Archivio Categoria: Cristiani e Musulmani in Palestina

L’Anp condanna l’aggressione israeliana contro una sede religiosa palestinese

Ramallah-InfoPal. Il ministero degli affari religiosi della Cisgiordania ha denunciato quanto accaduto alla sede del dipartimento dei beni religiosi di Qalqilia, assaltata e manomessa dalle forze di occupazione israeliane, all’alba di lunedì 4 febbraio. Il ministero ha ritenuto l’attacco “una violazione di un luogo dedicato a seguire gli affari religiosi in tutta la provincia, e un tentativo codardo e palese … Continua a leggere

Haniyah: cristiani e musulmani partner nel processo di liberazione e costruzione

Haniyah: cristiani e musulmani partner nel processo di liberazione e costruzione

Gaza-InfoPal. Ismail Haniyah, capo del governo palestinese di Gaza, ha confermato i buoni rapporti che legano la comunità cristiana a quella musulmana in Palestina. E’ quanto ha affermato giovedì 1° novembre, nel corso della sua partecipazione ai funerali del deputato Husam al-Tawil, scomparso dopo una lunga malattia.  Haniyah ha sottolineato che il diritto di cittadinanza è uno dei pilastri che regolano la … Continua a leggere

L’arcivescovo Hanna: i cristiani del’48 respingono i tentativi di reclutamento nell’esercito israeliano

Al-Quds (Gerusalemme) –Quds Press. L’arcivescovo della chiesa ortodossa di Sebastia, ‘Atallah Hanna, ha denunciato i tentativi israeliani di reclutare i giovani cristiani palestinesi, provenienti dai territori del ’48, nell’esercito israeliano. Il ministero dell’esercito israeliano aveva tenuto una conferenza nella città di Nazaret Illit, con la partecipazione di alcuni sacerdoti cristiani, rappresentanti dell’esercito israeliano e dell’intelligence allo scopo di promuovere il … Continua a leggere

Nuovi scavi israeliani a Gerusalemme: si estenderanno dal muro di al-Buraq fino a Bab al-‘Amud

Nuovi scavi israeliani a Gerusalemme: si estenderanno dal muro di al-Buraq fino a  Bab al-‘Amud

Al-Quds (Gerusalemme) – InfoPal. L’Organizzazione islamo-cristiana per il sostegno ad al-Quds e ai suoi luoghi santi ha denunciato i piani israeliani atti a “cancellare intere epoche della storia di Gerusalemme e distruggere i siti archeologici islamici, attraverso gli scavi effettuati nella città vecchia di Gerusalemme”.  In un comunicato stampa diffuso il mercoledì 31 ottobre, l’organizzazione ha reso noto che gli scavi … Continua a leggere

Era favorevole al reclutamento dei giovani cristiani nell’esercito israeliano. Scomunicato un prete arabo-ortodosso

Era favorevole al reclutamento dei giovani cristiani nell’esercito israeliano. Scomunicato un prete arabo-ortodosso

An-Nasira (Nazareth) – Quds Press. Organizzazioni e personalità cristiane nei territori palestinesi del ’48 hanno denunciato i tentativi israeliani di reclutare i giovani cristiani nelle file dell’esercito di occupazione, con il pretesto di proteggere la comunità cristiana.  Il Consiglio della comunità arabo-ortodossa nella città di Nazareth, nel nord della Palestina, ha deciso di scomunicare il sacerdote Gabriel Nadaf, impedendogli di … Continua a leggere

Organizzazione islamo-cristiana: “Israele sta attuando decine di piani per ebraicizzare la città”

Al-Quds (Gerusalemme)-InfoPal. Un’organizzazione palestinese che si occupa dei luoghi sacri di Gerusalemme ha lanciato l’allarme sul piano coloniale portato avanti dall’organizzazione coloniale El-Ad. Il piano consiste nella costruzione di un ponte pedonale che collega il centro coloniale di al-Zuwar, nella città di Silwan (chiamata la città di Davide in ambienti ebraici), al tunnel del cortile di al-Buraq (il Muro del … Continua a leggere

Autorità islamo-cristiana: ‘L’ebraicizzazione è arrivata ai cortili di Al-Aqsa’

Al-Quds (Gerusalemme) – InfoPal. L’Autorità islamo-cristiana di al-Quds (Gerusalemme) si accoda all’allarme lanciato dalla Fondazione Al-Aqsa, per il patrimonio storico religioso: “Israele sta pianificando la conversione dei cortili dell’area sacra, l’Haram ash-Sharif, dove sorgono la moschea di al-Aqsa e la Cupola della Roccia, in aree verdi destinate a puro intrattenimento. “Lega Araba e Organizzazione della Cooperazione Islamica (Oic) devono venire … Continua a leggere

Israele ha profanato e danneggiato 2.350 luoghi di preghiera cristiani e islamici

Israele ha profanato e danneggiato 2.350 luoghi di preghiera cristiani e islamici

Umm al-Fahm – InfoPal. La Fondazione al-Aqsa per il patrimonio storico-religioso rende noti i dati sulle violazioni israeliane ai luoghi di preghiera della comunità palestinesi musulmane e cristiane. ‘Abdel Majd Igbariyya, responsabile della Fondazione, parla di 2.350 luoghi sacri islamici e cristiani profanati da Israele. 1.350 sono i casi documentati su distruzioni o modifiche di cimiteri, moschee e chiese ubicati … Continua a leggere

Diplomazia e governo di Israele tentano di oscurare la verità sui palestinesi cristiani

Wattan. La rete televisiva americana CBS ha mandato in onda un servizio sulla difficile condizione dei palestinesi di fede cristiana in Palestina. Il programma “60 Minutes” ha raccontato la politica israeliana dell’allontanamento dei palestinesi cristiani dalle proprie città, soprattutto da al-Quds (Gerusalemme) e da Betlemme. Il giornalista Bob Simon ha smascherato l’intervento dell’ambasciatore israeliano negli Usa, Micheal Oren, responsabile di … Continua a leggere

Ingiustizia e segregazione: Pasqua sotto occupazione per i cristiani palestinesi

Palestina occupata – InfoPal. Di fianco alla colonizzazione della terra, Israele, la Potenza occupante, è impegnato a mutare la realtà demografica di Gerusalemme Est occupata, “ripulendo” la Città santa della sua popolazione cristiana e musulmana per mezzo delle più disparate misure amministrative: dalla revoca della residenza a tutta una serie di restrizioni che non risparmiano nemmeno la libertà di culto. I … Continua a leggere