Archivio Categoria: Evidenza

ISESCO condanna piano israeliano per distruggere sito archeologico vicino a Gerusalemme

ISESCO condanna piano israeliano per distruggere sito archeologico vicino a Gerusalemme

Gerusalemme-IMEMC. L’Organizzazione islamica educativa, scientifica e culturale (ISESCO) ha condannato il piano delle autorità d’occupazione israeliane per distruggere un sito archeologico di 1.200 anni in una città araba, a nord della Gerusalemme occupata, per la costruzione di un centro logistico per la colonia “Modi’in”. Secondo Al-Ray, l’ISESCO ha affermato che questo schema criminale è una distruzione del patrimonio culturale palestinese, … Continua a leggere

Striscia di Gaza, Grande Marcia del Ritorno: 30 palestinesi feriti dalle forze israeliane

Striscia di Gaza, Grande Marcia del Ritorno: 30 palestinesi feriti dalle forze israeliane

Gaza-Quds Press e PIC. Venerdì, 30 Palestinesi sono stati feriti dalle forze di occupazione israeliane durante la loro partecipazione alle manifestazioni della Grande Marcia del Ritorno a est della Striscia di Gaza, tra cui diversi giornalisti e paramedici. Le forze israeliane hanno aperto il fuoco e sparato lacrimogeni contro decine di migliaia di persone che hanno partecipato alle marce nella … Continua a leggere

Madre e moglie di prigioniero politico dell’ANP in sciopero della fame

Madre e moglie di prigioniero politico dell’ANP in sciopero della fame

PIC. La madre del prigioniero politico Abdul-Rahman Shahin e sua moglie hanno intrapreso uno sciopero della fame a oltranza fino a quando l’Autorità Palestinese (ANP) non lo rilascerà dal carcere, a Salfit. La madre di Shahin ha raccontato in video che lei e la nuora hanno deciso di fare lo sciopero della fame per chiedere il rilascio del figlio dal … Continua a leggere

Il PCHR avverte della carenza di combustibile negli ospedali di Gaza

Il PCHR avverte della carenza di combustibile negli ospedali di Gaza

Imemc. Il Centro Palestinese per i Diritti Umani (PCHR) ha lanciato l’allarme sulla situazione di degrado in cui versano i pazienti nella Striscia di Gaza, dovuta alla carenza di combustibile. Il PCHR rivolge un appello all’Autorità Palestinese (ANP) e alle organizzazioni internazionali affinché intervengano urgentemente per assicurare il rapido flusso di combustibile necessario per il funzionamento dei generatori nelle strutture … Continua a leggere

Ministro israeliano invita alla colonizzazione di tutta la Cisgiordania

Ministro israeliano invita alla colonizzazione di tutta la Cisgiordania

Ramallah-PIC. Il ministro israeliano per la Scienza e la Tecnologia Ofir Akunis (Likud) ha chiesto l’imposizione della sovranità sulla Cisgiordania occupata subito dopo le elezioni della 21ª Knesset, che si terranno in aprile. “Dobbiamo accelerare il ritmo di costruzione in Samaria e in Giudea, in primo luogo per garantire il nostro diritto naturale alla nostra terra e per prevenire la … Continua a leggere

Se Bolsonaro e Netanyahu sono “fratelli”: perché il Brasile dovrebbe evitare il modello israeliano

Se Bolsonaro e Netanyahu sono “fratelli”: perché il Brasile dovrebbe evitare il modello israeliano

Palestine Chronicle. Di Ramzy Baroud. (Da Zeitun.info).Il presidente brasiliano che si è appena insediato, Jair Bolsonaro, è pronto ad essere acerrimo nemico dell’ambiente e delle comunità indigene ed emarginate del suo Paese. Ha anche promesso di essere amico dei leader di estrema destra con le sue stesse idee in tutto il mondo. Non c’è quindi da sorprendersi nel veder sbocciare una … Continua a leggere

Le forze israeliane hanno invaso il complesso di al-Aqsa entrando nelle moschee

Le forze israeliane hanno invaso il complesso di al-Aqsa entrando nelle moschee

Gerusalemme-Quds Press e Ma’an. Giovedì mattina, le forze speciali e la polizia israeliana hanno invaso il complesso della moschea Al-Aqsa attraverso la Porta al-Magharibah e hanno fatto irruzione nelle moschee Marawani e Cupola della Roccia. Un poliziotto israeliano ha anche tentato di entrare nella moschea della Cupola della Roccia indossando una kippah. Le forze israeliane hanno poi imposto la chiusura del complesso per … Continua a leggere

Nel 2018, 32 mila violazioni israeliane in Cisgiordania e Gerusalemme

Nel 2018, 32 mila violazioni israeliane in Cisgiordania e Gerusalemme

Nablus-PIC e Quds Press. Durante il 2018, le forze di occupazione israeliane (IOF) hanno compiuto oltre 32 mila violazioni in Cisgiordania e Gerusalemme, secondo quanto documentato da un rapporto annuale. L’ufficio stampa di Hamas ha riferito che nel 2018 sono state segnalate 32.252 violazioni israeliane, tra cui omicidi, arresti, incursioni, divieti di viaggio e demolizioni. 49 palestinesi sono stati uccisi … Continua a leggere