Archivio Categoria: Mediterraneo, Medio Oriente, “primavere arabe”. Interviste, approfondimenti e analisi

‘Takfiri’ crimes against Islam in Syria escalate as Sunnis join shia in repudiation

‘Takfiri’ crimes against Islam in Syria escalate as Sunnis join shia in repudiation

Al-Manar.com – Damascus. Reports from across Syria, and increasing coming in from many areas including Aleppo, Qalamoun and Reqaa lay bare massive crimes being perpetrated against the Syrian people in the name of Islam from areas under takfiri control. A recent German domestic intelligence service annual report described Salafism as the fastest growing Islamic movement in Syria.  Based on interviews conducted by … Continua a leggere

Síria: a Onu está transformando carniceiros em parceiros para a Paz

Síria: a Onu está transformando carniceiros em parceiros para a Paz Por Ali Mallah Global Research, 19 Dezembro, 2013A Síria costumava ser entre os estados mais auto-suficientes e economicamente independentes até que a atual crise foi desencadeada no início de 2011. Agora è um país destruído com mais de 120 mil pessoas mortas – quase igual aos feridos e permanentemente inválidos – e milhões dispersos  e milhões … Continua a leggere

Bahrain slammed for torturing, arresting children

PressTv. Bahrain’s main opposition group, al-Wefaq, has slammed Bahraini authorities for torturing children, calling on the ruling Al Khalifa regime to stop arresting and putting them on trial. “The regime is vindictively using its authorities to target children, women and mosques in disrespect to its commitments to respect human rights,” the group said in a statement released on Thursday. “Children … Continua a leggere

Syria: The UN is Turning Butchers into Partners for Peace

Syria: The UN is Turning Butchers into Partners for Peace

Syria: The UN is Turning Butchers into Partners for Peace By Ali Mallah Global Research, December 19, 2013 Syria used to be among the most self-reliant and economically independent states until the present crisis was sparked in early 2011. It is now a destroyed country with more than 120000 people killed – almost equal to those injured and physically damaged for the … Continua a leggere

Libano, islamisti siriani contro Hezbollah

Libano, islamisti siriani contro Hezbollah

Nena news. Razzi dalla Siria si abbattono contro la città di Hermel. Poco dopo la rivendicazione da parte delle Brigate Marwan Haddad. L’obiettivo, ancora una volta, il Partito di Dio. Membri del Fronte Al Nusra di Rossana Tufaro Roma, 18 dicembre 2013, Nena News – Non c’è pace in questi giorni per il Libano. Dopo l’attentato suicida contro le truppe di … Continua a leggere

The West’s Alliance with «Jihad Warriors» in Syria: Sinister Fruits

The West’s Alliance with «Jihad Warriors» in Syria: Sinister Fruits

The West’s Alliance with «Jihad Warriors» in Syria: Sinister Fruits Dmitry MININ | 13.12.2013 | 00:00 After suffering one military defeat after another, the Syrian radical opposition, backed by the support of the West and the monarchies of the Persian Gulf, are increasingly retaliating cruelly against the civilian population. The jihadists seize towns and cultural and religious sites which up to … Continua a leggere

La fame dei bambini nel campo di Yarmuk

ArabPress. E pensare che alla radice j-w-’, dell’aver fame, fa seguito j-w-f, il farsi cavo, con jawf che è la cavità interna, il ventre. Come se questa radice fosse troppo devastante per non travolgere anche ciò che viene dopo. E pensare che la radice che indica il bambino, aṭ-ṭiflu, gli ha dato forma insieme a una materia plasmabile e mutevole … Continua a leggere

Il Qatar mira a wahabizzare il mondo: il parere di un accademico

PressTv. Secondo quanto dichiarato da un accademico a Press TV, il Qatar si serve della guerra alla Siria per perseguire una graduale e sistematica wahabizzazione del mondo. In un articolo pubblicato da Press TV, Ismail Salami, autore iraniano esperto di Medio Oriente, ha affermato che il Qatar sta seminando “un seme cattivo nel fertile suolo del mondo: una graduale e sistematica … Continua a leggere

L’UE d’improvviso allarmata dal numero di europei che combattono in Siria nei ranghi di Al-Qaeda.

New Orient News. Di Ghaleb Kandil. I ministri degli Interni francesi e belgi, Manuel Valls et Joëlle Milquet, hanno messo in guardia, venerdì 6 dicembre, contro il numero sempre maggiore di europei che si recano in Siria per combattere nei ranghi di gruppi affiliati ad al-Qaeda. Hanno stimato che questi giovani costituiscono una minaccia per i paesi dell’Unione Europea e il … Continua a leggere

Hersh: l’amministrazione Obama ha manipolato informazioni dei servizi segreti per accusare il Governo siriano di attacchi con armi chimiche

Hersh: l’amministrazione Obama ha manipolato informazioni dei servizi segreti per accusare il Governo siriano di attacchi con armi chimiche

Al-Mayadeen. Il giornalista americano Seymour Hersh afferma che il suo paese sapeva che alcuni membri di Jabhat al-Nusra erano in grado di produrre gas sarin ed accusa l’amministrazione Obama di aver deliberatamente manipolato informazioni fornite dai servizi segreti sulle armi chimiche siriane per poter accusare il Governo degli attacchi chimici dell’agosto scorso.  Ha affermato che gli Stati Uniti erano a … Continua a leggere