Archivio Categoria: Genocidio a Gaza

Donne ebree occupano il consolato israeliano a Toronto

  Riceviamo e pubblichiamo RebELLEs] Donne ebree occupano il consolato israeliano a Toronto Vari gruppi di donne ebree canadesi stanno attualmente occupando il consolato israeliano al 180 di Bloor Street West di Toronto. Questa azione è una protesta contro l’aggressione di Israele sugli abitanti di Gaza. I gruppi stanno continuando questa occupazione in solidarietà con il milione e mezzo di … Continua a leggere

‘Per la pace e la giustizia in Palestina’.

Riceviamo e pubblichiamo Comunicato stampa  Per la pace e la giustizia in Palestina   Un gruppo di cittadini e organizzazioni del nostro territorio condivide l’appello lanciato dalla Tavola della Pace di Perugia in merito alla guerra in Palestina. Il silenzio assordante da parte dell’opinione pubblica occidentale rischia di diventare complicità della strage di innocenti che si sta verificando nella striscia … Continua a leggere

Manifestazione a Milano: ‘Sosteniamo Gaza’.

Riceviamo e pubblichiamo Grande manifestazione a Milano  Sosteniamo Gaza Fermiamo la guerra di distruzione del popolo palestinese a Gaza L’Associazione dei Palestinesi d’Italia – API Insieme alle associazioni arabe, islamiche e italiane e forze politiche..   Invita i cittadini, le organizzazioni della società civile e privata e gli amanti della libertà e della pace A sostenere Gaza …  a rompere … Continua a leggere

Da www.gazatoday.blogspot.com

www.gazatoday.blogspot.com Day 14 of Israeli War On Gaza More civilians killed: Death toll 810, wounded 3400   Breaking News: Step 3 of Israeli Military operation starts in Gaza. It aims at invading the densely populated areas. Breaking News: One of the Journalists buildings hit by drones. Journalists evacuate their offices now! Breaking News: In Gaza: No water, No beans, No … Continua a leggere

Polemiche per un’iniziativa ‘umanitaria’ ‘concordata con l’ambasciata d’Israele’

  Da Il Manifesto – 04/01/2009 COMUNITÀ EBRAICA DI ROMA«Gesto umanitario» o operazione «tutta mediatica»?Roventi polemiche per un’iniziativa «concordata con l’ambasciata d’Israele»«Rispondendo a un appello del ministro Frattini… l’Unione delle Comunità ebraiche italiane e la Comunità ebraica di Roma – si legge in un comunicato – mettono a disposizione 300 mila euro in medicinali». 200 mila destinati «ai bambini e … Continua a leggere

In 110 ammassati in una casa e bombardati l’Onu denuncia il massacro di 30 civili

Finalmente, un po’ di notizie. Noi l’abbiamo pubblicato il 5 gennaio: Eccidio sionista: 70 membri di una famiglia chiusi in una casa e bombardati dall’esercito di Israele. Da www.repubblica.it Tra le vittime nel quartiere di Gaza City un’intera famiglia, molti bambiniI soldati ammettono: nella scuola dell’Unrwa non c’erano militanti armati In 110 ammassati in una casa e bombardatil’Onu denuncia il … Continua a leggere

Comunicato congiunto, cattolico e musulmano, su preghiera nella piazza del Duomo.

Comunicato congiunto, cattolico e musulmano, su preghiera nella piazza del Duomo.

Pubblichiamo qui di seguito il comunicato congiunto stilato oggi pomeriggio dai rappresentanti della Diocesi e del Duomo di Milano, della comunità islamica lombarda e degli organizzatori della manifestazione a sostegno di Gaza svoltasi sabato 3 gennaio. Durante la manifestazione, un gruppo di musulmani aveva eseguito la preghiera rituale nella piazza del Duomo (non sul sagrato, come i media e alcuni … Continua a leggere

‘Perché stiamo perdendo’, di G.Chiesa.

PERCHE’ STIAMO PERDENDO   07/01/09 http://www.giuliettochiesa.it/modules.php?name=News&file=article&sid=346  di Giulietto Chiesa   A volte è necessario mettere ordine nelle idee. Specie quando accade che le tue idee appaiono così in contrasto con ciò che ti circonda da farti pensare che, forse, sei tu che sbagli e tutti gli altri hanno ragione. Leggo la notizia che i morti, nella striscia di Gaza (4 … Continua a leggere

Che diremmo se Hamas avesse ucciso 600 israeliani?

Che diremmo se Hamas avesse ucciso 600 israeliani? Di Robert Fisk E così ancora una volta Israele ha aperto le porte dell’inferno ai palestinesi. 40 civili che cercavano rifugio sono morti in una scuola dell’Onu, altri tre in un altra. Non male per una notte di lavoro a Gaza da parte di un esercito che crede nella “purezza delle armi”. … Continua a leggere