairo della campagna BDS contro Israele

Il Cairo. Più di 300 persone hanno partecipato alla conferenza di lancio della campagna egiziana di Boicottaggio, Disinvestimenti e Sanzioni (BDS) contro Israele. L’incontro si è tenuto lunedì al Cairo, nella sede centrale del sindacato dei giornalisti. Hanno partecipato all’iniziativa organizzazioni sindacali e studentesche e partiti politici, dai socialisti rivoluzionari, al partito socialdemocratico, fino all’organizzazione islamista Masr al-qawiya (Egitto forte), di … Continua a leggere