Archivio Categoria: Diritti Negati

Vittime due volte, le donne palestinesi attendono giustizia. Chi risponderà?

PCHR – Centro Palestinese per i Diritti Umani. Comunicato stampa del 25 novembre 2013. Con il deteriorarsi della situazione dei diritti umani, le donne palestinesi attendono giustizia, ma chi risponderà? Nel 1999, l’ONU ha deciso che il 25 novembre di ogni anno sarebbe stato la Giornata Internazionale delle Nazioni Unite per eliminare la violenza contro le donne. Questa decisione è parte degli sforzi … Continua a leggere

Hanna Issa: riconoscere “l’ebraicità di Israele” danneggia la terra e la storia palestinesi

Al-Quds (Gerusalemme) – InfoPal. Il segretario generale dell‘organizzazione islamo-cristiana per il sostegno ad al-Quds e ai suoi luoghi santi, e esperto di diritto internazionale, Dr. Hanna Issa, ha affermato che il prerequisito imposto dal primo ministro israeliano, Benjamin Netanyahu, di riconoscere l’identità ebraica dello Stato di Israele, rappresenta di fatto “un ostacolo di fronte al processo di pace, e rivela … Continua a leggere

Organizzazioni internazionali: leader mondiali premano su Israele per fermare le demolizioni

Al-Quds (Gerusalemme) – InfoPal. Ad una settimana dallo sfollamento di 52 palestinesi, a seguito delle demolizioni effettuate dalle autorità israeliane nell’Area C della Cisgiordania, 16 organizzazioni internazionali hanno esortato i leader del mondo a premere sul governo israeliano, per fermare immediatamente le demolizioni delle case palestinesi e la costruzione degli insediamenti. In un comunicato stampa diramato venerdì 3 maggio, le … Continua a leggere

Persecutori dei propri concittadini: i servizi di sicurezza dell’Anp e la tortura

Il Pchr richiede un’inchiesta sull’arresto e la tortura di una persona fino a farle perdere la parola nell’ufficio dei Servizi di sicurezza preventiva palestinesi a Doura Il Centro palestinese per i diritti umani (Pchr) fa appello al Procuratore Generale della Cisgiordania perché investighi seriamente sulle circostanze relative alla detenzione e alla presunta tortura di Mohammed Abdul Karim Dar Mohammed, 44 … Continua a leggere

Due volte vittime: i problemi delle ex prigioniere

Due volte vittime: i problemi delle ex prigioniere

Pubblichiamo questo drammatico articolo-denuncia sulla condizione delle ex-prigioniere palestinesi, i cui diritti sono stati violati dai carcerieri israeliani e poi dalla società palestinese. Alle spose dei prigionieri viene chiesta pazienza, lealtà e fedeltà; i mariti delle detenute, invece, possono divorziare, ripudiare le loro coraggiose mogli che soffrono in carcere, umiliarle quando vengono liberate. Quanto emerge è uno spaccato di società … Continua a leggere

Rapporto: 20 mila bambini palestinesi non hanno il diritto di risiedere con le proprie famiglie a Gerusalemme

Rapporto: 20 mila bambini palestinesi non hanno il diritto di risiedere con le proprie famiglie a Gerusalemme

An-Nasira (Nazareth) – InfoPal. Un’organizzazione di Gerusalemme, attiva nel monitorare le violazioni razziste israeliane contro i cittadini palestinesi, ha reso noto che più di 20 mila bambini della città Santa non hanno il diritto di risiedere con le proprie famiglie, stando ai dati pubblicati da centri palestinesi e israeliani per i diritti umani. Hanna Issa, segretario generale dell’organizzazione islamo-cristiana per … Continua a leggere

La denuncia: le forze di sicurezza dell’Anp violano i diritti umani e collaborano con Israele

La denuncia: le forze di sicurezza dell’Anp violano i diritti umani e collaborano con Israele

Memo. Un rapporto pubblicato dall’Organizzazione araba per i Diritti umani in Gran Bretagna (Aohr) ha evidenziato l’abuso di tali diritti da parte delle agenzie di sicurezza gestite dall’Autorità Palestinese. Mentre il popolo palestinese vive sotto la terribile occupazione israeliana, il rapporto afferma che i suoi diritti sono compromessi dalle “azioni arbitrarie” dei servizi di sicurezza dell’Autorità Nazionale Palestinese (Anp). L’Aohr … Continua a leggere

L’occupazione ha violato la tregua in 48 occasioni, uccidendo due palestinesi e ferendone decine

L’occupazione ha violato la tregua in 48 occasioni, uccidendo due palestinesi e ferendone decine

Gaza-InfoPal. Un’organizzazione palestinese per i diritti umani ha reso noto che le forze di occupazione israeliane hanno violato la tregua, raggiunta due settimane fa con le fazioni della resistenza palestinese attraverso la mediazione egiziana, in circa 48 occasioni.  Il Centro per i diritti umani al-Mizan ha affermato che Israele prosegue le sue violazioni contro i pescatori e gli agricoltori palestinesi, … Continua a leggere

Striscia di Gaza, esistenze occupate: niente benzene, niente vita

Striscia di Gaza, esistenze occupate: niente benzene, niente vita

Gaza – Pchr. Nonostante l’imposizione israeliana di restrizioni illegali, che costringono i pescatori entro 3 miglia nautiche dalla costa, la pesca rimane uno dei pilastri più importanti dell’economia di Gaza. Al momento sono circa 8000 i pescatori che lavorano nella Striscia di Gaza, dei quali 3500 registrati presso le autorità. Di essi, Madelene Kollab, 18 anni, è l’unica donna. Madelene pesca … Continua a leggere

Ocha: ‘Israele ha archiviato l’84% delle denunce per aggressione presentate da palestinesi’

Ocha: ‘Israele ha archiviato l’84% delle denunce per aggressione presentate da palestinesi’

Ramallah – InfoPal. Un nuovo rapporto Onu punta il dito contro Israele, “in quanto ritenuto responsabile di insabbiare la maggioranza delle denunce presentate da cittadini palestinesi contro soldati e coloni israeliani”. Infatti, “l’84% di tali denunce sono state archiviate senza un seguito processuale”. L’Ocha, l’ufficio per gli Affari umanitari dell’Onu in Palestina, descrive quanto segue: “Tra il 2005 e il … Continua a leggere