Archivio Categoria: Grande Marcia del Ritorno

Hebron, Palestinese ucciso da lacrimogeni durante proteste. 248 feriti in Cisgiordania

Hebron, Palestinese ucciso da lacrimogeni durante proteste. 248 feriti in Cisgiordania

Cisgiordania-PIC e WAFA. Martedì 15 maggio, un uomo, Sa’ir Idris Shaker Jabarin, 58 anni, è stato ucciso dai soldati israeliani nella città di Sa’ir, a Hebron, durante proteste scoppiate in tutta la Cisgiordania in commemorazione del 70° anniversario della Nakba. Fonti mediche hanno affermato che Jabarin, membro del consiglio comunale di Sa’ir, è morto a causa dell’inalazione di gas lacrimogeno sparato dalle forze israeliane. … Continua a leggere

Striscia di Gaza, i soldati israeliani uccidono un uomo di 51 anni. E’ la 63ª vittima

Striscia di Gaza, i soldati israeliani uccidono un uomo di 51 anni. E’ la 63ª vittima

Gaza-PIC e Quds Press. Martedì pomeriggio, le forze di occupazione israeliane (Foi) hanno ucciso un palestinese, Ahmad Gharab, 51 anni, a est del campo profughi di al-Bureij, nella Striscia di Gaza centrale, portando il bilancio delle vittime, da lunedì, a 63. Gharab era residente nel campo profughi di Nuseirat. Altri due sono rimasti feriti. Altre proteste palestinesi si sono svolte lungo il confine di Gaza, … Continua a leggere

IOF feriscono 13 palestinesi durante manifestazione a Betlemme

Betlemme-WAFA. Martedì, le forze armate israeliane hanno ferito 13 palestinesi che stavano protestando all’ingresso nord della città di Betlemme. Secondo la Mezzaluna Rossa, un giovane è stato colpito con un proiettile letale, mentre altri 12 sono stati colpiti con proiettili di metallo rivestiti di gomma durante gli scontri che sono scoppiati nella manifestazione. Circa 33 palestinesi sono rimasti soffocati poiché … Continua a leggere

61 decessi confermati a causa del massacro di lunedì

61 decessi confermati a causa del massacro di lunedì

Gaza, PIC e Haaretz – Tre palestinesi, martedì mattina, sono deceduti a causa delle ferite riportate durante il massacro israeliano contro i gazawi che lunedì protestavano vicino alla barriera di confine. Un adolescente di 16 anni, identificato come Talal Matar, è deceduto all’inizio di oggi (martedì), mentre Laila Anwar Ghandour, di otto mesi, è stata dichiarata come morta a causa della … Continua a leggere

Decine di morti a Gaza, 128 Paesi condannano il trasferimento dell’ambasciata USA

Decine di morti a Gaza, 128 Paesi condannano il trasferimento dell’ambasciata USA

Gerusalemme-PIC. Lunedì gli USA hanno aperto la loro ambasciata a Gerusalemme, nonostante la diffusa condanna internazionale e la rabbia palestinese intensificata da mesi. Questo è avvenuto quando circa un milione di Palestinesi marciavano lungo la barriera di confine, a est di Gaza, a pochi chilometri dalla Gerusalemme occupata. Finora decine di loro sono stati uccisi e centinaia feriti dai colpi … Continua a leggere

Bambina di 8 mesi muore dopo aver respirato gas lacrimogeno

Gaza-WAFA. Martedì, una bambina di 8 mesi è morta a causa dell’inalazione di gas lacrimogeno lanciato a random da Israele durante il massacro del giorno precedente, vicino alla recinzione di confine con Israele, secondo quanto affermato dal ministero della Sanità palestinese. Tra i morti ci sono sette minorenni. Più di 2 mila palestinesi sono stati feriti, molti in condizioni critiche, … Continua a leggere

60ª vittima muore a causa delle ferite riportate lunedì

Gaza-WAFA. Martedì 15 maggio, un palestinese identificato come Omar Abu Fool, 30 anni, è deceduto nell’ospedale al-Shifa di Gaza a causa delle ferite sostenute durante il massacro israeliano contro gli abitanti di Gaza, quando questi protestavano vicino alla barriera di confine. Lunedì almeno 2700 palestinesi sono stati feriti e, secondo quanto segnalato, molti di loro si trovano in condizioni critiche.

Striscia di Gaza, Grande Marcia del Ritorno: 12 giornalisti feriti dai soldati israeliani

Striscia di Gaza, Grande Marcia del Ritorno: 12 giornalisti feriti dai soldati israeliani

Gaza-PIC, WAFA, Quds Press. Dodici giornalisti palestinesi sono stati feriti, lunedì 14 maggio, da proiettili letali israeliani mentre coprivano le massicce proteste della Grande Marcia del Ritorno, svoltesi al confine orientale della Striscia di Gaza assediata, secondo i dati rilasciati dal ministero dell’Informazioni a Gaza. Nelle dichiarazioni ai media, il portavoce del ministero, Salama Maaruf, ha definito i fatti di … Continua a leggere

Roma, “Fermiamo il massacro del popolo palestinese”

Roma, 15 maggio 2018. Comunicato stampa: “FERMIAMO IL MASSACRO DEL POPOLO PALESTINESE” Israele e gli Stati Uniti d’America, festeggiano il 70° anniversario della Nakba palestinese (la Catastrofe), il trasferimento dell’ambasciata americana da Tel Aviv a Gerusalemme, riconoscendola  come capitale dello stato d’Israele, violando le risoluzioni dell’ONU e della legalità internazionale. le forze militari israeliane compiono l’ennesimo massacro di donne,  uomini, … Continua a leggere