Archivio Categoria: News

Israele ha minacciato i palestinesi di utilizzare mezzi da combattimento ‘non convenzionali’ se continua il sequestro del soldato Shalit e il lancio dei missili.

La settimana scorsa, l’esercito israeliano ha minacciato i palestinesi della Striscia  di Gaza di usare "nuovi" mezzi di combattimento se il soldato israeliano Jelad Shalit rimarrà ancora sotto sequestro e se le operazione di lancio dei missili verso i territori israeliani continueranno. Attraverso volantini lanciati dall’aviazione israeliana sopra diverse zone della Striscia di Gaza, la dirigenza dell’esercito ha fatto sapere di aver … Continua a leggere

L’aviazione israeliana lancia 150 raid contro il sud del Libano. Una nuova carneficina: 40 morti.

Da www.maannews.net e www.aljazeera.net Questo pomeriggio, l’aviazione israeliana ha eseguito oltre 150 raid contro il sud del Libano, mentre l’artiglieria ha lanciato centinaia di bombe, uccidendo 40 civili libanesi e ferendone altri 20: 33 corpi completamente bruciati – i resti dei lavoratori (libanesi, curdi, e 17 siriani, tra cui 5 donne) di una piccola azienda agricola nella zona più fertile nel valle della … Continua a leggere

Per una Palestina libera. Per un Libano sovrano e indipendente.

Riceviamo dalla Alliance for Freedom and Dignity Italia -AFDI –  e pubblichiamo.       Per una Palestina libera Per un Libano sovrano e indipendente   L’Associazione AFD Italia segue con grande preoccupazione la barbara aggressione israeliana a cui è soggetto il popolo palestinese e quello libanese, un’aggressione cieca che per più di quattro settimane colpisce i civili inermi e … Continua a leggere

La forza ricattatrice dell’olocausto: Olmert chiede alla Germania di mandare un contingente di soldati a pattugliare i confini con il Libano.

Il primo ministro israeliano, Ehud Olmert, ha dichiarato oggi a un quotidiano tedesco, il Süddeutsche Zeitung, che accoglierebbe volentieri il contributo dei soldati tedeschi in una forza che aiuti il posizionamento nel sud del Libano. E ha aggiunto: "Ho detto alla Cancelliera tedesca (Angela Merkel), che nessun altro paese è considerato più amichevole verso Israele come la Germania. Sarei felice se la … Continua a leggere

Gruppo folkloristico palestinese non può far ritorno in patria.

Riceviamo dalla UDAP (Unione Democratico Arabo-Palestinese) NAZIONALE e pubblichiamo I RAGAZZI DELLA COMPAGNIA PALESTINESE CHE HANNO PARTECIPATO IN TUTT’ ITALIA (COMPRESA LA VERSILIA) ALLE INIZIATIVE DI SOLIDARIETA’ VERSO LA PALESTINA NON POSSONO ANCORA TORNARE IN PATRIA Denuncia dei crimini dell’occupazione e delle invasioni israeliane I CRIMINI DI ISRAELE ARRIVANO A ROMA SI BLOCCANO I CONFINI DI GAZA AI PALESTINESI – SI IMPEDISCE LORO DI … Continua a leggere

Sit-in a piazza Colonna, Roma, lunedì 7 luglio.

Da www.amiciziaitalo-palestinese.org  In questo momento drammatico e difficile invito tutti gli amici della  causa della giustizia e della libertà a manifestare la nostra e la  loro rabbia per fermare l’aggressione israeliana contro il popolo  Libano-palestinese partecipando al presidio che si terrà a Piazza  Colonna (davanti Palazzo Chigi) – Roma, Lunedi 7 agosto dalle ore  10.00 alle ore 16.00. Inoltre vi … Continua a leggere

Case di Palestina. Una mostra a Supino.

Care tutte e tutti, vi invito a venire a Supino, in provincia di Frosinone, dove l’11 e 12 Agosto ci sarà la mostra del Riwaq, curata da Suad Amiry, Case di Palestina, per la  conservazione del patrimonio culturale palestinese. Il 12 sera ci sarà un dibattito che inizierà alle ore 20.00 con Sharif Ghazal e Mjriam Abu Samra dell’Associazioe Giovani Palestinesi Wael Zuaiter e … Continua a leggere

Bilancio dei bombardamenti israeliani su Rafah, ieri: 12 morti, tra cui una neonata, e 29 feriti.

Fonti palestinesi hanno dichiarato che 2 palestinesi sono stati uccisi ieri, a Rafah, facendo salire i morti a 12, compresi 2 bambini. 29 altri sono stati feriti, 11 dei quali gravemente. Fonti mediche hanno affermato che ‘Iz Abu Jazar 22 anni, Ahmad Shahin, 24, ‘Isam Al-Bashiti, 20, e una bimbetta, Shahd Sheikh Al- Id, di 3 giorni, sono stati uccisi dagli attacchi israeliani. … Continua a leggere

Il Venezuela ritira il proprio ambasciatore da Israele.

Il Venezuela ritira il proprio ambasciatore da Israele.

Il presidente del Venezuela, Hugo Chavez, ha annunciato oggi di aver dato istruzioni al suo ambasciatore in Israele di ritirarsi, come risposta al "genocidio in Libano". In un discorso televisivo, il presidente Chavez ha dichiarato che avrebbe ritirato l’ambasciatore come risposta all’aggressione israeliana, e che riteneva gli Stati Uniti responsabili a causa del loro sostegno finanziario e militare a Israele. Venezuela è … Continua a leggere