Archivio Categoria: Senza categoria

L’ANP chiede la protezione internazionale per i luoghi sacri e condanna l’espansione degli insediamenti

L’ANP chiede la protezione internazionale per i luoghi sacri e condanna l’espansione degli insediamenti

Quds Press. Lunedì, l’Autorità palestinese ha richiesto la protezione internazionale per i luoghi sacri cristiani e islamici e, allo stesso tempo, ha denunciato l’espansione degli insediamenti nella Cisgiordania occupata. Il ministero palestinese degli Affari esteri e degli espatriati ha condannato gli appelli delle organizzazioni religiose ebraiche di assaltare la moschea di Al-Aqsa e di “accendere un menorah (candeliere ebraico) al … Continua a leggere

Registi palestinesi firmano una petizione contro la cooperazione cinematografica tra EAU e Israele

Registi palestinesi firmano una petizione contro la cooperazione cinematografica tra EAU e Israele

Ramallah-WAFA. Oltre 70 professionisti del cinema dalla Palestina e da altri Paesi arabi hanno firmato una petizione per protestarecontro un recente patto di cooperazione tra i cinema degli Emirati e israeliani e per chiedere solidarietà nella realtà del cinema arabo. L’Abu Dhabi Film Commission (ADFC) degli Emirati Arabi Uniti, l’Israel Film Fund (IFF) e la Jerusalem Sam Spiegel Film and … Continua a leggere

Netanyahu: “L’accordo tra Emirati Arabi Uniti e Bahrein entrerà in vigore solo dopo l’approvazione del Knesset”

Netanyahu: “L’accordo tra Emirati Arabi Uniti e Bahrein entrerà in vigore solo dopo l’approvazione del Knesset”

Quds Press. L’ufficio del primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha comunicato che gli accordi con Emirati Arabi Uniti e Bahrein, firmati martedì 15 settembre a Washington, entreranno in vigore solo dopo essere stati approvati dal Governo e votati dal Knesset, il parlamento israeliano. Secondo quanto affermato dall’emittente radiofonica ebraica lunedì 14 settembre, la mossa è frutto del tacito assenso di Netanyahu … Continua a leggere

Avvocati palestinesi sventano una importante falsificazione di proprietà terriera a Gerusalemme est

Avvocati palestinesi sventano una importante falsificazione di proprietà terriera a Gerusalemme est

MEMO e Wafa. Due avvocati palestinesi hanno svelato una falsificazione di atti di proprietà terriera su vasta scala nella città occupata di Gerusalemme, dopo quasi 12 anni di delibere nelle corti israeliane. Wafa rivela che gli avvocati Asaad Mazzawi e Muhammad Bashir hanno difeso davanti alle corti israeliane il diritto di proprietà congiunto delle famiglie Al-Araj e Khalayleh su un … Continua a leggere

“Gaza è un biglietto di sola andata”: come la politica israeliana di ricollocazione sta separando le comunità palestinesi

“Gaza è un biglietto di sola andata”: come la politica israeliana di ricollocazione sta separando le comunità palestinesi

+972. Di Henriette Chacar. Israele sta sistematicamente indirizzando gli spostamenti dei palestinesi in una direzione: dalla Cisgiordania a Gaza. Le famiglie e i loro legali affermano che il trasferimento silenzioso sta frammentando la società palestinese. (Da Zeitun.info).  Il 4 marzo Samar Saoud ha ricevuto finalmente la telefonata che stava aspettando. Le è stato detto di presentarsi la domenica seguente con i suoi tre … Continua a leggere

Dieci anni fa, l’attacco alla Freedom Flotilla

Dieci anni fa, l’attacco alla Freedom Flotilla

Di L.P. Sono passati dieci anni dall’attacco israeliano alla Freedom Flotilla, flotta navale carica di aiuti umanitari diretta alla Striscia di Gaza assediata. La Flotilla aveva il fine di rompere l’assedio coloniale e l’embargo che durava da quattro anni (dal 2006). Nonostante le intuizione di attacco da parte di Israele, nessuno avrebbe mai pensato che qualcuno la potesse sequestrare e farne … Continua a leggere

L’apartheid al tempo del coronavirus

L’apartheid al tempo del coronavirus

Mondoweiss. Di Yoav Haifawi. Devo dissentire dal dottor Azmi Bishara. Cercando di difendere l’ultima disastrosa risposta degli Stati capitalisti dell’Occidente alla pandemia, egli sostiene su “Arab 48” [app di notizie in arabo, ndtr.] che i governi non dovrebbero essere giudicati in base alla loro condotta durante le emergenze. Trovo che sia proprio il contrario. In molti casi abbiamo visto che in tempi normali … Continua a leggere

Gli studenti beduini con cittadinanza israeliana trascurati durante il coronavirus

Gli studenti beduini con cittadinanza israeliana trascurati durante il coronavirus

Al-Monitor. Di Danny Zaken. (Da Zeitun.info).La pandemia da coronavirus in Israele sta colpendo tutti – ricchi e poveri, ebrei e arabi – ma le comunità più povere devono affrontare difficoltà molto maggiori nel gestirne le conseguenze, anche nel settore educativo. Quando tutto il sistema dell’istruzione in Israele – dall’asilo alle superiori, fino all’educazione universitaria – è passato all’insegnamento a distanza attraverso internet, … Continua a leggere

Nel 2019 la censura delle IDF ha cancellato duemila notizie

Nel 2019 la censura delle IDF ha cancellato duemila notizie

+972.Di Haggai Matar. Secondo dati ufficiali, la censura militare israeliana ha vietato del tutto la pubblicazione di oltre 200 articoli e ne ha parzialmente censurati altri 2.000. (Da Zeitun.info). Il 2019 è stato un anno di relativa calma per la censura delle IDF [Forze di Difesa Israeliane, l’esercito israeliano, ndtr.]. Secondo i dati ufficiali forniti lo scorso mese a +972 Magazine, Local … Continua a leggere

Coronavirus: Israele capitale del vaccino?

Coronavirus: Israele capitale del vaccino?

Di L.P. In queste ore panico, psicosi e ipocondria stanno salendo a dismisura. I cittadini sono visti come indisciplinati che vanno a zonzo senza alcun riguardo per questo virus pervasivo che rischia di infettarli. L’unica soluzione che si sta vedendo è la militarizzazione di questa crisi sanitaria con fermi di polizia che chiedono alle persone dove stanno andando, cosa stanno facendo … Continua a leggere