Archivio Categoria: Giornalisti nel mirino

Oscurati canali satellitari persiani. La libertà di informazione occidentale è uno specchietto per le allodole

La guerra mediatica occidentale contro l’Iran è iniziata da tempo, attraverso la grancassa della propaganda che vede l’antico Paese mediorientale come una minaccia per la nostra civiltà, mentre i reali “stati canaglia” – Usa e Israele – sono considerati portatori di pace e benessere per il mondo. Da oltre un decennio, con l’inizio delle guerre contro Afghanistan e Iraq, abbiamo … Continua a leggere

L’Europa spegne la libertà di stampa: oscurati i canali Irib

L’Europa, vincitrice del Nobel per la Pace, esportatrice di democrazia a suon di bombe e di povertà a suon di Bce e Fmi, ha deciso, in nome della libertà di stampa, di oscurare i canali Irib. http://italian.irib.ir/notizie/iran-news/item/114848-guerra-all-iran-eutelsat-oscura-19-canali-irib-in-lingue-straniere,-compresa-radio-italia  

Le forze di sicurezza dell’Anp vietano un sit-in di solidarietà con i giornalisti detenuti nelle sue carceri

Nablus-InfoPal. Domenica 14 ottobre, i servizi di sicurezza dell’Autorità palestinese, Anp, hanno impedito alla famiglia del giornalista Walid Khaled di organizzare un sit-in di fronte al carcere di Junaid, nella città di Nablus, a nord della Cisgiordania, dove è detenuto da 26 giorni. Le forze dell’Anp hanno anche impedito ai giornalisti presenti sul luogo di fotografare o coprire l’evento intimando … Continua a leggere

L’Anp nega la libertà su cauzione al giornalista Mona, trattenendolo per il 20° giorno consecutivo

Nablus-InfoPal. Nella serata di giovedi 11 ottobre, la Corte di conciliazione di Nablus, nel nord della Cisgiordania amministrata dall’Anp, ha respinto la richiesta di rilascio su cauzione del giornalista Mohammed Mona, presentata dal suo avvocato. La famiglia del giornalista ha affermato che la Corte di conciliazione di Nablus ha respinto una richiesta per il rilascio su cauzione di Mohammed. La … Continua a leggere

Israele arresta un giornalista a Ramallah e estende la detenzione di un altro

Ramallah – Infopal. Le forze di occupazione hanno arrestato un giornalista palestinese dal villaggio di Nabi Saleh, nord-est di Ramallah, in Cisgiordania. Il movimento di resistenza popolare palestinese nel villaggio di Nabi Saleh, Intifada, ha reso noto che nelle prime ore di mercoledì 10 ottobre, le forze di occupazione hanno assaltato la casa del giornalista Mohammed ‘Atallah al-Tamimi, di 24, … Continua a leggere

Giornalisti nel mirino dell’Anp, Abu Hein: non lasceremo soli i nostri colleghi

Giornalisti nel mirino dell’Anp, Abu Hein: non lasceremo soli i nostri colleghi

Gaza – InfoPal. L’Associazione dei giornalisti palestinesi ha indetto per sabato 6 ottobre una veglia di solidarietà con i giornalisti palestinesi, detenuti nelle carceri dell’Autorità nazionale palestinese, Anp. Yasser Abu Hein, presidente dell’Associazione dei giornalisti palestinesi, ha affermato che “l’Anp ha recentemente arrestato cinque giornalisti in Cisgiordania: due di loro sono rimasti in carcere. Si tratta di Walid Khaled e … Continua a leggere

Press TV: stesso approccio per i crimini commessi dai sionisti e da al-Qaeda

PressTv. L’amministratore delegato di Press TV, ha dichiarato che al-Qaeda e i sionisti agiscono allo stesso modo quando si tratta di commettere crimini. Mohammad Sarafraz, in un’intervista rilasciata alla rete televisiva iraniana, IRIB, nella serata di giovedì 27 settembre ha dichiarato: “I sionisti e gli americani, che apparentemente sarebbero dei nemici di al-Qaeda, sono arrivati al punto che oggi la loro … Continua a leggere

24 organizzazioni civili palestinesi condannano la campagna d’arresti contro i giornalisti della Cisgiordania

Ramallah – InfoPal. Una coalizione civile palestinese ha denunciato la campagna d’arresti contro i giornalisti che operano nella Cisgiordania, intrapresa dalle forze di sicurezza dell’Autorità palestinese (Anp). La Coalizione per la difesa della libertà di espressione in Palestina, che comprende 24 fondazioni e organizzazioni civili, tutte impegnate nella difesa della libertà di informazione, ha dichiarato il proprio rammarico per le “violazioni e … Continua a leggere

MADA: negli ultimi quattro anni, 930 aggressioni contro i giornalisti palestinesi

MADA: negli ultimi quattro anni, 930 aggressioni contro i giornalisti palestinesi

Ramallah – InfoPal. Il Centro palestinese per lo sviluppo e la libertà di stampa, MADA, ha invitato la comunità internazionale a guidare un’azione efficace per mettere fine alle aggressioni israeliane nei confronti dei giornalisti palestinesi nei territori occupati. Mercoledì 26 settembre, Musa al-Rimawi, direttore del centro, in un comunicato stampa diffuso in occasione della Giornata di solidarietà con il giornalista … Continua a leggere

L’Anp prolunga la detenzione del corrispondente di Quds Press per altri 15 giorni

Nablus – InfoPal. La Corte di conciliazione di Nablus, nel nord della Cisgiordania amministrata dall’Anp, ha prolungato la detenzione di Muhammed Anwar Mona (30 anni), corrispondente dell’agenzia Quds Press a Nablus, di altri 15 giorni, vietando alla sua famiglia di assistere all’udienza. La famiglia del giornalista ha affermato che la decisione di prorogare la detenzione era stata presa in pochi … Continua a leggere