Archivio Categoria: Senza categoria

Netanyahu e lo stato razzista teocratico israeliano

Netanyahu e lo stato razzista teocratico israeliano

MEMO. Il primo ministro israeliano ha ribadito martedì che Israele è uno stato ebraico per il popolo ebraico, secondo quanto hanno riportato i media israeliani. I cosiddetti “Arabi Israeliani”, ha insistito Benjamin Netanyahu, non hanno bisogno di un altro stato. “I cittadini arabi [in Israele] hanno 22 stati nazionali intorno a loro e non hanno bisogno di un altro”, ha … Continua a leggere

Strada recentemente riaperta a Masafer Yatta distrutta dalle autorità israeliane

Strada recentemente riaperta a Masafer Yatta distrutta dalle autorità israeliane

Wafa e Imemc.org. Un attivista locale ha riferito che le forze israeliane hanno distrutto una strada recentemente riabilitata che collegava Khirbet Shaab al-Butum a Masafer Yatta, nel sud della Cisgiordania. Rateb al-Jabour, coordinatore dei comitati anti-muro e anti-insediamenti a Hebron, ha dichiarato a WAFA che le forze israeliane hanno scortato un bulldozer militare che ha proceduto alla distruzione della strada. Questa … Continua a leggere

L’ideologia “Nakba 2.0” di Benny Morris

L’ideologia “Nakba 2.0” di Benny Morris

MEMO. Di Husam Shaker. Benny Morris conosce perfettamente il significato della parola Nakba. Tuttavia, non sembra avere problemi a ripeterla, e la considera più adatta al 21o secolo e, di fatto, un dovere. Come si può desumere dalle sue stesse parole, questa potrebbe essere la “Nakba 2.0”- che sarà una versione più intelligente e decisa rispetto alla prima che avvenne … Continua a leggere

Cresce la rabbia mentre Israele trasforma una moschea in enoteca

Cresce la rabbia mentre Israele trasforma una moschea in enoteca

PIC. Attivisti hanno rivelato i tentativi attuati da Israele per trasformare una storica moschea nella città di Majdal, che si trova all’interno dei territori occupati nel 1948 (Israele), in un museo e negozio di liquori. Un video postato su Facebook dagli attivisti del gruppo chiamato “Eraf Watanak” mostra la trasformazione messa in atto dalle autorità israeliane che hanno adibito la … Continua a leggere

Il GPI e la XVI Conferenza dei Palestinesi d’Europa: commenti e impressioni

Il GPI e la XVI Conferenza dei Palestinesi d’Europa: commenti e impressioni

A cura del GPI – Giovani Palestinesi d’Italia. Abbiamo raccolto i commenti e le impressioni dei giovani palestinesi presenti alla XVI Conferenza dei Palestinesi d’Europa, svoltasi a Milano Assago domenica 29 aprile. Unione. Credo sia questa la parola che possa riassumere tutto. Mi sono sentita parte di qualcosa di grande. Vedere tante persone accomunate dalla stessa causa, dallo stesso immenso amore per … Continua a leggere

Israele arresta 4 palestinesi che avevano attraversato il confine

Israele arresta 4 palestinesi che avevano attraversato il confine

Gaza-PIC. Lunedì sera, le forze d’occupazione israeliane (IOF) hanno arrestato quattro giovani palestinesi che avevano attraversato il confine ad est del campo profughi di al-Buraij, nella parte centrale della Striscia di Gaza. I soldati delle IOF hanno dato la caccia ai quattro giovani che erano riusciti ad attraversare la barriera di sicurezza che separa la Striscia di Gaza dalla Palestina … Continua a leggere

Aquiloni in fiamme di Gaza incendiano 5 aree in Israele

Aquiloni in fiamme di Gaza incendiano 5 aree in Israele

Gaza-PIC. Cinque località israeliane, lunedì, hanno preso fuoco a causa di quattro aquiloni agganciati a materiali infiammabili e inviati dalla Striscia di Gaza oltre il confine orientale. Il fuoco ha devastato vaste distese di campi di grano nel sud di Israele. Gli aquiloni in fiamme fanno parte di una nuova tattica utilizzata dai manifestanti di Gaza contro Israele come parte … Continua a leggere

La guerra dei cervelli

La guerra dei cervelli

Di Mohammad Hannoun. La guerra dei cervelli. Per gli israeliani il palestinese rappresenta una minaccia. A Kualampour, in Malesia, è stato assassinato un professore palestinese, docente presso l’Università malese, alla facoltà di Ingegneria elettrotecnica. Il suo nome è prof. ing. Fadi al-Batsh, del campo profughi di Jabaliya, nella Striscia di Gaza. Il mossad persegue i palestinesi perché ha paura di … Continua a leggere

Forze israeliane attaccano scuola con lacrimogeni

Nablus-WAFA. Lunedì, diversi studenti sono rimasti soffocati a causa dell’inalazione di gas lacrimogeni sparati contro di loro dalle forze israeliane, vicino alla loro scuola, ad al-Lubban, a nord di Nablus, in Cisgiordania, secondo quanto affermato da Ghassan Dughlas, che controlla le attività delle colonie nel nord della Cisgiordania. Dughlas ha affermato che i soldati israeliani hanno lanciato lacrimogeni e granate … Continua a leggere

L’UNRWA riceve sostegno politico durante conferenza ministeriale a Roma

WAFA. Giovedì 15 marzo, in occasione della conferenza ministeriale di Roma dal titolo “Preservare la dignità e condividere la responsabilità: mobilitare l’azione collettiva dell’Unrwa”, è stato espresso un forte sostegno politico all’Unrwa (Agenzia delle Nazioni Unite per il soccorso e l’occupazione dei rifugiati palestinesi nel vicino Oriente), al suo mandato e ai suoi servizi essenziali per i profughi palestinesi. La … Continua a leggere