Archivio Categoria: Boicottaggi

Human Rights Watch: l’agricoltura delle colonie danneggia i bambini palestinesi

Bdsitalia. Human Rights Watch: l’agricoltura delle colonie danneggia i bambini palestinesi. 13 aprile 2015. Abbandonata la scuola, fanno un lavoro pericoloso per una misera paga. In un rapporto presentato il 13 aprile, Human Rights Watch sostiene che le fattorie delle colonie israeliane in Cisgiordania utilizzano lavoro minorile palestinese per la coltivazione, la raccolta e l’impacchettamento dei prodotti agricoli, molti dei quali esportati. Le … Continua a leggere

Attivisti palestinesi bruciano prodotti israeliani a Nablus

Attivisti palestinesi bruciano prodotti israeliani a Nablus

Nablus-Ma’an. Mercoledì pomeriggio, a Nablus, degli attivisti palestinesi hanno scaricato un camion pieno di prodotti israeliani e li hanno bruciati. Gli attivisti che sostengono il movimento palestinese di boicottaggio dei prodotti israeliani hanno fermato un camion di distribuzione di gelato nel quartiere Rafidia e hanno scaricato i prodotti israeliani. Hanno poi distrutto i prodotti prima di appiccare il fuoco. Il camion … Continua a leggere

Le aziende danesi hanno messo in guardia contro gli investimenti nelle colonie

Memo. Un nuovo rapporto del gruppo giornalistico investigativo DanWatch evidenzia in modo ancora più inquietante come le aziende danesi aiutino a mantenere sempre in movimento gli ingranaggi dell’occupazione militare israeliana della Palestina. I fondi danesi investiti ammontano a 689 milioni di corone (circa 67 milioni di sterline) in aziende con attività negli insediamenti illegali israeliani in Cisgiordania, sostiene il rapporto. … Continua a leggere

SOAS vota per il boicottaggio accademico di Israele

SOAS vota per il boicottaggio accademico di Israele

PIC. La prestigiosa SOAS-School of Oriental and African Studies-, dell’Università di Londra, venerdì ha votato a favore del boicottaggio accademico di Israele, con una schiacciante maggioranza del 73%. Il voto, aperto a studenti, accademici e staff gestionale dell’università, ha avuto come esito un 73% di “Sì” e un 27% di “No”. Tra i circa 1.708 studenti che hanno votato, 1.283 si sono espressi a favore … Continua a leggere

L’Anp boicotta i prodotti di 6 aziende israeliane importanti

Ramallah-Ma’an. Il capo del comitato dell’Autorità palestinese che si occupa delle pratiche israeliane contro i palestinesi ha annunciato nella serata di lunedì 9 febbraio che l’Anp ha ufficialmente deciso di vietare l’ingresso dei prodotti di sei grandi aziende israeliane nel territorio palestinese. Mahmoud al-Aloul, che è anche membro del Comitato centrale del partito di governo dell’Anp, Fatah, ha annunciato la decisione … Continua a leggere

Vittoria del BDS: l’UAW supporta il disinvestimento

Imemc. L’UAW (Union of American worker) 2865, un sindacato che rappresenta oltre 13.000 assistenti, tutor e altri studenti-lavoratori presso l’Università della California, è stato il primo grande sindacato statunitense del lavoro a tenere una votazione dei membri per rispondere all´appello della Società civile palestinese per la campagna di boicottaggio, disinvestimento e sanzioni (BDS) contro l’occupazione israeliana e in solidarietà con … Continua a leggere

Torino iniziative BDS prodotti agricoli

Riceviamo e pubblichiamo. I prodotti israeliani fanno male…ai palestinesi! Non compriamoli, e boicottiamo chi li vende! Continua la campagna di pressione sui commercianti per la messa al bando dei prodotti israeliani da mercati e negozi. Prossimi appuntamenti:   – giovedi 11 dicembre ore 10,30 mercato di Piazza della Repubblica (Porta Palazzo)   – sabato 13 dicembre ore 10,30 mercato di … Continua a leggere

NataleApartheidFree

Riceviamo dal Collettivo Boycott Israel – per uno stato unico in Palestina – e pubblichiamo. Comunicato. Dal 29 novembre a Torino in concomitanza con la campagna di BDS Italia NataleApartheidFree lanciamo la “fase due” del boicottaggio dei prodotti agricoli israeliani presso mercati, biobotteghe e altri negozi. Nella fase uno (ottobre-novembre) abbiamo monitorato diversi mercati rionali e negozi di Torino invitando i commercianti … Continua a leggere

Il governo francese mette in guardia contro il commercio con le colonie

Imemc. La Francia ha consigliato ai propri cittadini ed aziende di non avere scambi commerciali con gli insediamenti israeliani nei territori palestinesi occupati, secondo quanto riportato dal sito The Electronic Intifada. Le aziende sono state avvisate che potrebbero dover affrontare un’azione legale legata alla “terra, acqua, minerali ed altre risorse naturali” così come “rischi alla loro reputazione”. Una tale mossa … Continua a leggere