Archivio Categoria: Ricette dalla Palestina occupata

Al-Ouzi, tra i più conosciuti piatti della tradizione popolare palestinese

Al-Ouzi, tra i più conosciuti piatti della tradizione popolare palestinese

A cura dei Giovani Palestinesi in Italia. Al-Ouzi è tra i più conosciuti piatti della tradizione popolare palestinese, si prepara in varie occasioni e diverse varianti. È un piatto tipico anche di altri paesi mediorientali come Siria e Giordania. È a base di riso, carne, piselli, carote e frutta secca. Una volta cotto questo composto viene messo su fogli di … Continua a leggere

Dahdah, uno dei più tradizionali dolci palestinesi

Dahdah, uno dei più tradizionali dolci palestinesi

A cura dei Giovani Palestinesi d’Italia. Il Dahdah è uno dei più tradizionali dolci palestinesi, conosciuto dai tempi più antichi nella gastronomia palestinese. Si tratta fondamentalmente di una pasta di semolino, preparata con ingredienti come cannella, zucchero, burro fuso, cocco e latte. È consumato soprattutto nel mese di Ramadan, poiché contiene alcuni elementi necessari a chi deve prepararsi ad una … Continua a leggere

Awwameh, dolce popolare palestinese

Awwameh, dolce popolare palestinese

A cura dei Giovani palestinesi d’Italia. Awwameh è semplicemente una pasta lievitata che viene fritta e poi dolcificata con sciroppo all’acqua di rose. Sono molteplici le ricette per ottenere queste piccole palline perfette, croccanti fuori e morbide dentro. Possono essere usati vari tipi di farina, di amido, nonché di spezie. È un dolce diffuso nel medio oriente e particolarmente in … Continua a leggere

Summaqya, un piatto tipico palestinese

Summaqya, un piatto tipico palestinese

A cura dei Giovani Palestinesi d’Italia. La Summaqya è un piatto tipico palestinese, preparato specialmente a Gaza. Prende il nome dal suo ingrediente principale, il Sommacco (summaq). Si tratta di un albero di spezie che si trova in forma arbustiva e selvatica in aree abbastanza estese, perché cresce bene e si diffonde con facilità nei terreni poveri e aridi. I … Continua a leggere

La maqluba, antico piatto mediorentale

La maqluba, antico piatto mediorentale

A cura dei Giovani Palestinesi d’Italia. La maqluba è un piatto antichissimo, conosciuto in tutto il Medioriente ma di provenienza palestinese. La sua origine, si perde nella storia della civiltà araba ed è frutto dell’usanza delle ricche famiglie arabe che avevano l’abitudine, ogni venerdì, di raccogliere in una casseruola tutto il cibo non consumato per offrirlo ai mendicanti. Si rovesciavano poi … Continua a leggere

Mulukhiyyah, sapore popolare in Medio Oriente e in Africa

Mulukhiyyah, sapore popolare in Medio Oriente e in Africa

A cura dei Giovani Palestinesi d’Italia. Mulukhiyyah sono le foglie di Corchorus. È popolare in Medio Oriente, dell’Africa orientale e paesi del Nord Africa. La mulukhiyyah è piuttosto amara. È generalmente mangiata cotta, non cruda, ed è più frequentemente trasformata in una sorta di zuppa o stufato, di solito porta lo stesso nome come il vegetale nella lingua locale. Tradizionalmente … Continua a leggere

Ma’moul, dolcetti mediorientali

Ma’moul, dolcetti mediorientali

A cura dei Giovani Palestinesi d’Italia. Il Ma’moul è uno dei dolci popolari tipico dei paesi arabi, in particolar modo di Libano, Siria, Giordania, Palestina, Iraq e Arabia Saudita. Gli ingredienti sono: semolino, farina, burro, acqua di rose e di fiori d’arancio per dolci, e lievito. Sono dei “biscotti” ripieni. Possono essere ripieni di datteri, pistacchio o noci: alla farcitura … Continua a leggere

Shshbarak, i tortellini palestinesi

Shshbarak, i tortellini palestinesi

A cura dei Giovani Palestinesi d’Italia. Stufi dei soliti tortellini? Bene imboccatevi le maniche e iniziate a impastare: la ricetta del giorno è il Shshbarak. Nella gastronomia palestinese esiste un piatto che ricorda molti i classici tortellini. A differenza del piatto italiano, la pasta del shshbarak è senza uova. Pronto l’impasto si prepara la farcitura: in una padella vengono rosolati … Continua a leggere

Ricette dalla Palestina: la Maqluba

Ricette dalla Palestina: la Maqluba

Occupare e colonizzare un territorio significa sottrarre vite, terre, proprietà, libertà, ma anche cultura, tradizioni. E’ ciò che ha fatto il sionismo, movimento politico coloniale occidentale su base razzista, impiantandosi in Palestina. Coloni arrivati da Europa, Stati Uniti, Africa, con lingue, culture e tradizioni che nulla o poco avevano a che vedere con la Palestina, l’hanno occupata, pulendola etnicamente di … Continua a leggere