Archivio Categoria: Iniziative

Riunione nazionale Campagna '2008 anno della Palestina'.

Dal Forum Palestina 2008 anno della Palestina Riunione nazionale domenica 3 febbraioRoma, via Giolitti 231, ore 10.30 Il calendario di lavoro per la Campagna “2008 anno della Palestina” ha bisogno di una messa a punto e di un momento di discussione e verifica. Occorre discutere e organizzare bene le iniziative messe in cantiere nella nostra riunione nazionale di novembre: – … Continua a leggere

Appello di Gush Shalom.

Care tutte e tutti, come forse già sapete l’Esercito Israeliano ha impedito sabato 26 gennaio al Convoglio di aiuti umanitari organizzato da Ong,attivisti isrealiani e organizzazioni per i diritti umani di entrare a Gaza. Al momento, le merci del convoglio, comprese quelle non deperibili, sono ancora stoccate presso il kibbutz di Kerem Shalom, al confine Sud della Striscia di Gaza . Le organizzazioni israeliane pensano di … Continua a leggere

Serata di solidarietà con Mohammad Bakri.

Riceviamo e pubblichiamo. Serata di solidarietà con Mohammad Bakri giovedì 31 gennaio alle ore 20,30, nell’Aula Magna dell’Istituto Avogadro in via Rossini 18, a Torino, si terrà un incontro con il regista e attore palestinese Mohammad Bakri, promosso da Associazione Baretti, Centro Cinematografico Culturale “L’Incontro” di Collegno e da Documè. L’attore di Private e de La Masseria delle Allodole è sotto … Continua a leggere

Incontro con Mohammed Bakri.

Inizia a Napoli la Campagna per "Il diritto alla libertà di espressione artistica" promossa da ilpessottimista.blogspot.com per il regista Mohammad Bakri.   Lunedì 28 Mohammad Bakri sarà a Napoli per iniziare gli incontri con le proiezioni del suo film "incriminato" Jenin, Jenin. 30 sono le città impegnate sino al 15 febbraio nella Campagna. Chi vuole incontrare l’artista palestinese potrà farlo … Continua a leggere

Campagna europea per la fine dell’assedio a Gaza: sit-in davanti al Parlamento Europeo.

Bruxelles – Belgio Il 28 gennaio, nella capitale belga, è stato organizzato un sit-in davanti alla sede del Parlamento Europeo e la sede dell’Unione Europea contro lo stretto assedio imposto alla Striscia di Gaza. La manifestazione, organizzata dalla "Campagna europea per togliere l’assedio di Gaza", si è svolta in concomitanza alla riunione dei ministri degli esteri dell’Unione Europea. Hanno partecipato centinaia … Continua a leggere

Dal Comitato Gaza Vivrà: lettera aperta a tutti gli organismi di solidarietà con il popolo palestinese.

Cari amici, vi trasmetto la lettera aperta, indirizzata a tutti gli organismi di solidarietà con il popolo palestinese, approvata dall’assemblea nazionale del comitato Gaza Vivrà che si è tenuta domenica scorsa a Firenze.   Crediamo che sia giunto il momento di fare un deciso passo avanti verso l’unità di tutti quanti si battono per la liberazione della Palestina, ed ovviamente pensiamo che questa … Continua a leggere

Presidio a Milano contro assedio alla Striscia di Gaza.

Presidio a Milano contro assedio alla Striscia di Gaza.

Riceviamo e pubblichiamo. Anche noi, Gruppo di Sostegno al popolo palestinese, ci stiamo dando da fare per fare arrivare alla gente una informazione veritiera su quello che sta accadendo in Palestina. Facciamo un presidio con cadenza mensile con volantinaggio e con una grande bacheca dove riportiamo sinteticamente le cifre del genocidio palestinese: le stragi, i cittadini palestinesi massacrati dall’esercito israeliano, … Continua a leggere

Fermiamo l'assedio genocida a Gaza.

25 Gennaio Sede CUB corso Marconi 34 a Torinoalle ore:  18.00 prima riunione operativa -FERMIAMO L’ASSEDIO GENOCIDA A GAZA -PREPARIAMO IL BOICOTTAGGIO DELLA FIERA INTERNAZIONALE DEL LIBRO 2008, CHE AVRA’ ISRAELE COME PAESE OSPITE FERMIAMO L’ASSEDIO GENOCIDA A GAZA

Gaza, appello israeliano per azione urgente.

GAZA: UN APPELLO ISRAELIANO PER AZIONE URGENTE Le organizzazioni israeliane qui sottoscritte deplorano la decisione del governo israeliano di tagliare le forniture essenziali di elettricità e combustibile (e dunque anche di acqua, poiché le pompe non possono funzionare), come pure di alimenti indispensabili, medicinali ed altre forniture umanitarie per la popolazione civile di Gaza. Un tale comportamento costituisce un chiaro … Continua a leggere