Archivio Categoria: News

Le forze di occupazione israeliane hanno arrestato quattro cittadini.

Questa mattina, le forze di occupazione israeliane hanno arrestato quattro cittadini palestinesi. Testimoni oculari hanno raccontato che le forze hanno fatto irruzione coperti dal fuoco dell’artiglieria, e hanno arrestato quattro persone e le hanno portate in un luogo ignoto.

Mustafa Barghouti a Torino.

Comunicato Stampa     Per maggiori informazioni Paralleli-Istituto euromediterraneo del nord ovestRosita di Pero Tel. 011 522 98 20Fax. 011 522 98 30 Ufficio stampa: STILEMAPamina Vitta cell. 340-6949061tel.  011-5624259fax  011-534409     Incontro con MUSTAFA BARGHOUTI   LUNEDI’ 15 maggio ore 14,30                                             UIL, Via Bologna 11/d, salone Bruno Buozzi   Nell’ambito del ciclo di iniziative organizzate per il … Continua a leggere

Il padre della piccola Hadil uccisa un mese fa da un missile israeliano ringrazia Haniyah per aver devoluto il suo stipendio alla sua famiglia.

Riportiamo qui di seguito, nella traduzione del dott. M. Khalil, nostro collaboratore di redazione, la commuovente storia raccolta dal nostro corrispondente da Gaza, M. Habib, della tragedia che un mese fa ha colpito i Ghaban, una tranquilla famiglia della Striscia di Gaza, uccidendo la piccola Hadil, ferendo tutti i componenti e distruggendo l’abitazione. Il Premier palestinese, Ismail Haniyah, in una esemplare azione di generosità … Continua a leggere

Visita delegazione di Jenin.

Visita Delegazione Jenin. Delegazione composta da:1. Qaddura Musa – Governatore Jenin2. Galed Moammed Tawfiq – Assistente Governatore3. Hany Gabel – Console Italiano Nord Italia Tel. 335 2095364. Ismail Al-Khatib – Padre di un bambino palestinese ucciso commemorato dal Comune della Spezia.La delegazione sarà ospite della provincia della Spezia dal giorno Domenica 14 (giorno di arrivo) a Giovedì 18 (giorno di rientro).E’ … Continua a leggere

Ancora una volta,

12 Maggio Prospettiva Edizioni Libreria La Torre di Abele via Pietro Micca, 22 – Torinoalle ore:  18.00 Ancora una volta, PALESTINA AI PALESTINESI di Fabio Beltrame SARA’ PRESENTE L’AUTORE Per orientarsi e comprendere gli avvenimenti più recenti in Palestina. Un libro che ripercorre la storia di un popolo e la sua lotta per la liberazione per informazioni:Prospettiva Edizionitel. 347 6882788 … Continua a leggere

Persone minacciate di morte per la loro opposizione alla politica israeliana in Palestina e all’occupazione dell’Iraq.

da http://al-awda.org  AMITIES FRANCO-IRAKIENNES  Comunicato   Persone minacciate di morte per la loro opposizione alla politica israeliana in Palestina e all’occupazione dell’Iraq   PROCESSO GIOVEDI 11 MAGGIO 2006 Di fronte alla 10A corte penale Dalle ore 13,30 presso il Palazzo di Giustizia di Parigi     Tra il 2002 e il 2004, un certo Raphaël Schoemann ha rivolto minacce di … Continua a leggere

Da un recente sondaggio risulta che l'84,6% degli intervistati non vuole che il governo ceda alle pressioni Usa/Israele.

Un sondaggio ha dimostrato che 84.6% degli intervistati rifiuta che il governo ceda alle richieste americane e israeliane; 59.6% aspetta che il governo resista; 61.7% rifiuta presidente Abbass di deviare i potere dal governo alla presidenza. Il sondaggio è stato effettuato del Centro di ricerca “Il Futuro”, di Gaza, nel periodo tra il 1° e il 4 maggio 2006, per … Continua a leggere

Attacco armato contro comandante di Hamas.

Dal nostro corrispondente. Questa mattina, la casa di un comandante di Hamas, Zuhri Abu Nema, nel quartiere At-Tufah, a est di Gaza, è stata colpita da una raffica di colpi. Inoltre, nello stesso quartiere, molte case di esponenti di Hamas sono state prese di mira. Da fonti mediche si apprende che ignoti hanno colpito due fratelli -Rifaat, 21 anni, e Basem, 34, Al-Madhon. Testimoni hanno … Continua a leggere

Feriti due bambini da pallottole israeliane.

  Questa mattina, durante un attacco delle forze di occupazione israeliane due bambini sono stati colpiti da pallottole di gomma. Da fonti locali si apprende che più di 20 mezzi militari hanno attaccato la città sparando a raffica. I soldati hanno accerchiato la casa Saleh Al-Saadi, nel quartiere est della città, e hanno sparato contro decine di bambini che stavano andando a scuola. Due … Continua a leggere