Archivio Categoria: Freedom Flotilla

L’Irlanda chiede a Israele di non ostacolare la ‘Rachel Corrie’

Dublino – Palestine-info. Questa mattina, 2 giugno, il governo irlandese ha lanciato il suo appello affinché lo Stato israeliano non ponga ostacoli alla nave irlandese “Rachel Corrie”, il cui arrivo a Gaza è programmato tra pochi giorni. La nave aveva dovuto fermarsi per alcuni problemi tecnici. Il dir. Gen. Del Ministero degli Esteri irlandese ha scritto in merito all'ambasciatore israeliano … Continua a leggere

Gli italiani della Freedom Flotilla finalmente verso casa

I nostri connazionali, sequestrati in acque internazionali a bordo di navi regolarmente registrate, ed imprigionati a Beersheba avendo rifiutato l'immediata espulsione (che implicava il “riconoscimento di un reato”), sono stati messi dalle autorità israeliane su un pullman israeliano, e presto partiranno alla volta di Istanbul, da cui prenderanno un volo per l'Italia. L'ambasciata italiana si sta attivando per rendere il … Continua a leggere

Ora Tel Aviv chiede l’intervento degli Stati Uniti per acquietare la situazione con la Turchia

an-Nasira (Nazareth) – Infopal. Questa mattina, 2 giugno, la radio israeliana ha informato della decisione del governo israeliano di rivolgersi agli USA per risolvere la tensione creatasi con la Turchia. Israele ha chiesto agli Stati Uniti che gli attacchi, finora verbali, da parte di esponenti politici turchi, non sfocino in uno scontro diretto, aggiungendo che un deterioramento nelle relazioni tra … Continua a leggere

Raed Salah, detenuto da Israele: ‘Folle l’attacco alla Flotilla’

Al-Quds (Gerusalemme) occupata – Palestine-info. Lo shaykh Raed Salah, presidente del Movimento islamico in Israele, ha dichiarato che le false notizie trasmesse dai media israeliani sulla sua morte sono collegate ad alcuni precedenti tentativi volti ad assassinarlo. Salah, che verrà processato davanti al tribunale di Ashkelon nel corso di questo mese, ha inoltre riferito al sito web di Pal48.net che … Continua a leggere

Esteso l’arresto degli ‘arabi israeliani’ della Flotilla

An-Nasira (Nazareth) – Infopal. Il tribunale di pace israeliano di Ashkelon ha esteso ieri, di una settimana, il fermo dei membri della delegazione di “Arabi del '48” [si tratta dei palestinesi che vivono all'interno di Israele, “cittadini israeliani” che tuttavia vengono discriminati in vari modi, ndr], che partecipava alla spedizione della Flotilla. Tra le persone coinvolte dal prolungamento della sentenza … Continua a leggere

Il Nicaragua rompe ufficialmente ogni relazione diplomatica con Israele

Managua – Infopal. In una dichiarazione ufficiale rilasciata questa mattina, 2 giugno, il Presidente della Repubblica del Nicaragua ha fatto sapere che il suo Paese ha ufficialmente interrotto ogni rapporto con lo Stato d'Israele. Così Ortega giustifica la sua determinata scelta: “L'attacco israeliano è inaccettabile e in piena contravvenzione alla legislazione internazionale”. Ortega ha chiesto il rilascio di tutti gli … Continua a leggere

Hamas: ‘La dichiarazione del Consiglio di Sicurezza è troppo debole e dipende dalla volontà Usa’

Gaza – Infopal. Il Movimento di Resistenza Islamica Hamas ha criticato la dichiarazione del Consiglio di Sicurezza sull'aggressione israeliana contro la Flotta della Libertà diretta verso la Striscia di Gaza, descrivendola come debole e non all'altezza dell'accaduto. In un comunicato diffuso dal Movimento sui legge: “Noi del Movimento Hamas riteniamo che la dichiarazione emessa dal Consiglio di Sicurezza sia debole … Continua a leggere

Tunisia: le autorità impediscono una marcia a sostegno di Gaza

Tunisi – Infopal. L'Organizzazione tunisina per i diritti umani “Libertà e giustizia” ha reso noto che ieri sera (31 maggio) la polizia ha vietato un incontro organizzato in solidarietà con Gaza. La polizia si è stanziata nei pressi della sede del Partito Democratico Progressista, circondandola. Qui era in corso un seminario sulla crisi di Gaza alla luce dell'aggressione israeliana di … Continua a leggere

Israele: ‘Provvedimenti drastici contro alcuni prigionieri della Freedom Flotilla’

an-Nasira (Nazareth) – Infopal. Il ministro della Sicurezza interna israeliano, Yitzhak Aharonovitch, minaccia che l'esercito prenderà “provvedimenti drastici” contro tutti coloro che hanno opposto resistenza a membri dell'esercito durante l'operazione di abbordaggio alla Flotilla. Aharonovitch ha detto che “chi ha alzato le mani sui militari israeliani sarà punito col massimo della severità”, aggiungendo che i settori preposti hanno cominciato a … Continua a leggere

Freedom Flotilla: detenzioni e deportazioni del giorno dopo

PMC. Oltre alle morti e ai numerosi feriti, ancora sparsi tra vari ospedali in Israele, gli arrestati sarebbero 480. A 48 operatori umanitari è stato consegnato l'ordine di espulsione dal Paese e, in questo momento, sarebbero in direzione dell'aeroporto Ben Gurion. Il porto di Ashdod è stato dichiarato zona militare chiusa, pertanto informazioni su numeri e destinazioni sono discordanti e … Continua a leggere