Archivio Categoria: Freedom Flotilla

L’attacco israeliano attraverso le testimonianze di un giornalista di Press Tv

Press Tv. Un giornalista di Press TV, a bordo della Freedom Flotilla, racconta gli abusi contro gli attivisti e la sua terribile esperienza personale in detenzione. Ha raccontato Ghani, ieri, 3 giugno: “Eravamo distanti circa 90 miglia (150 km) dalle coste israeliane e decisamente nel mezzo delle acque internazionali.  Tra le prime misure adottate dai membri dell'equipaggio per respingere la … Continua a leggere

Ergodan in visita agli attivisti turchi feriti dai commando israeliani

Palestine-info, Press TV. Ieri, 3 giugno, il premier turco, Recep Tayyip Erdogan, ha fatto visita ai 19 cittadini turchi feriti nell'assalto dei commando israeliani alla Gaza Freedom Flotilla. Tre di loro versano in gravi condizioni e si trovano in terapia intensiva. Insieme ad Erdogan, anche il Ministro degli Esteri della Repubblica Ceca, il Ministro della Salute turco, Rajib Akdagh e … Continua a leggere

Coppia di attivisti della Flotilla: lui deportato a Gaza, lei in Turchia

Imemc. Il governo israeliano ha rispedito a casa un residente della Striscia di Gaza, mentre sua moglie, turca, è stata deportata a Istanbul. I due erano tra gli attivisti arrestati dopo l'attacco alle navi della Freedom Flotilla. Ahmad Dahshan, parlando a una conferenza stampa tenuta a Gaza, ha confermato di essere stato catturato insieme alla moglie e al resto degli … Continua a leggere

Lo Sheikh Raed Salah: ‘Israele aveva premeditato il mio assassinio a bordo della nave’

an-Nasira (Nazareth) – Infopal. Il leader del movimento islamico nei Territori Palestinesi Occupati nel 1948 [Israele, ndr], lo Sheikh Raed Salah, ha dichiarato che i commando israeliani che hanno assaltato la nave su cui era bordo hanno tentato di assassinarlo intenzionalmente e che è rimasto in vita solo perché i soldati hanno sbagliato il tiro o non lo hanno riconosciuto … Continua a leggere

Foundation of Humanitarian Relief (IHH): ‘Israele ha sparato dritto contro gli attivisti della Freedom Flotilla’

Press Tv. Gli organizzatori della Gaza Freedom Flotilla accusano Israele di aver sparato direttamente sui passeggeri a distanza ravvicinata. Bulent Yildirm, a capo della Fondazione di soccorso umanitario (Foundation of Humanitarian Relief – IHH), ha risposto ai giornalisti che lo aspettavano all'aeroporto di Istanbul: “Cevdet, giornalista, è stato assassinato senza alcun motivo”. Stava fotografando quando, a meno di un metro … Continua a leggere

Irlanda: prossima espulsione di un diplomatico israeliano

Londra – Palestine-info. È stata riportata mercoledì dal London Times l'intenzione di espellere il responsabile sicurezza dell'ambasciata israeliana in Irlanda, a causa dello scandalo dei passaporti falsi usati nell'assassinio del leader di Hamas Mahmud al-Mabhuh. La decisione, raccomandata dal governo, è stata già approvata dal ministro degli Esteri irlandese Michael Martin e comunicata all'ambasciatore israeliano. La sua applicazione è stata … Continua a leggere

Parlamento israeliano: minacce a Hanin Za’bi per aver preso parte alla Freedom Flotilla

an-Nasira (Nazareth) – Infopal. Alcuni membri arabi del parlamento israeliano (Knesset), tra cui Hanin Za'bi, hanno ricevuto minacce di morte, molestie ed offese dai colleghi ebrei dell'estrema destra israeliana. La motivazione: aver partecipato al massiccio convoglio umanitario assaltato da Israele lunedì scorso in acque internazionali. Le minacce sono giunte in parlamento: qualcuno ha urlato chiedendo la sua espulsione ma anche … Continua a leggere

Partecipante siriana alla Flotilla: ‘Hanno gettato in mare i turchi uccisi’

Dar'a (Siria) – Infopal. Della delegazione siriana della Freedom Flotilla, che comprendeva quattro persone, faceva parte anche Shadha Barakat, di 45 anni. Questa la sua testimonianza sui momenti dell'aggressione israeliana: “Hanno gettato in mare, subito dopo averli uccisi, i turchi assassinati. L'aggressione israeliana alla Freedom Flotilla è un'altra pagina nera che si aggiunge al libro nero dei crimini israeliani”.

Monsignor Capucci: ‘Aggressione selvaggia: hanno anche tentato di gettarmi a terra’

Dar'a (Siria) – Infopal. La delegazione siriana della Freedom Flotilla è tornata a casa, dopo l'arresto, durato tre giorni, da parte di Israele, a causa della loro partecipazione ad un'iniziativa che lo Stato ebraico considera “di sostegno al terrorismo”. I quattro siriani sono giunti oggi, 3 giugno, nella capitale giordana Amman, poi sono stati portati al punto di frontiera di … Continua a leggere