Archivio Categoria: News

Leader musulmani e cristiani diramano comunicato congiunto contro accuse statunitensi: siamo un popolo unito e solidale.

Leader musulmani e cristiani diramano comunicato congiunto contro accuse statunitensi: siamo un popolo unito e solidale.

I tamburi della propaganda statunitense-israeliana suonano senza sosta per creare altri conflitti e tensioni. I due paesi, grandi esportatori di guerre, ci sanno fare: hanno a disposizione servizi più o meno segreti, polizie più o meno parallele, sobillatori e aizzatori di zizzanie, provocatori, spie, amplificatori veicolati dai mezzi di informazione che fanno impallidire la vecchia propaganda sovietica… In Iraq, la strategia di romana memoria del "divide et … Continua a leggere

Missile israeliano uccide 3 membri delle Brigate Al-Qassam. 11 i feriti.

Dal nostro corrispondente. Questa mattina all’alba, tre membri delle Brigate Izzedine Al-Qassam, l’ala militare di Hamas, sono stati uccisi da frammenti di un missile israeliano nella città di Beit Hanoun. In un comunicato, le Brigate Izzeddin Al-Qassam hanno riferito che il bombardamento di un aereo da ricognizione israeliano ha causato la morte di Abdul Karim Hamad, 26 anni, Mua’adh Odwan, 22, … Continua a leggere

Attacco missilistico di Hezbollah uccide 9 israeliani e ne ferisce 30.

Dal nostro corrispondente e da www.aljazeera.net I missili lanciati da Hezbollah hanno ucciso 9 persone a Haifa, la terza più grande città israeliana. Il primo ministro israeliano, Ehud Olmert, ha minacciato il Libano di "conseguenze a lunga scadenza" dopo gli attacchi effettuati questa mattina dal gruppo armato libanese. Le autorità israeliane a Haifa hanno dichiarato lo stato di emergenza. I medici israeliani hanno … Continua a leggere

Khalid del FPLP: con il veto Usa si smantella l’Onu.

Da www.maannews.net Tayseer Khalid, membro del comitato esecutivo dell’Olp e capo politico del Fronte popolare per la liberazione della Palestina (FPLP), ha definito il veto americano alle risoluzioni Onu contro gli attacchi israeliani come "benzina sul fuoco". Khalid ha dichiarato che: "Il continuo sostegno americano alle aggressioni israeliane, che hanno come scopo la distruzione di Gaza e Libano, è un chiaro segno che gli Usa … Continua a leggere

Attacchi aerei israeliani contro il Libano causano 23 morti e decine di feriti. Bombardate due auto piene di civili.

I raid aerei israeliani contro il territorio sovrano libanese oggi hanno causato 23 morti tra i civili. Aerei militari hanno bombardato due auto civili nell’area di Biadah, nel sud del Libano. Le auto erano piene di persone provenienti dal villaggio di Marwehin, che era stato evacuato dopo che le forze israeliane avevano comunicato l’imminente bombardamento. L’attacco alle due auto ha causato l’uccisione … Continua a leggere

Rassegna stampa nazionale e internazionale del 14 e 15 luglio.

Rassegna stampa nazionale e internazionale del 14 e 15 luglio.

15 Luglio 2006 News Viaggio nel paese accerchiato di Sandro Viola (Repubblica) La radio del taxi che ho preso all’aeroporto di Tel Aviv, dà notizie ogni cinque o sei minuti: i razzi Katyusha sparati dagli Hezbollah che stanno cadendo sulla Galilea, i profughi che ne abbandonano i villaggi e le fattorie, i raid dell’aviazione israeliana sul Libano. È sempre così … Continua a leggere

Raid aereo israeliano contro la città di Gaza: 2 morti e 10 feriti.

Aerei militari israeliani hanno bombardato la casa della famiglia Al-Yaziji, a Sheikh Radwan, uccidendo sul colpo un uomo di 25 anni, Omar Yunis, e ferendo 10 altre persone – la maggior parte dei quali, donne e bambini. Il più piccolo ha solo otto mesi ed è stato colpito al petto e alla testa. Un altro bambino, Ahmad Jadbah, di 11 anni, ha ricevuto gravi ferite.  Questo … Continua a leggere

Marcia di protesta: aTel Aviv: basta uccisioni di civili.

Da Yossi Amitay Silence the Canons — Start Negotiating!   The illusion that a ‘strong and firm’ Israeli government can unilaterally determine the borders and lives of Israel and its neighbors has shattered into a bloody reality. We can only expect more casualties, wounded, destruction, anxiety, economic and social paralysis for us and our neighbors are the price to pay … Continua a leggere