Archivio Categoria: Giornalisti nel mirino

PPS: 15 giornalisti detenuti nelle carceri israeliane

PPS: 15 giornalisti detenuti nelle carceri israeliane

Ramallah – WAFA. Israele detiene attualmente 15 giornalisti palestinesi. L’ultimo, Mujahed Bani Mifleh, è stato arrestato mercoledì ad un posto di blocco dell’esercito mentre viaggiava con sua moglie e due bambini da Ramallah verso casa sua, a Nablus, secondo quanto affermato venerdì dalla Società per i prigionieri palestinesi (PPS) . Secondo quanto riferito, tra i giornalisti detenuti ci sono due … Continua a leggere

Rapporto: 27 violazioni contro giornalisti a gennaio del 2020

Rapporto: 27 violazioni contro giornalisti a gennaio del 2020

Cisgiordania – Imemc e WAFA. In un rapporto rilasciato domenica, l’agenzia stampa dell’ANP, WAFA, ha documentato 27 violazioni commesse dalle forze d’occupazione israeliane contro giornalisti ed istituzioni mediatiche nei Territori palestinesi occupati, a gennaio del 2020. Le violazioni includono l’uso di munizioni letali, proiettili d’acciaio rivestiti di gomma e gas lacrimogeni contro i giornalisti, nonché pestaggi ed arresti. WAFA ha affermato … Continua a leggere

PJS: 760 violazioni da parte delle forze israeliane contro giornalisti palestinesi nel 2019

PJS: 760 violazioni da parte delle forze israeliane contro giornalisti palestinesi nel 2019

Gerusalemme-WAFA. Il Sindacato dei giornalisti palestinesi (PJS) ha affermato che le forze israeliane hanno commesso 760 violazioni e crimini contro i giornalisti palestinesi nel 2019. Un rapporto pubblicato dal PJS ha registrato 12 ferite gravi con munizioni letali, 62 con proiettili d’acciaio rivestiti di gomma, 58 ferite in cui candelotti di lacrimogeni e granate stordenti sono state lanciate direttamente contro … Continua a leggere

Israele e la libertà di stampa: giornalista palestinese trattenuto senza accuse per un post su FB

Israele e la libertà di stampa: giornalista palestinese trattenuto senza accuse per un post su FB

Territori palestinesi occupati- MEMO. Le autorità israeliane sono state esortate dal Comitato per la protezione dei giornalisti (CPJ) a rilasciare immediatamente il giornalista palestinese Sameh al-Titi o a rivelare qualsiasi accusa nei suoi confronti. Al-Titi, reporter dell’emittente radiofonica affiliata alla Hebron Radio Alam, è stato arrestato a casa sua, nel campo profughi di al-Arroub, dalle forze d’occupazione israeliane, il 9 … Continua a leggere

557 violazioni israeliane contro i giornalisti palestinesi

557 violazioni israeliane contro i giornalisti palestinesi

Gaza-Quds Press e Imemc. L’ufficio di informazione governativo di Gaza ha annunciato, martedì, che il 2019 è stato il secondo peggior anno per il giornalismo in Palestina, con 557 violazioni israeliane contro i giornalisti. Il portavoce dell’ufficio, Salama Ma’arouf, ha dichiarato in una conferenza stampa che il 2019 è stato il secondo peggior anno per il giornalismo in Palestina, dopo il … Continua a leggere

Giornalista palestinese rapita dalle forze israeliane a el-Bireh

Giornalista palestinese rapita dalle forze israeliane a el-Bireh

PIC. Mercoledì all’alba, le forze di occupazione israeliane (IOF) hanno rapito la giornalista palestinese Bushra Attawil, ex detenuta, dalla sua casa nella città di al-Bireh. Busha è figlia del funzionario di spicco di Hamas Jamal Attawil, che è stato rilasciato una settimana fa dopo aver trascorso 22 mesi in detenzione amministrativa. Era il sindaco della città di Bireh. Secondo fonti … Continua a leggere

Israele e la libertà di informazione: arrestata troupe TV palestinese

Israele e la libertà di informazione: arrestata troupe TV palestinese

Gerusalemme-PIC, Wafa, Quds Press e Imemc. Venerdì mattina, le forze di occupazione israeliane hanno arrestato una troupe televisiva palestinese a Gerusalemme e sequestrato telecamere e attrezzature di trasmissione. Secondo Wafa, le forze israeliane hanno preso d’assalto l’area del Monte degli Ulivi a Gerusalemme, dove veniva girato uno show mattutino televisivo e hanno arrestato Dana Abu Shamsiyeh, l’ancor-man, Amir Abed Rabbu, … Continua a leggere

Israele non può nascondere l’occupazione mettendo a tacere i giornalisti palestinesi

Israele non può nascondere l’occupazione mettendo a tacere i giornalisti palestinesi

+972. Haokets e Omri Najad. (Da Zeitun.info). Venerdì scorso (15 novembre, ndr) il fotografo palestinese Moath Amarnih si è recato a documentare una protesta degli abitanti di Surif, nella Cisgiordania occupata. Era la seconda volta in due settimane che cercavano di manifestare contro il furto della loro terra da parte dei coloni. Poco dopo l’inizio di una dimostrazione non violenta, alcuni giovani si sono messi … Continua a leggere

Nel 2019, 60 giornalisti palestinesi sono stati colpiti da proiettili israeliani

Nel 2019, 60 giornalisti palestinesi sono stati colpiti da proiettili israeliani

Memo. Il Forum dei Giornalisti Palestinesi ha fortemente condannato l’attacco deliberato nei confronti del fotoreporter Muath Amarneh, avvenuto venerdì 15 novembre durante il suo lavoro a Hebron. Il fotoreporter palestinese Muath Amarneh si trova all’ospedale di Hadassah a Gerusalemme da venerdì, quando è stato colpito ad un occhio mentre stava coprendo una protesta a Surif, vicino ad Hebron. “Una volta iniziati gli … Continua a leggere

Decine di giornalisti asfissiati dalle forze israeliane a Hebron

Decine di giornalisti asfissiati dalle forze israeliane a Hebron

Hebron-A-Khalil-PIC. Decine di giornalisti palestinesi domenica mattina sono rimasti asfissiati dai gas lacrimogeni sparati dalle forze di occupazione israeliane (IOF) contro un sit-in pacifico svoltosi a Betlemme in solidarietà con il giornalista Muaadh Amarneh. Secondo testimoni oculari, l’IOF ha colpito i giornalisti con raffiche di candelotti digas lacrimogeni e granate stordenti dopo che si erano radunati all’ingresso nord di Betlemme. … Continua a leggere