Archivio Categoria: Genocidio a Gaza

Se questa è la sinistra…

Da www.repubblica.it   GAZA: FASSINO, HAMAS NEGA PRECONDIZIONE PACE Piero Fassino ha sollecitato un’iniziativa piu’ forte della comunita’ internazionale per creare un clima di “fiducia” tra le parti nel conflitto mediorientale. “L’impegno della comunita’ internazionale in questi anni e’ stato al di sotto del necessario”, ha sottolineato il ministro degli Esteri del governo ombra del Pd intervenendo a Palazzo Madama … Continua a leggere

Da Pax Christi: massacri e crimini di guerra a Gaza.

Riceviamo da Pax Christi e pubblichiamo   FERMATEVI SUBITO, FERMIAMOCI TUTTI! Quello in corso a Gaza è un massacro, non un bombardamento, è un crimine di guerra e ancora una volta nessuno lo dice”. P. Manauel Musallam, parroco a Gaza, 27 dicembre 2008 Un inferno di orrore, morte e distruzione, di lutti, dolore e odio si sta abbattendo in queste … Continua a leggere

Mandiamo lettere di protesta alla direzione del tg3 per l’inqualificabile servizio svolto in questi giorni.

Mandiamo lettere di protesta alla direzione del tg3 per l’inqualificabile servizio svolto in questi giorni.

  Infopal. Tg3 delle 14. Mancava Pagliara, è vero, ma la mezzobusto e l’inviata a Sderot hanno saputo sostituirlo egregiamente nella neo-lingua orwelliana che sta contraddistinguendo tv e giornali: la guerra è pace, la vittima è carnefice, i razzetti sono bombe, una popolazione inerme è terrorista, il terrorismo israeliano è difesa, i bombardamenti a senso unico sono conflitti tra truppe, … Continua a leggere

BBC: Incaricato Onu per i diritti umani: Israele responsabile di una serie scioccante di atrocità.

BBC:  Incaricato Onu per i diritti umani: Israele responsabile di una serie scioccante di atrocità. Londra, 30 dicembre – Parlando alla Bbc, Richard Falk, l’incaricato Onu per i diritti umani nei Territori palestinesi, ha detto “Israele sta commettendo una serie scioccante di atrocità usando armamenti moderni contro una popolazione priva di protezione”.  Certo, la BBC non è la Rai…

Dahlan il quisling a Israele: distruggete Hamas.

Dahlan il quisling a Israele: distruggete Hamas.

Ramallah – Infopal. Un giornalista egiziano ha rivelato che nelle settimane precedenti all’attuale aggressione militare israeliana contro la Striscia di Gaza si è svolto un incontro tra la corrente di Fatah capeggiata da Mohamed Dahlan, una delegazione degli ex capi della sicurezza, e un gruppo israeliano che segue l’applicazione del piano di Dayton. L’argomento della discussione è stata l’aggressione contro … Continua a leggere

La strage di Gaza.

La strage di Gaza Noi tutti sappiamo che gli Israeliani hanno occupato ingiustamente la Palestina. Israele non è uno stato perché sono un insieme di popolazioni che si sono unite e che cercano un territorio che hanno rubato alla Palestina. Hanno cominciato nel 1948 e tuttora rubano terre.Adesso se la prendono con Gaza perché resiste alle forze militari più potenti … Continua a leggere

Manifestazioni contro i crimini israeliani

Manifestazioni contro i crimini israeliani

Manifestazioni contro i crimini israeliani Strappata la bandiera israeliana dall’ambasciata di Atene: http://sibilla-gr-sibilla.blogspot.com/2008/12/down-flag-of-nazis-israel-in-embassy-in.html Foto manifestazione in Atene: http://sibilla-gr-sibilla.blogspot.com/2008/12/athens-29-december-2008-embassy-of.html In Libano, folla di manifestanti  

Per gli Usa la colpa è dei palestinesi che hanno costretto lo Stato ebraico a ucciderli

Per gli Usa la colpa è dei palestinesi che hanno costretto lo Stato ebraico a ucciderli   http://www.arabmonitor.info/news/dettaglio.php?idnews=25637⟨=it New York, 28 dicembre – La riunione del Consiglio di sicurezza dell’Onu sulla tragedia in corso nella striscia di Gaza si è concluso con un documento che definire ridicolo e vergognoso è persino benevolo. La dichiarazione, approvata all’unanimità, chiede alle parti di … Continua a leggere

‘A Gaza è finita la tregua’.

Ramallah, 27 dicembre 2008. E leggerò domani, sui vostri giornali, che a Gaza è finita la tregua. Non era un assedio dunque, ma una forma di pace, quel campo di concentramento falciato dalla fame e dalla sete. E da cosa dipende la differenza tra la pace e la guerra? Dalla ragioneria dei morti? E i bambini consumati dalla malnutrizione, a … Continua a leggere

22,30 ora locale: gli apache israeliani stanno bombardando il porto di Gaza. Bilancio aggiornato di tre giorni di massacri: 350 morti, 1600 feriti.

22,30 ora locale: gli apache israeliani stanno bombardando il porto di Gaza. Bilancio aggiornato di tre giorni di massacri: 350 morti, 1600 feriti.

    Gaza – Infopal. Alle 22,30 ora locale, gli apache israeliani hanno iniziato a bombardare il porto di Gaza. Stanno distruggendo le imbarcazioni dei pescatori, il molo… Per questa notte è prevista anche l’invasione di terra. 6500 riservisti sono stati richiamati in servizio… Bilancio aggiornato della carneficina: 350 morti, 1600 feriti, di cui molti gravissimi.