Archivio Categoria: Senza categoria

Benny Gantz: “Inevitabile una nuova guerra contro Gaza”

Gaza – InfoPal. Un alto comandante dell’esercito di occupazione israeliano ha dichiarato che una nuova guerra contro la Striscia di Gaza è “inevitabile”. Martedì 9 ottobre, riportando le parole dell’ufficiale, il quotidiano israeliano Maariv ha riferito che la nuova guerra includerebbe un’invasione di terra simile all’operazione “Piombo Fuso” di quattro anni fa. Il militare ha aggiunto che l’obiettivo principale dell’operazione sarebbe quella … Continua a leggere

Il Consiglio delle chiese cattoliche condanna scritte razziste su convento francescano

Il Consiglio delle chiese cattoliche condanna scritte razziste su convento francescano

   Gerusalemme – Memo. Il Consiglio delle chiese cattoliche nei territori palestinesi occupati ha condannato i graffiti razzisti scarabocchiati sul cancello principale di un convento francescano a Gerusalemme, mercoledì 3 ottobre. L’attacco è stato condotto da coloni ebrei estremisti come parte della campagna del “price-tag” (una sorta di vendetta per lo smantellamento di alcuni insediamenti da parte del governo israeliano, e come conseguenza … Continua a leggere

Il Pchr condanna le continue violazioni israeliane ai danni dei pescatori

Gaza – Pchr. Il Centro Palestinese per i Diritti Umani condanna le continue violazioni israeliane subite dai pescatori palestinesi nella Striscia di Gaza, ed esprime preoccupazione per l’escalation di queste aggressione. La mattina di martedì 28 agosto 2012, due pescatori palestinesi sono stati arrestati e una barca da pesca è stata gravemente danneggiata in due diversi fatti accaduti nella parte … Continua a leggere

30mila unità abitative in costruzione a Gerusalemme dall’inizio del 2012

Al-Quds (Gerusalemme) – InfoPal. Ahmed ar-Ruwidi, consulente presso il consiglio presidenziale per gli Affari su al-Quds (Gerusalemme), lancia l’allarme sulla colonizzazione israeliana nella Città santa e sul processo di ebraicizzazione volto a modificare la realtà demografica e ad imporre una maggioranza ebraica. Dati ufficiali alla mano, ar-Ruwidi dimostra come il governo di Israele abbia approvato, dall’inizio dell’anno, numerosi progetti edilizi, … Continua a leggere

Gaza, missile israeliano contro motocicletta: 1 morto e decine di feriti

Gaza, missile israeliano contro motocicletta: 1 morto e decine di feriti

Gaza – InfoPal. Non si arresta l’offensiva israeliana contro la popolosa Striscia di Gaza: oggi pomeriggio, un altro palestinese è stato ucciso, e 10 feriti da bombardamenti. Fonti mediche e il nostro corrispondente da Gaza hanno riferito che la notte scorsa un attacco aereo ha preso di mira una motocicletta che transitava in una strada in un’area a ovest della città di … Continua a leggere

Razzi palestinesi feriscono un colono del Negev

Gaza – InfoPal. Fonti israeliane hanno reso noto che un colono ebreo è stato ferito dalla caduta di un razzo lanciato da fazioni della resistenza palestinese nella Striscia di Gaza contro uno degli edifici all’interno del territorio israeliano (Palestina occupata nel 1948). La radio ebraica ha riferito che “questa mattina, a Sderot, nel Negev occidentale, un uomo di 50 anni … Continua a leggere

Venerdì di protesta: represse cinque manifestazioni di solidarietà in Cisgiordania

Venerdì di protesta: represse cinque manifestazioni di solidarietà in Cisgiordania

  Ramallah – InfoPal. Nella giornata di ieri, le forze d’occupazione israeliane hanno represso in modo violento cinque delle dimostrazioni pacifiche organizzate settimanalmente per protestare contro le pratiche coloniali israeliane. Bil’in, come riferisce il comitato locale per la resistenza contro il muro e le colonie, i soldati hanno fatto uso di proiettili ricoperti di gomma, gas lacrimogeni, bombe al suono e spruzzi … Continua a leggere

Appello per Marco, ancora in carcere

Riceviamo dall’Ism-Italia e pubblichiamo. Il processo di Marco, che doveva essere ieri, è stato nuovemante rinviato, probabilmente a oggi. Esistono alcuni organi che dovrebbero lavorare per la sicurezza degli italiani all’estero. Dovrebbero, per esempio, evitare che vengano imprigionati senza un processo. Questi organi sono, tra gli altri, la Farnesina (tel. 06 36911) e l’Unità di crisi (tel. 06 36225), oppure … Continua a leggere