Archivio Categoria: News

Checkpoint e raid israeliani tra Jenin e Tubas.

Le forze di occupazione israeliane hanno attaccato Jenin e costruito barriere temporanee tra questa città e Tubas, intensificando la loro presenza in tutta l’area. Inoltre, fonti locali hanno hanno reso noto che cinque jeep militari israliane hanno assaltato il villaggio di Burqin all’1.30 di questa notte, sparando alla cieca e lanciando bombe sonore.

Imminente nuova incursione israeliana su Gaza.

Fonti giornalistiche israeliane oggi hanno dichiarato che le truppe di occupazione si stanno preparando a lanciare, entro le prossime ore, un’invasione su vasta scala dell’affollata Striscia di Gaza. L’obiettivo è quello di fermare le operazioni dei gruppi della resistenza palestinese contro l’insediamento di Sderot. Il quotidiano Yedioth Ahronoth ha annunciato che, dopo varie discussioni all’interno delle forze di occupazione e del Parlamento, … Continua a leggere

Arrestata la moglie di un parlamentare detenuto.

All’alba di oggi, un forte spiegamento di truppe di occupazione israeliane hanno assaltato le aree di El-Balo’, nella città di El-Bireh, e hanno circondato l’abitazione di Aziz Kayed, vice segretario generale del Consiglio dei Ministri, e attualmente detenuto nelle carceri israeliane, e ne hanno arrestato la moglie, Mai Ezziddin Kayed. Aziz Kayed è stato arrestato un mese fa e sottoposto a … Continua a leggere

Proseguono gli scavi israeliani sotto la moschea di al-Aqsa.

Raed Salah, leader del Movimento islamico nei Territori del 1948, ha reso noto che lo stato israeliano sta eseguendo nuovi scavi sotto la moschea di al-Aqsa, a Gerusalemme, e che ciò costituisce un pericolo per il famoso e splendido luogo di culto islamico.

Altre terre palestinesi requisite dallo stato israeliano.

Nel villaggio di Nahalin, a ovest di Betlemme, i bulldozer israeliani hanno continuato a spianare i terreni per espandere un insediamento ebraico. Le autorità di occupazione hanno fatto sapere che le terre di Nahalin saranno annesse a Gerusalemme e non saranno più restituite ai palestinesi.

Il ministro delle Finanze ha iniziato a pagare gli stipendi dei 91 mila dipendenti pubblici.

Il ministro delle Finanze palestinese, Omar Abdur-Razaq, ha confermato che il suo ministero ha iniziato a erogare 300 dollari a ogni dipendente con uno stipendio al di sotto dei 335 dollari mensili. Sono dunque iniziati oggi i pagamenti dei salari dei circa 91 mila dipendenti pubblici (civili e militari) nella Striscia di Gaza e nella West Bank. L’annuncio è stato dato dal ministro … Continua a leggere

Bambini palestinesi chiedono la condanna di Amir Peretz per crimini di guerra.

Bambini palestinesi hanno descritto Amir Peretz, attuale ministro della Difesa israeliano, come un criminale di guerra e si sono rivolti a tutte le organizzazioni internazionali e alla Lega Araba affinché inoltrino a L’Aja la richiesta di condanna "per i massacri compiuti contro cittadini palestinesi indifesi, per la distruzione delle loro case, ecc. I rappresentanti dei minori palestinesi hanno condannato il ministro della Difesa Peretz durante la … Continua a leggere

USA, Israele e la destabilizzazione della Palestina. Un articolo del prof. Michelguglielmo Torri.

USA, Israele e la destabilizzazione della Palestina. Un articolo del prof. Michelguglielmo Torri.

Riceviamo dalla lista "Apriti Sesamo" un articolo del prof. Michelguglielmo Torri (che comparirà sul prossimo numero del mensile svizzero "Galatea", nella rubrica di politica estera "Quadrante") e pubblichiamo qui di seguito.       USA, Israele e la destabilizzazione della Palestina. Da quando Hamas ha avuto il torto di vincere democraticamente le elezioni nei territori palestinesi occupati, Israele e gli USA si sono … Continua a leggere