Archivio Categoria: Senza categoria

Il GPI e la XVI Conferenza dei Palestinesi d’Europa: commenti e impressioni

Il GPI e la XVI Conferenza dei Palestinesi d’Europa: commenti e impressioni

A cura del GPI – Giovani Palestinesi d’Italia. Abbiamo raccolto i commenti e le impressioni dei giovani palestinesi presenti alla XVI Conferenza dei Palestinesi d’Europa, svoltasi a Milano Assago domenica 29 aprile. Unione. Credo sia questa la parola che possa riassumere tutto. Mi sono sentita parte di qualcosa di grande. Vedere tante persone accomunate dalla stessa causa, dallo stesso immenso amore per … Continua a leggere

Israele arresta 4 palestinesi che avevano attraversato il confine

Israele arresta 4 palestinesi che avevano attraversato il confine

Gaza-PIC. Lunedì sera, le forze d’occupazione israeliane (IOF) hanno arrestato quattro giovani palestinesi che avevano attraversato il confine ad est del campo profughi di al-Buraij, nella parte centrale della Striscia di Gaza. I soldati delle IOF hanno dato la caccia ai quattro giovani che erano riusciti ad attraversare la barriera di sicurezza che separa la Striscia di Gaza dalla Palestina … Continua a leggere

Aquiloni in fiamme di Gaza incendiano 5 aree in Israele

Aquiloni in fiamme di Gaza incendiano 5 aree in Israele

Gaza-PIC. Cinque località israeliane, lunedì, hanno preso fuoco a causa di quattro aquiloni agganciati a materiali infiammabili e inviati dalla Striscia di Gaza oltre il confine orientale. Il fuoco ha devastato vaste distese di campi di grano nel sud di Israele. Gli aquiloni in fiamme fanno parte di una nuova tattica utilizzata dai manifestanti di Gaza contro Israele come parte … Continua a leggere

La guerra dei cervelli

La guerra dei cervelli

Di Mohammad Hannoun. La guerra dei cervelli. Per gli israeliani il palestinese rappresenta una minaccia. A Kualampour, in Malesia, è stato assassinato un professore palestinese, docente presso l’Università malese, alla facoltà di Ingegneria elettrotecnica. Il suo nome è prof. ing. Fadi al-Batsh, del campo profughi di Jabaliya, nella Striscia di Gaza. Il mossad persegue i palestinesi perché ha paura di … Continua a leggere

Forze israeliane attaccano scuola con lacrimogeni

Nablus-WAFA. Lunedì, diversi studenti sono rimasti soffocati a causa dell’inalazione di gas lacrimogeni sparati contro di loro dalle forze israeliane, vicino alla loro scuola, ad al-Lubban, a nord di Nablus, in Cisgiordania, secondo quanto affermato da Ghassan Dughlas, che controlla le attività delle colonie nel nord della Cisgiordania. Dughlas ha affermato che i soldati israeliani hanno lanciato lacrimogeni e granate … Continua a leggere

L’UNRWA riceve sostegno politico durante conferenza ministeriale a Roma

WAFA. Giovedì 15 marzo, in occasione della conferenza ministeriale di Roma dal titolo “Preservare la dignità e condividere la responsabilità: mobilitare l’azione collettiva dell’Unrwa”, è stato espresso un forte sostegno politico all’Unrwa (Agenzia delle Nazioni Unite per il soccorso e l’occupazione dei rifugiati palestinesi nel vicino Oriente), al suo mandato e ai suoi servizi essenziali per i profughi palestinesi. La … Continua a leggere

11 nuovi progetti di insediamento  a Gerusalemme

11 nuovi progetti di insediamento  a Gerusalemme

Gerusalemme-PIC. Il gruppo di coloni di Elad ha rivelato di essere in procinto di preparasi per un implemento di 11 nuovi progetti di insediamento approvati nel 2017 e 2018. Elad ha affermato in una dichiarazione che alcuni di questi progetti non richiedono l’approvazione da parte del governo israeliano o del comune di Gerusalemme, anche se il gruppo di coloni gradisce … Continua a leggere

Prigioniero palestinese da 36 anni nelle carceri israeliane

Prigioniero palestinese da 36 anni nelle carceri israeliane

PIC. Il Centro per gli Studi dei Prigionieri palestinesi ha reso noto giovedì che Maher Younis, 59 anni, della città di Arah, nella Palestina occupata nel 1948, è entrato nel 36° anno di reclusione nelle carceri israeliane. Il portavoce del Centro, Riyad al-Ashqar, ha affermato che il prigioniero Younis è detenuto dal 18 gennaio 1983. Sta scontando una condanna per … Continua a leggere

Hamas elogia il presidente somala per il rifiuto di incontrare Netanyahu

Hamas elogia il presidente somala per il rifiuto di incontrare Netanyahu

Gaza-PIC. Lunedì, il movimento di Hamas ha elogiato il presidente somalo Abdullahi Mohamed Farmajo per non aver accettato di incontrare il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu in Kenya.   Il membro dell’Ufficio politico di Hamas, Musa Abu Marzuk, ha affermato che il suo movimento apprezza la posizione del presidente somalo, nonostante tutti gli ostacoli alla sicurezza nel Corno d’Africa.   … Continua a leggere

Il Waqf islamico di Gerusalemme: non riconosciamo l’autorità israeliana su al-Aqsa

Il Waqf islamico di Gerusalemme: non riconosciamo l’autorità israeliana su al-Aqsa

PIC. Il dipartimento del Waqf, i beni religiosi islamici a Gerusalemme, ha affermato di non riconoscere la sovranità della legge israeliana sulla moschea al-Aqsa. Tale dichiarazione è una risposta alla sentenza della Corte Suprema israeliana che obbliga la polizia israeliana a vietare ai bambini palestinesi di giocare vicino ai cortili della moschea. In una dichiarazione rilasciata giovedì scorso, il dipartimento … Continua a leggere