Archivio Categoria: Gaza: rompere l’assedio

Striscia di Gaza, esistenze occupate: niente benzene, niente vita

Striscia di Gaza, esistenze occupate: niente benzene, niente vita

Gaza – Pchr. Nonostante l’imposizione israeliana di restrizioni illegali, che costringono i pescatori entro 3 miglia nautiche dalla costa, la pesca rimane uno dei pilastri più importanti dell’economia di Gaza. Al momento sono circa 8000 i pescatori che lavorano nella Striscia di Gaza, dei quali 3500 registrati presso le autorità. Di essi, Madelene Kollab, 18 anni, è l’unica donna. Madelene pesca … Continua a leggere

Folla a Gaza contro la crisi energetica. Oggi arriva un rifornimento parziale

Gaza – InfoPal. Erano decine di migliaia ieri a sfilare per le strade di Gaza contro la crisi energetica e per chiedere l’immediato ripristino della fornitura di elettricità. Dopo la preghiera collettiva del venerdì, la folla di palestinesi si è ritrovata fuori dalle moschee per confluire verso un punto di ritrovo, dove i presenti hanno ascoltato diversi interventi. Tra questi, … Continua a leggere

Ocha: ‘Gaza all’apice della crisi di carburante e di elettricità’

Ocha: ‘Gaza all’apice della crisi di carburante e di elettricità’

Gaza – InfoPal. Un responsabile Onu ha avvertito: “Le implicazioni dell’attuale situazione energetica nella Striscia di Gaza si riverseranno nei campi della salute e dell’assistenza alla popolazione”. Il coordinatore dell’Ufficio per gli Affari Umanitari nei Territori palestinesi occupati (Ocha), Maxwell Gaylard, ha visitato la Striscia di Gaza ieri, e qui ha preso coscienza dell’imminente catastrofe e dell’attuale crisi tra la … Continua a leggere

Crisi medico-ospedaliera a Gaza: mancano 386 tipologie di farmaci

Gaza – Pal-Info. Il ministero della Salute di Gaza ha lanciato, a breve distanza dall’ultimo, l’allarme di settore: “La mancanza di farmaci e di materiale medico-sanitario a Gaza minaccia direttamente la vita di numerosi pazienti. “In questo mese, il bilancio di 186 categorie di medicinali e di 200 farmaci monodose di cui abbiamo bisogno è pari a zero. “Già sappiamo … Continua a leggere

Crisi energetica a Gaza, Haniyah accusa l’Egitto

Gaza – InfoPal e Ma’an. Il primo ministro della Striscia di Gaza, Isma’il Haniyah, ha accusato ieri l’Egitto per la crisi energetica che tormenta la Striscia di Gaza dalla metà di febbraio, lasciando all’area appena sei mesi di corrente elettrica. Ha parlato inoltre di “forti pressioni”, cui il governo di Gaza e Hamas sarebbero sottoposti affinché offrano “concessioni in cambio … Continua a leggere

Haniyah ringrazia i membri di al-Wafaa. ‘Aspettiamo altri convogli per rompere l’assedio’

Gaza – Speciale InfoPal. Isma’il Haniyah, premier del governo di Gaza, ha accolto oggi i membri di al-Wafaa, convoglio umanitario del coordinamento europeo in visita nel territorio palestinese assediato con progetti umanitari. Per Haniyah, “ricevere i rappresentanti del convoglio è stato motivo di grande soddisfazione”, e, ringraziandoli, ha voluto aggiungere il personale incoraggiamento a proseguire nell’allestimento di convogli. Nel proprio … Continua a leggere

Al-Wafaa: progetti di beneficenza a Gaza per 5milioni di euro

Al-Wafaa: progetti di beneficenza a Gaza per 5milioni di euro

Gaza – Speciale InfoPal. “Il Coordinamento europeo di beneficenza è impegnato a Gaza nell’avvio di più progetti umanitari a favore della Striscia”, fanno sapere i membri del convoglio umanitario al-Wafaa in visita nel territorio palestinese assediato. La delegazione ha già effettuato alcuni sopralluoghi alle infrastrutture abbattute e danneggiate da Israele, con il suo assedio al sesto anno consecutivo. Anche il … Continua a leggere

E’ arrivato a Gaza il convoglio umanitario europeo ‘al-Wafaa’

Gaza – InfoPal. E’ arrivato nella Striscia di Gaza ieri sera, 26 febbraio, al-Wafaa, convoglio umanitario composto da una delegazione europea. Il gruppo è entrato a Gaza attraversando il valico di Rafah, al confine con l’Egitto. Oltre 75 attivisti della solidarietà provenienti da Belgio, Olanda, Italia, Austria, Spagna, Danimarca, Francia e Regno Unito hanno portato a Gaza prevalentemente aiuti a … Continua a leggere

In partenza per Gaza il Convoglio al-Wafaa

In partenza per Gaza il Convoglio al-Wafaa

InfoPal. Sabato 25 febbraio partirà per Gaza la delegazione italiana del Convoglio Wafaa. Al Cairo si unirà alle altre, che giungeranno nella capitale egiziana da vari Paesi europei – con circa un centinaio di persone -, e entrerà nella Striscia, attraverso il valico di Rafah, domenica 26. Il Convoglio è promosso dal Coordinamento delle Associazioni umanitarie per il sostegno alla … Continua a leggere