Archivio Categoria: Evidenza

Report annuale Unctad sull'economia palestinese: assedio e restrizione direttamente responsabili della caduta

Il Cairo – Insanonline. Ieri sera, 6 settembre, Il Cairo ha ospitato la presentazione dell'ultimo rapporto di Unctad, agenzia Onu per il commercio e lo sviluppo. Preoccupanti i dati emersi sullo stato dell'economia della Striscia di Gaza in quattro anni di embargo israeliano. Si legge nel rapporto: 'Nei territori palestinesi occupati (compresa la Striscia di Gaza), le perdite economiche oscillano … Continua a leggere

Gerusalemme: l'Organizzazione della Conferenza islamica stanzierà 30 milioni di dollari per sostenere i diritti dei palestinesi

Il Cairo – Infopal. L'Agenzia 'Bayt mal al-Quds' ha annunciato il lancio di una campagna per il sostegno finanziario ai palestinesi gerosolimitani: per sventare il rischio della loro espulsione e contrastare il processo di ebraicizzazione di al-Quds (Gerusalemme). Mohammed as-Sharkawi, direttore del dipartimento per l'informazione dell'agenzia promotrice del progetto, organo della Conferenza islamica ha esposto i dettagli l'organizzazione in una … Continua a leggere

Da oltre 14 anni Umm Ibrahim non vede il figlio, prigioniero d'Israele

Ramallah – Infopal. Umm Ibrahim ha oltre 70 anni, vive nel campo profughi di Jabalia, nel nord della Striscia di Gaza e le autorità israeliane le vietano di visitare il figlio, in prigione da oltre 14 anni. Ancora una volta, la giustificazione fornita sono 'ragioni di sicurezza'. 'Abdel Farawne, ricercatore sulla questione dei prigionieri, a sua volta ex detenuto, riporta all'attenzione … Continua a leggere

Oltre 250.000 fedeli alla moschea al-Aqsa per Laylat al-Qadr

Al-Quds (Gerusalemme) – Pal-Info. Oltre 250.000 fedeli musulmani sono confluiti ieri presso la moschea al-Aqsa, a Gerusalemme, per la ricorrenza di Laylat al-Qadr [la Notte della Determinazione di tutte le cose, in cui si celebra la “discesa” del Corano, ndr]. Ciò, mentre i militari israeliani avevano rafforzato le misure di “sicurezza” nell'area: gli ostacoli posti ai musulmani per l'accesso in piena … Continua a leggere

La dura vita degli orfani di Gaza

La dura vita degli orfani di Gaza

Gaza – Infopal. Come nel resto del mondo, anche a Gaza esistono degli orfani, ma qui, in una situazione di assedio e privazioni imposti ad oltranza, dove colpiscono numerosi altri fattori, essere orfano può avere un peso in più. Tra il 2008 e il 2009, in seguito alla devastante guerra israeliana, il numero degli orfani è aumentato fino a raggiungere … Continua a leggere

Agosto 2010: settanta palestinesi arrestati ad Hebron, numerosi sono studenti

Al-Khalil (Hebron) – Infopal. Al-Khalil è la città della Cisgiordania occupata in testa agli arresti effettuati nel mese scorso dalle forze d'occupazione israeliane. Il dato complessivo è di settanta sequestri: 36 sarebbero cittadini tra studenti universitari ed altre figure legate all'istruzione. Alcuni studiano all'estero e sono stati fermati ed arrestati al momento del rientro in Palestina; si riporta il caso di … Continua a leggere

Gaza: migliaia di manifestanti per la Giornata di Gerusalemme

Gaza – Infopal e Ma'an. In migliaia hanno partecipato ieri a Gaza a un corteo imponente, in occasione della Giornata mondiale di Gerusalemme che viene celebrata ogni anno l'ultimo venerdì di Ramadan.  La manifestazione è partita dopo la preghiera del venerdì, raggruppando i fedeli che uscivano dalle moschee, e che hanno risposto alla chiamata delle fazioni della resistenza palestinese, ovvero Hamas … Continua a leggere

Ramadan: ultimo venerdì di preghiera. Oltre 220 mila fedeli pregano nella Moschea di al-Aqsa

Al-Quds (Gerusalemme) – Infopal.  La Fondazione per gli Awqaf e il patrimonio religioso, 'al-Aqsa' ha comunicato che, ieri, ultimo venerdì del mese santo di Ramadan, 220 mila fedeli musulmani, sono riusciti a raggiungere la Città Santa dai Territori palestinesi occupati nel '48 (Israele) e dalla Cisgiordania. Si sono rilevati un inasprimento dei controlli e numerosi posti di blocco in ogni … Continua a leggere

Il più grande ospedale di Gaza preso tra due fuochi.

Di Liam Stack * Nella penombra della soffocante emergency room dell'ospedale ash-Shifa di Gaza City, Ehab ar-Ramlawy si asciuga le gocce di sudore dalla faccia con le lastre lucenti delle radiografie. Con le maniche rimboccate e le braccia sudate, si china a guardare le carte di un paziente mentre ascolta l'elenco dei sintomi del successivo. Dietro di loro, una folla … Continua a leggere

Al via i negoziati diretti Israele-Anp promossi dagli Usa.

Al via i negoziati diretti Israele-Anp promossi dagli Usa.

Infopal. Ieri, sera, giovedì' 2 settembre, hanno avuto inizio i negoziati diretti tra Israele e l'Anp guidata da Mahmud Abbas. Come annunciato, erano presenti il presidente Usa, Barak Obama, il presidente egiziano Hosni Mubarak (con figlio Gamal) e il re 'Abdallah di Giordania. Tra le tensioni e le opposizioni generali in campo, Netanyahu e 'Abbas hanno pubblicamente concesso l'un l'altro di … Continua a leggere