Archivio Categoria: Genocidio a Gaza

Primo anniversario di Piombo Fuso: Gaza è ancora devastata.

Primo anniversario di Piombo Fuso: Gaza è ancora devastata.

Gaza – Infopal. Un giorno che non può essere cancellato dalla memoria del mondo intero. Aerei da guerra sfrecciano nel cielo e lanciano missili e bombe sulle sedi delle amministrazioni, sulle abitazioni e sui civili innocenti. Intere famiglie sterminate, case rase al suolo, esplosioni e urla di mamme e bambini… le sirene delle ambulanze che non smettono mai di suonare. … Continua a leggere

Effetto ‘Piombo Fuso’: vaste aree della Striscia contaminate. Vietate le coltivazioni.

Effetto ‘Piombo Fuso’: vaste aree della Striscia contaminate. Vietate le coltivazioni.

Gaza – Infopal. L'Operazione Piombo Fuso, di cui il 27 dicembre cade il primo anniversario, non ha lasciato dietro di sé soltanto 1400 morti e oltre 5000 feriti, edifici e infrastrutture distrutte, bimbi nati malformati, centinaia e centinaia di persone rese disabili permamenti, migliaia di bambini affetti da shock post-traumatico. Ha lasciato anche aria, acqua e suolo contaminati. Il ministero … Continua a leggere

Londra, 1° anniversario di ‘Piombo Fuso’: veglia davanti all’ambasciata israeliana.

Londra, 1° anniversario di ‘Piombo Fuso’: veglia davanti all’ambasciata israeliana.

Il 27 dicembre 2008, Israele ha lanciato l'Operazione Piombo Fuso: una pioggia di bombe, fosforo bianco e altre terribili armi sopra la popolazione di Gaza. L'esercito ha ucciso oltre 1400 palestinesi e ne ha feriti più di 5000. Un anno è passato… Unitevi alla veglia fuori dall'ambasciata israeliana Ricordatevi Gaza: fine dell'assedio Domenica 27 dicembre 2009, ore 15High Street Kensington, … Continua a leggere

L’Egitto non autorizza l’ingresso nella Striscia della ‘Gaza Freedom March’.

  Riceviamo dal Forum Palestina e pubblichiamo. A tutti i partecipanti italiani alla Gaza Freedom March. A tutti i compagni e gli amici del movimento di solidarietà con il popolo palestinese. Ho ricevuto dalla nostra ambasciata al Cairo la comunicazione che il governo egiziano, dopo aver convocato gli ambasciatori delle 42 nazioni cui appartengono i volontari della Gaza Freedom March, … Continua a leggere

‘A un anno dall’aggressione israeliana’: presidio a Torino.

Riceviamo e pubblichiamo. A UN ANNO DALL’AGGRESSIONE ISRAELIANA FREE GAZA Il prossimo 27 dicembre, a un anno esatto dall’inizio dell’aggressione israeliana “Piombo Fuso”, migliaia di persone provenienti da tutto il mondo si ritrovano in Egitto per attraversare il Valico di Rafah e portare solidarietà alla popolazione della Striscia di Gaza tuttora assediata. PER RICORDARE LE OLTRE 1300 VITTIME DELL’AGGRESSIONE ISRAELIANA … Continua a leggere

1° anniversario di ‘Piombo Fuso’: l’API organizza 22 eventi in 22 città italiane e invita alla collaborazione.

Riceviamo dall'API – Associazione dei palestinesi in Italia – e pubblichiamo. In occasione del 1° anniversario dell'Operazione israeliana “Piombo Fuso”, il massacro perpetrato contro la Striscia di Gaza, l'API, Associazione dei Palestinesi in Italia, ha programmato 22 iniziative in 22 città italiane. Ogni iniziativa comprende: mostra fotografica di numero 50 foto formato A3 plastificati distribuzione di documentazione che farà conoscere … Continua a leggere

Gaza Freedom March: ‘140 italiani forzeranno il blocco della Striscia di Gaza’.

  Riceviamo e pubblichiamo. PRESENTATA A ROMA DAL FORUM PALESTINA LA “GAZA FREEDOM MARCH” – “140 ITALIANI FORZERANNO IL BLOCCO DELLA STRISCIA DI GAZA”   RCA NEWS – Si è svolta nella mattinata di sabato 19 dicembre, presso la sala stampa dei Gruppi consiliari del Comune di Roma, la conferenza stampa indetta dal Forum Palestina per la presentazione della “Gaza … Continua a leggere

L’appello del patriarca Twal: ‘Venite a fare con me Natale a Gaza!’.

Venite a fare con me Natale a Gaza! “O Bambino di Betlemme, lunga si è fatta la nostra attesa, e siamo stanchi di questa situazione, stanchi anche di noi stessi”.Così, carissimi fratelli e sorelle, supplicavo il Dio-Bambino durante gli interminabili giorni di guerrache hanno insanguinato lo scorso Natale nella Striscia di Gaza. Le nostre armi, per resistere alla rassegnazione e … Continua a leggere