Archivio Categoria: Città e aree della Palestina storica

Al-Walaja: un paradiso rubato

Al-Walaja: un paradiso rubato

PIC. Su un’alta collina situata ad ovest della parte meridionale di Gerusalemme occupata, è situato il villaggio di Al-Walaja, con i suoi alberi e frutteti e case antiche, sfidando la crudeltà dell’occupazione israeliana, che lo divise nel 1948. Solo 8 km separano il villaggio di Al-Walaja dalla città di Gerusalemme, affacciato su una bellissima vallata piena di alberi di noce, … Continua a leggere

Ijnisinya: natura pitturesca e storia antica

Ijnisinya: natura pitturesca e storia antica

Nablus – PIC. Durante l’anno, tra verdi vallate e pendii, la città di Ijnisinya, a nord-ovest di Nablus, gode di favorevoli condizioni meteo. Il suo territorio raccoglie un’affascinante eredità e storia, circondata dalle città vecchie di Sebastia, Nus Ajbil, Bit Amrin e Naqoura. È a 10 minuti di distanza dal centro di Nablus e solo a qualche minuto dal villaggio … Continua a leggere

Il quartiere di Al-Shuja’iya: la porta orientale di Gaza parla di storia e resistenza

Il quartiere di Al-Shuja’iya: la porta orientale di Gaza parla di storia e resistenza

Gaza – PIC. Il quartiere di Al-Shuja’iya è l’ingresso della parte orientale della Striscia di Gaza e il più grande tra i suoi quartieri. Si trova a est dell’enclave costiera e funge da fortificazione avanzata di fronte all’occupazione israeliana, che guarda Gaza da dietro la sottile linea di confine. Le radici di questo quartiere risalgono alle battaglie tra gli Ayyubidi … Continua a leggere

La Grande Moschea di Beersheva aspetta i suoi fedeli

La Grande Moschea di Beersheva aspetta i suoi fedeli

Bir as-Saba‘-Beersheva-PIC. Nel profondo sud del deserto palestinese del Negev dove si può sentire il calore del luogo, un alto minareto ed una cupola bianca e stupendi corridoi potrebbero essere ammirati, ma parlano invece di una ingiustizia commessa nei confronti dei Palestinesi dagli oppressori israeliani. Un bellissimo capolavoro architettonico islamico con finestre e porte in stile andaluso, decorato con colonne … Continua a leggere

Coloni invadono sito archeologico a Salfit

Coloni invadono sito archeologico a Salfit

Salfit-PIC. Lunedì mattina, un gruppo di coloni israeliani ha invaso un sito archeologico conosciuto come “area Dar al-Dareb”, nella cittadina di Qaraqat Bani Zeid, a nord di Salfit, secondo quanto riportato da testimoni locali. L’attivista Khaled Maali ha lanciato l’allarme sulle invasioni provocatorie israeliane nei siti archeologici palestinesilocalizzati nelle cittadine della Cisgiordania occupata. “Tali tentativi hanno come obiettivo spazzare via … Continua a leggere

Gerusalemme, città con siti storici islamici e cristiani

Gerusalemme, città con siti storici islamici e cristiani

Gerusalemme-PIC. Gerusalemme è una delle città più antiche e sacre del mondo, punto di riferimento sia per i musulmani che per i cristiani, e sede dei più importanti siti storici e religiosi tra i quali moschee, chiese, scuole, minareti, grotte, cimiteri, rampe e fortezze.  I luoghi antichi di maggior rilievo della città. La Città Vecchia è una zona di circa … Continua a leggere

Wadi al-Qad: una riserva naturale risalente all’epoca ottomana

Wadi al-Qad: una riserva naturale risalente all’epoca ottomana

Hebron- (Al-Khalil). A circa 6 km a nord-ovest di Hebron, la più vasta riserva naturale della Cisgiordania è stata preservata in tutta la sua bellezza e rigogliosità dei suoi alberi, che risalgono a centinaia di anni fa. L’area si è mantenuta verde nonostante non siano stati piantati alberi dall’epoca ottomana. Wadi al-Qaf è un’area protetta di 4.600 dunum del territorio … Continua a leggere

Il villaggio Battir, un paradiso terrestre tra bellezza e storia

Il villaggio Battir, un paradiso terrestre tra bellezza e storia

Al-Khalil (Hebron) – PIC. Sulla strada principale che lega al-Khalil a Betlemme, non lontano dal villaggio al-Khidr, a sud-ovest della città di Betlemme, un meraviglioso panorama si offre allo sguardo dei passanti: è il paesaggio dei villaggi che sorgono accanto alle montagne di al-Quds: Hossan, Nahalin, al-Waldja e Battir. Il villaggio di Battir sorge in cima ad una collina e si … Continua a leggere

Il Muro di Buraq e la minaccia all’identità storica palestinese

Il Muro di Buraq e la minaccia all’identità storica palestinese

Gerusalemme-PIC. Il Muro Al-Buraq è uno dei più famosi luoghi storici della città occupata di Gerusalemme. È il muro che separa dalla moschea Al-Aqsa, estendendosi fino alla Porta dei marocchini a sud. Valore religioso. Il Muro ha una grande importanza religiosa per i musulmani. È associato al miracolo del Profeta Muhammad, conosciuto come Israa e Mi’raj (il viaggio notturno del … Continua a leggere

Al-Haram Al-Ibrahimi, luogo santo e conteso

Al-Haram Al-Ibrahimi, luogo santo e conteso

A cura dei Giovani Palestinesi in Italia. Un luogo caratteristico per cui è conosciuta la città di Al Khalil (Hebron) è la Moschea di Abramo, Al-Haram Al-Ibrahimi. È un complesso architettonico costruito su una serie di grotte sotterranee, a forma di parallelogramma. È la più importante moschea per i musulmani in Palestina, dopo la moschea al-Aqsa. In questo suggestivo luogo … Continua a leggere