Archivio Categoria: Boicottaggi

Pchr: il governo sudafricano etichetta merci prodotte nelle colonie israeliane

Pchr. Il Centro palestinese per i diritti umani approva la decisione del governo sudafricano sull’etichettatura delle merci prodotte negli insediamenti in Cisgiordania Il ministero sudafricano del Commercio e dell’Industria intende dichiarare illegale la pratica di etichettatura “Made in Israel” dei prodotti degli insediamenti israeliani illegali. Rob Davies, ministro del Commercio e dell’Industria, ha pubblicato una comunicazione, nella Gazzetta governativa di … Continua a leggere

Fatah: ‘Sanzioni alle compagnie aree complici dell’occupazione israeliana’

Fatah: ‘Sanzioni alle compagnie aree complici dell’occupazione israeliana’

Ramallah – InfoPal. Dal Movimento di Liberazione di Fatah si propone di adottare sanzioni nei confronti delle compagnie aree complici dell’occupante israeliano “per aver impedito a centinaia di attivisti in tutto di mondo di partire e partecipare alla campagna ‘Benvenuto in Palestina’”. Dimitri Daliani, membro del Consiglio rivoluzionario di Fatah, ha letto la lunga lista delle compagnie che il suo … Continua a leggere

Attivisti americani votano boicottaggio dei prodotti israeliani

PressTv. Gli attivisti anti-israeliani di Brooklyn (New York) hanno messo al voto la proposta di boicottare i prodotti israeliani finalizzata a mettere pressione al governo di Tel Aviv costringendolo a porre fine alle violazioni ai danni dei diritti dei Palestinesi. Martedì notte migliaia di membri del Park Slope Food Co-op si sono riuniti alla Brooklyn Technical High School per mettere … Continua a leggere

Il College della colonia di Ariel diventa Università? 300 docenti israeliani rifiutano

Wattan. Docenti israeliani hanno respinto la decisione del ministro per l’Istruzione di fare del College “Ariel” un’università. Ariel è uno dei più imponenti insediamenti israeliani, si trova a nord della Cisgiordania, risale al 1978, e il governo di Israele gli ha conferito lo status di città. Il ministro dell’Istruzione in carica in Israele è Gideon Sa’ar, leader del partito di … Continua a leggere

Vittoria per il Bds: Napoli condanna la Pizzarotti (AV israeliana)

Riceviamo e pubblichiamo. Comunicato Oggi il Consiglio Comunale di Napoli ha votato ed approvato a maggioranza l’ordine del giorno presentato dai Consiglieri Fucito (FdS), Vasquez (N èT ), Moxedano (IdV), Borriello (SEL), Fiale (PD) in cui si “Esprime condanna morale e politica nei confronti della ditta Pizzarotti & C. S.p.A. per la partecipazione ai lavori per la costruzione della A1 … Continua a leggere

Dal Sudafrica: ‘Più sostegno alla Palestina e più sanzioni verso Israele’

Memo. Il governo sudafricano è impegnato ad aumentare il livello del proprio supporto verso la Palestina. Durante una conferenza stampa svoltasi la scorsa settimana a Pretoria, il ministro per la Cultura e l’Arte, Paul Mashatile, ha reso noto l’accordo raggiunto con una delegazione palestinese, alla presenza del suo omologo, Siham Barghouti. Nell’incontro con i rappresentanti del governo sudafricano è stato … Continua a leggere

La Tunisia lancia una campagna contro la ‘normalizzazione’ delle relazioni con Israele

Maan e InfoPal. Ahmed Kahlaoui, leader del Comitato nazionale tunisino di sostegno alla Resistenza araba, ha rivolto un appello affinché l’attesa costituzione tunisina includa un articolo che metta “fuorilegge” la normalizzazione delle relazioni con Israele. Egli ha affermato che il Comitato installerà una tenda di protesta e organizzerà un sit-in che andrà avanti “finché tale richiesta non sarà esaudita”. Le … Continua a leggere

150 docenti universitari israeliani firmano una petizione per il boicottaggio dell'insegnamento nella Cisgiordania occupata

An-Nasira (Nazareth) – Infopal. A decine, docenti a livello universitario, ma non solo, hanno deciso di boicottare l'attività d'insegnamento nei Territori palestinesi occupati della Cisgiordania poiché si tratta di 'attività illegali e in contravvenzione con la legislazione internazionale'. A lanciare la notizia sono fonti d'informazione israeliane; sarebbero oltre 150 finora i docenti israeliani ad aver già firmato una petizione per … Continua a leggere

Palestinian Solidarity Campaign*: 'Sabato, unitevi alle manifestazioni davanti i negozi Ahava a Covent Garden'

Londra – Psc*. In questi giorni (dal 9 all'11 agosto), un tribunale sta ascoltando quattro attivisti che, l'anno scorso, erano stati denunciati per essere entrati abusivamente e per aver bloccato – due volte – il negozio di cosmetici Ahava, a Londra. Chi invece dovrebbe essere ascoltato da un tribunale, dovrebbero essere i proprietari della Ahava, una compagnia israeliana che ha … Continua a leggere

Catena di negozi americani boicotta i prodotti israeliani.

Washington – Press TV. Una catena di negozi americani boicotterà la vendita dei prodotti israeliani: gelati, cracker, pannolini. Si tratta di 'Olympia Food Co-op' di Washington e la decisione giunge in protesta alle politiche del regime di Tel Aviv contro i palestinesi. “Abbiamo riunito tutti i membri del Consiglio direttivo lo scorso giovedì e un ambio gruppo – circa 40 … Continua a leggere